Come fare, Giardini, Progettazione giardini

Progettazione del giardino: come pianificare il tuo spazio esterno in 15 passi

Quando si progetta un nuovo giardino, è difficile sapere da dove cominciare. Dall’architettura paesaggistica alla scelta delle piante giuste per le tue condizioni, ci sono molte decisioni da prendere. E questo prima ancora di iniziare a pensare all’arredamento e all’illuminazione.

Forse le nostre idee di design del giardino ti hanno fatto sentire ispirato. Tuttavia, ricrearle nel vostro giardino può sembrare un po’ opprimente, sia che stiate andando per un rifacimento completo o per un aggiornamento più piccolo. Non preoccuparti – questa semplice guida su come pianificare il design del tuo giardino ti farà sembrare molto più facile realizzare la trama dei tuoi sogni. Ti accompagneremo passo dopo passo, con consigli su budget, materiali e piantumazione.

Progettazione del giardino: una guida su come pianificare il giardino dei tuoi sogni in 15 passi

Una volta che conosci tutti i fattori importanti da considerare, progettare un giardino può essere un’esperienza piacevole. Questi consigli ti guideranno nel tuo percorso.

1. Conoscere le regole

terrazza decorata con un camino d'epoca

Per prima cosa, devi verificare che i tuoi piani di progettazione del giardino possano essere portati avanti. Se vuoi mettere recinzioni, muri o cancelli – o aggiungere qualcosa a quello che c’è già – potresti aver bisogno di un permesso di costruzione. Per esempio, nella maggior parte delle regioni, se la struttura deve essere alta più di un metro e vicino a un’autostrada, o più di due metri altrove, avrai bisogno del permesso ufficiale. Siate consapevoli che i vostri diritti potrebbero anche essere stati rimossi da un articolo quattro o da una condizione di pianificazione. Se vivete in un edificio protetto, o la struttura è un confine con un edificio protetto, avrete bisogno di un permesso.

Se state tirando giù delle idee di recinzione da giardino, o un muro o un cancello (o semplicemente migliorandoli), il permesso di pianificazione non è richiesto – purché non ci sia un aumento dell’altezza. Ci deve essere un’eccezione se si vive in un’area di conservazione – potrebbe essere necessario ottenere il via libera dal consiglio locale prima di rimuovere queste strutture.

2. Pianifica il tuo budget e concorda i tempi

area salotto incassata con camino e decking in trex

Se vuoi un aiuto per il rifacimento del tuo giardino, potresti chiamare un designer per creare un piano e utilizzare un appaltatore per eseguire il lavoro, o assumere una società per progettare e costruire il tuo nuovo spazio esterno. Sei contento di reimmaginare lo spazio da solo? Chiamate un costruttore per gli elementi paesaggistici che non volete fare da soli.

I costi di un professionista possono variare enormemente. Aspettatevi di pagare a partire da circa 9.700 euro con progettazione, materiali, piantumazione e costruzione inclusi; i costi potrebbero essere di circa 35.000 euro in su per un giardino di medie dimensioni.

L’abbellimento iniziale è di solito la parte più costosa. Pianifica il lavoro per mesi al di fuori del tardo autunno e dell’inverno, e la semina per la prima metà della primavera o dell’autunno. Prenota in anticipo: tutti gli altri si contenderanno questi periodi dell’anno.

Le nostre guide dedicate a quanto costa l’architettura paesaggistica e quanto costa un designer di giardini sono piene di suggerimenti e consigli utili, tra cui cosa aspettarsi, quanto preventivare e come risparmiare.

3. Pensa ai materiali per l’abbellimento del paesaggio

Un posto per incontrarsi di nuovo giardino da Mike Long a Hampton court palace garden festival 2021

Il drenaggio e il livellamento, le recinzioni e i muri di sostegno, le idee per la pavimentazione e il decking e i preparativi per un prato dovrebbero essere effettuati all’inizio del rifacimento del giardino. Le scelte che farete per i materiali e le divisioni tra loro saranno guidate dall’aspetto che state cercando per il vostro spazio, così come la funzione delle diverse zone, come cucinare, cenare, rilassarsi o festeggiare.

