Come fare, Giardinaggio

Come coltivare i mirtilli: è facile con i nostri consigli

Impara a coltivare i mirtilli nel tuo giardino e ti daranno un tocco di colore ogni autunno. Oltre ad essere ottimi nei frullati, nella marmellata e come guarnizione del porridge, i mirtilli sono deliziosi aggiunti a crumble e persino alle insalate. Sono anche nutrienti.

Le piante di mirtillo preferiscono terreni ben drenati e acidi, piuttosto che argille pesanti, e prosperano in un luogo soleggiato ma riparato. Per assicurarti che il tuo terreno sia abbastanza acido, usa un kit per il test del pH, che puoi trovare in qualsiasi centro di giardinaggio. Per i mirtilli si cerca un pH di 5,5 o inferiore. Se il vostro terreno è marginalmente più alto, potete usare trucioli di zolfo per abbassare il pH prima di piantare. Se il vostro terreno è molto più alto di 5,5, coltivate i mirtilli in un contenitore, dove è più facile controllare il pH.

I mirtilli sono piante socievoli e produrranno più frutta se piantate altre varietà di mirtillo nelle vicinanze.

Continuate a leggere per la nostra guida passo dopo passo alla coltivazione dei mirtilli, da quanto tempo ci vorrà per crescere, ai problemi comuni e a come evitarli. Se hai voglia di coltivare anche altri frutti più nutrienti, dai un’occhiata alla nostra guida su come coltivare un avocado.

Guida alla coltivazione dei mirtilli, passo dopo passo

come coltivare i mirtilli

Metodo:

  1. Quando piantate i vostri semi di mirtillo dipenderà dalla varietà che comprate, quindi controllate sempre la confezione dei semi. La maggior parte viene seminata in casa da ottobre a dicembre. Puoi anche comprare piante di mirtillo a radice nuda in autunno.
  2. Semina i tuoi semi di mirtillo in piccoli vasi di terriccio umido e acido. Premi leggermente i tuoi semi nel compost e poi coprili con uno strato sottile. Posiziona su un davanzale soleggiato o metti i tuoi semi in un propagatore a 20°C. Mantieni i semi umidi ma non inzupparli.
  3. Quando le piante sono abbastanza grandi da essere maneggiate, trasferiscile nei loro vasi e tienile in un luogo riparato all’aperto. In primavera, dovrebbero essere abbastanza grandi per essere trapiantate in letti da giardino o nei loro contenitori finali.
  4. Prima di trasferire i mirtilli nel terreno del giardino, scava attraverso un sacco di materia organica voluminosa e acida, come gli aghi di pino o i ritagli di conifere compostati. Il letame sarà troppo ricco per le piante.
  5. Posiziona le piante di mirtillo a 30 cm di distanza l’una dall’altra. Mantenere il terreno umido con acqua piovana e nutrire facendo attenzione a non sovralimentare. Un’aggiunta annuale di pacciame acido e un nutrimento ad alto contenuto di azoto alla fine dell’inverno dovrebbero essere sufficienti. Le vostre piante potrebbero aver bisogno di essere protette con un vello durante i mesi di gelo.

Come coltivare i mirtilli in contenitore

I mirtilli possono essere coltivati con successo in contenitori, dove è più facile mantenere il terreno acido. Segui i passi sopra descritti, ma assicurati di usare un pezzo di vaso d’argilla rotto o del polistirolo per coprire il foro di drenaggio nel vaso prima di piantarlo. Scegli un compost ericaceo – o acido – che è disponibile nella maggior parte dei centri di giardinaggio.

È meglio coltivare le giovani piante di mirtillo in vasi di 30 cm posti uno accanto all’altro per ottenere il miglior raccolto. Assicurati di rimuovere lo strato superiore di compost ogni autunno o primavera e sostituiscilo. Dovrete anche spostare le piante in contenitori più grandi ogni due anni.

Quando sono pronti i mirtilli per la raccolta?

come coltivare i mirtilli

I mirtilli sono pronti per la raccolta quando i frutti passano dal verde al blu polveroso. A seconda della varietà, questo avviene normalmente da metà estate in poi. Potete raccogliere le bacche quando e come maturano, perché non tutti i frutti diventano blu in una volta sola.

I mirtilli possono essere essiccati, congelati o trasformati in marmellate, quindi ci sono molti modi per conservare il raccolto e utilizzarlo durante l’anno.

Varietà di mirtilli da provare

  • Nelson – varietà da metà a fine stagione, molto resistente e che produce frutti grandi
  • Spartan AGM – varietà molto resistente, da inizio a metà stagione, che ama crescere insieme ad altri mirtilli
  • Tophat – bacche saporite e un bel colore autunnale

Problemi comuni nella coltivazione dei mirtilli

La buona notizia è che i mirtilli non sono colpiti da molti parassiti o malattie. Secondo l’RHS, il vostro problema più grande saranno gli uccelli becchi. Proteggete le vostre piante coprendole con una rete o investite in altri dispositivi per spaventare gli uccelli.

Menu