Sotto i piedi, l’arenaria (compresa la Yorkstone) è una scelta popolare, oppure scegliete pietre come il granito o il calcare. Se optate per quest’ultima, assicuratevi che sia in grado di resistere alle condizioni invernali. In alternativa, la pavimentazione in porcellana è dura e durevole, e può creare l’aspetto del legno o del cemento. La nostra rubrica sulle idee di pavimentazione per patio è piena di ispirazione per aiutarti a scegliere lo stile giusto per te.

Considera la manutenzione che dovrai fare quando sceglierai, e pensa a completare la tua casa e le piante con la tavolozza dei colori. Anche il modo di posare la pavimentazione è importante: modelli casuali con diverse dimensioni di lastre creano un effetto più tradizionale, mentre una singola dimensione di lastre e un layout lineare sembrano contemporanei.

4. Erba: vera o finta?

prato artificiale in un giardino moderno

Vuoi incorporare idee di prato nel design del tuo giardino? Pensa se vuoi l’autentico o preferisci l’erba artificiale. Mentre i disegni del passato erano facili da individuare, le versioni di oggi sono estremamente realistiche. Non avrete bisogno di spazio di stoccaggio per una falciatrice, il che significa che può essere un’opzione particolarmente buona per le idee di piccoli giardini, e potete anche dire addio al fango e al parching. L’erba artificiale può anche resistere ai giochi dei bambini e agli sforzi del cane per scavare, quindi è ideale se state progettando un cortile per tutta la famiglia.

I lati negativi? Vi costerà di più rispetto all’erba vera e ha una durata limitata (da circa sette fino a 20 anni).

Se preferisci l’erba vera, puoi scegliere tra semi d’erba o rotoli di erba. Posare i rotoli di erba significa avere un nuovo prato molto più velocemente che con i semi d’erba, ma dovrai posarli entro 24 ore dalla consegna. Il tappeto erboso può essere posato dall’inizio dell’autunno all’inizio della primavera. Imparare a piantare i semi d’erba vi farà risparmiare denaro rispetto al tappeto erboso, ma dovrete aspettare un po’ di più per il vostro prato – fino a giugno se seminate in autunno, o fino all’autunno inoltrato se seminate in primavera.

Quando pianifichi e crei il tuo prato, decidi anche gli altri elementi di soft landscaping – la forma delle tue aiuole e delle bordure. La nostra guida alle bordure del giardino offre molte ispirazioni.

5. Decidere il decking

panchina e tavolino in giardino dipinto con cuprinol

Il decking può aiutare a suddividere un giardino in zone, fornendo aree per sedersi e pranzare, e creare aree piane in un terreno in pendenza. L’opzione più economica è quella di posare tavole di legno tenero; optate per il legno trattato a pressione, che conferisce al legno una maggiore durata e resistenza alla putrefazione e ad altri pericoli che possono ridurre la longevità di una terrazza. Il decking in legno duro è più costoso ma ha una lunga durata ed è resistente alla putrefazione e alla deformazione. In alternativa, il miglior decking composito, fatto con plastica e fibra di legno, è durevole e a bassa manutenzione.

6. Creare una cucina all’aperto

Scaffalatura per cucina all'aperto

Potresti trovare sufficiente un barbecue per la preparazione del cibo all’aperto, ma considera l’aggiornamento a una cucina completa all’aperto come parte del tuo restyling. In questo modo, potrete preparare interi pasti all’esterno con gli ospiti intorno, piuttosto che dividere il vostro tempo tra interno ed esterno.

Le tue idee di cucina all’aperto potrebbero includere un forno all’aperto o un kamado per arrostire, grigliare o fumare. I bruciatori ti permetteranno di usare le pentole. Pensa anche se vuoi un lavandino, un rubinetto o un frigorifero. Quest’ultimo dovrà essere un modello adatto all’uso esterno. Se hai bisogno di acqua o elettricità, questi servizi dovranno essere portati nell’area come parte dei lavori iniziali del giardino – ricordati di tenerne conto nel tuo budget.

Le superfici di lavoro creano spazio per la preparazione e la placcatura e dovrebbero essere fatte di un materiale resistente alle intemperie – alcune pietre, cemento o una superficie ingegnerizzata ultracompatta potrebbero andare bene. Lo stoccaggio delle attrezzature evita il viaggio avanti e indietro per la casa. Evitare il decking sotto i piedi in una zona di cucina all’aperto, perché il cibo può cadere tra le tavole. Scegliete una pavimentazione non porosa in caso di fuoriuscite, e optate per la resistenza allo scivolamento per rendere la cottura più sicura.

7. Pianificate la piantumazione in base al vostro spazio

giardino d'ombra davanti al muro bianco

Non è necessario che un giardino sia di dimensioni generose per avere un buon impatto con le sue piante. Ma è necessario decidere fin dall’inizio quanta parte dell’area sarà dedicata ai fiori e al fogliame, e quale stile si desidera. Se siete un fan delle idee di giardino di cottage, potreste essere alla ricerca di bordi tradizionali, o forse di piante che attirino la fauna selvatica. In alternativa, potreste voler creare un effetto architettonico con piante di grandi dimensioni che creano forti contorni. Pensate anche se volete coltivare cibo per la vostra tavola.

È anche importante scegliere piante che funzionino con il tuo giardino, come dice la giardiniera e blogger Louise Findlay-Wilson di Bloominglucky.com. Puoi sprecare un sacco di tempo, fatica e denaro cercando di far crescere cose che non si adattano alle condizioni del tuo giardino”, dice. Conosci il tuo terreno e gioca con i suoi punti di forza”.

Osserva le condizioni del suolo del tuo giardino e scegli le piante di conseguenza. Dovresti essere in grado di vedere e sentire la differenza tra un terreno sabbioso grintoso, un’argilla appiccicosa quando è bagnata, una torba spugnosa e terreni lisci e argillosi (anche se la nostra guida ai tipi di terreno ti aiuterà se ti blocchi). Mettete una manciata di terreno in un barattolo di aceto e, se fa schiuma, è gessoso e alcalino. Puoi anche prendere un kit di test in un centro di giardinaggio per scoprire il pH del tuo terreno.

È anche importante considerare l’orientamento del tuo appezzamento in modo da poter pensare a quali aree saranno soleggiate e quali ombreggiate in diversi momenti della giornata. Se il tuo giardino è pieno di ombra, non cercare di combatterla coltivando piante che amano il sole. Accettate l’ombra e sfruttatela al meglio coltivando piante adatte”, dice Louise. Le nostre guide alle migliori piante amanti dell’ombra (e alle migliori piante resistenti alla siccità) vi saranno utili.

8. Considera le opzioni a bassa manutenzione

set da pranzo all'aperto in rattan bridgman su patio di ghiaia con siepi tagliate

Quando stai considerando la piantumazione, considera quanto tempo richiederà la manutenzione. Un rifacimento di successo creerà un giardino che potrete tenere sotto controllo. Per uno spazio a bassa manutenzione, pensate ad arbusti sempreverdi resistenti che non richiedono molto lavoro.

Incorporare elementi strutturali forti come pavimentazioni o aree ghiaiose, sentieri, grandi fioriere e persino sculture aiuterà a dare stile e interesse allo spazio, riducendo al contempo il lavoro. Troverai molte altre idee di giardino a bassa manutenzione nella nostra rubrica.

9. Pensa al colore

combinazioni di colori del giardino: dalie dai colori vivaci e sedia arancione

Se hai già dato un’occhiata alla nostra guida agli schemi di colore del giardino, allora saprai quanto sono importanti per creare l’atmosfera di uno spazio.

Alcune persone preferiscono scegliere solo una particolare combinazione di colori per le loro piante: per esempio usando tonalità calde o toni più freddi. Ma non dimenticatevi anche di altre caratteristiche – che si tratti dei cuscini del vostro divano all’aperto o di un muro esterno dipinto in una tonalità audace o delicata.

Scegliere una gamma di tonalità da una tavolozza minima può risultare in una sensazione coesa e sofisticata, mentre il monocromo è una scelta affidabile per un senso di modern-chic. Non ci sono regole, tuttavia – se amate un mix eclettico che presenta tutti i colori dell’arcobaleno, allora permettete al vostro spazio di abbracciarlo!

10. Scegliete gli edifici e le strutture del vostro giardino

idee casa estiva: edificio con dettaglio tetto gotico

Di quante idee di deposito per il giardino hai bisogno nel tuo appezzamento? Un capanno per gli attrezzi manuali ed elettrici, più i mobili che hai bisogno di mettere via fuori stagione, dovrebbe essere nel piano del tuo restyling fin dall’inizio. Se lo spazio è piccolo, potresti ridimensionare il tutto con un mini capanno o una panca da magazzino.

Gli edifici da giardino non sono solo per lo stoccaggio. Una struttura vetrata in stile casetta estiva è ottima per il relax, gli hobby o una stanza dei giochi. E ci sono progetti che sono un capannone e una casa estiva in uno, quindi non c’è bisogno di raddoppiare gli edifici per avere un’area di seduta e un magazzino. In alternativa, se amate coltivare i vostri raccolti, le idee di serre potrebbero essere la strada da seguire. O se avete voglia di un rifugio nascosto per indulgere in un po’ di pace e tranquillità, allora le idee di capannone potrebbero fare al caso vostro.

Anche le strutture verticali come muri, recinzioni, schermi, pergolati e pergolati sono importanti per il design di un giardino, in quanto bilanciano gli orizzontali dello spazio. Possono anche aiutare a distinguere le diverse zone del progetto, fornire privacy e riparo, e creare un’opportunità per far crescere i rampicanti. Inoltre, gli elementi verticali possono anche far sentire un piccolo giardino più grande, offrendo diverse aree da vedere ed esplorare, piuttosto che lasciare che l’occhio prenda l’intero spazio in un colpo solo. Sono anche utili per nascondere elementi essenziali antiestetici come i bidoni della spazzatura, o per nascondere una vista poco piacevole oltre il giardino.

11. Lavorare con il sole

posti a sedere ombreggiati da dobby

Il modo in cui il tuo giardino si affaccia è una considerazione importante quando stai pianificando posti a sedere e aree da pranzo all’aperto. Un patio all’esterno della casa potrebbe aver bisogno di ombra se deve essere funzionale per tutto il giorno, e le idee di pergola con rampicanti che creano ombra o una tenda da sole potrebbero mantenerlo confortevole in diverse ore.

Potreste voler pianificare due o più posti a sedere o aree da pranzo per adattarsi al movimento del sole. Per esempio, la terrazza sul retro della casa in un giardino esposto a est potrebbe essere il posto perfetto per godersi una colazione soleggiata o un caffè mattutino, ma potreste volervi sedere o cenare all’estremità del vostro lotto più tardi nel corso della giornata, quando la zona vicino alla casa è in ombra. I giardini esposti a nord sono i più complicati perché c’è ombra per la maggior parte del giorno. D’altra parte, da maggio a ottobre – quando vorrete passare del tempo all’aperto – potrete godere del sole serale.

Se il vostro giardino è esposto a sud, è probabile che vogliate progettare delle zone d’ombra in esso, dato che naturalmente ce ne sarà poca. Alberi e siepi alte, così come elementi come i migliori ombrelloni da giardino, sono i vostri alleati.

12. Progetta il tuo schema di illuminazione

luci a festone ikea nella scena del giardino

Se vuoi mangiare all’aperto la sera o se ti piace l’idea di affacciarti sul tuo appezzamento dopo il tramonto, è bene pianificare le idee di illuminazione esterna all’inizio dei tuoi piani di progettazione del giardino.

Scegli le caratteristiche chiave che vuoi evidenziare e usa l’oscurità per nascondere le aree che non vuoi. Illuminate i sentieri, i gradini e le altre aree di circolazione utilizzando colonne montate a parete o faretti o lanterne a muro. Le aree di cottura avranno bisogno di un’illuminazione di servizio per poter preparare e cucinare in sicurezza.

L’illuminazione e il cablaggio devono essere progettati per l’esterno. L’illuminazione fissata all’esterno della tua casa è soggetta alle norme edilizie, e devi usare un installatore registrato con uno schema di persone competenti o ottenere l’approvazione del controllo edilizio.

13. Collegare le zone con i percorsi

Il Viking Cruises Lagom Garden disegnato da Will Williams all'Hampton Court Palace Garden Festival 2019

Le idee di sentieri per il giardino sono cruciali quando si pianifica il giardino. Ti permetteranno di spostarti nello spazio da una zona all’altra e di tenere tutti lontani dall’erba quando è gelata o bagnata. Proprio come scegliereste la base per i vostri spazi di vita all’aperto, potete optare per tutti i tipi quando si tratta di sentieri – da ghiaia e decking a lastre o ciottoli. Ma oltre al materiale, pensate attentamente alla loro disposizione.

Troppo spesso si vedono giardini con sentieri dritti al centro, che dividono lo spazio”, dice la blogger di giardini Louise Findlay-Wilson. Questo porta l’occhio direttamente alla fine del giardino, facendo sembrare il giardino più piccolo.

Permetti ai sentieri di serpeggiare e alle piante di tagliare il giardino”, continua Louise. In questo modo il tuo giardino sembrerà più interessante e il visitatore sarà portato in un viaggio più lento attraverso il tuo spazio. Sarà spinto a fermarsi, guardare e godersi il giardino che avete creato”.

E se stai lavorando con un piccolo giardino? Non cercate di massimizzare lo spazio rendendo le vostre aiuole e i sentieri il più stretti possibile”, aggiunge Louise. È una falsa economia! Il vostro giardino sarà più interessante e lo spazio sembrerà più grande se sarete generosi con le vostre bordure e i sentieri”.

14. Collegare interno ed esterno

Design del giardino:

Se stai costruendo un’estensione posteriore, può essere il momento perfetto per affrontare anche il tuo terreno. Ma anche se non lo state facendo, sfumare il confine tra l’esterno e l’interno crea l’illusione che entrambi gli spazi siano più grandi delle loro dimensioni reali.

Un trucco è quello di posare le vostre idee per il patio o la terrazza in un materiale che corrisponda alla pavimentazione interna, soprattutto se avete porte a due ante o scorrevoli che creano un’ampia apertura. Abbina il pavimento in legno al decking esterno, oppure posa delle piastrelle simili, ma assicurati che siano adatte alle condizioni esterne e che siano antiscivolo quando sono bagnate.

I due spazi potrebbero anche essere collegati con il colore, con pareti interne ed esterne della stessa tonalità, o portando mattoni a vista nella casa. State progettando una cucina all’aperto? Collegare il suo percorso di unità con un percorso di cucina all’interno in modo che abbiano una sensazione di continuità. Ancora più semplice è introdurre del verde dove casa e giardino si incontrano con fioriere rialzate a livello delle finestre.

15. Soddisfare le esigenze di tutti

giardino familiare di Jenny Ballantyne

Avete bisogno di un giardino a misura di bambino? Pensate a creare delle zone per separare le aree di gioco da quelle per sedersi, e fate attenzione alle superfici che posate. Potresti volere un’area con erba per i giochi con la palla, o trucioli di corteccia o un’altra superficie indulgente per le aree con grandi attrezzature da arrampicata, per esempio. Separate le zone con divisori bassi per tenere separate le attività senza bloccare le viste che vi permettono di tenere gli occhi aperti.

Pensa anche a cosa c’è nel tuo piano di piantumazione per un giardino a misura di bambino. Con molte piante, i problemi sorgono se vengono ingerite, e alcune hanno una linfa che può irritare la pelle – per esempio, l’euforbia e – gli orticoltori dovrebbero notare – la pastinaca. Inoltre, considerate quali aree possono essere colpite da palloni da calcio e altri oggetti, e limitatevi a piantare piante resistenti per queste bordure.

Infine, sii consapevole della sicurezza se stai includendo idee di laghetti da giardino o giochi d’acqua: anche l’acqua poco profonda può essere un pericolo per i bambini. La nostra guida su come progettare un giardino a misura di bambino contiene altri suggerimenti.

Un giardino ha bisogno di un tema?

foxgloves e percorso in mattoni

Proprio come abbiamo detto prima a proposito del colore, non ci sono regole ferree quando si sceglie il tema per la progettazione del giardino. Potreste anche non voler scegliere uno stile specifico. Tuttavia, spesso scegliere un tema può essere utile per restringere le opzioni e creare uno spazio coeso e armonioso.

Temi popolari includono il classico stile cottage – ideale per gli amanti dei fiori, delle tonalità pastello, dell’arredamento vintage e di un look rilassato. D’altra parte, un look essenziale e contemporaneo con piante a bassa manutenzione e molte superfici lisce (si pensi al metallo, alla porcellana e al cemento) è perfetto per chi vive in città e vuole uno spazio che sia innegabilmente attuale.

Altri look includono il nautico (si pensi al decking, alle caratteristiche della corda e ai tessuti blu e bianchi), il tropicale (piante architettoniche, molte tonalità luminose) e lo scandinavo-chic (si pensi al bianco, al legno e al minimalismo). Ci sono anche idee di giardino bohemien e idee di giardino mediterraneo da considerare.

Menu