Come fare, Progettazione giardini

Come posare un patio: la nostra guida passo dopo passo ha tutto quello che devi sapere

Seguite i nostri consigli di esperti su come posare un patio e creerete un utile elemento del giardino che può essere usato tutto l'anno. Può essere una favolosa aggiunta al paesaggio duro del vostro giardino, anche, aggiungendo al fascino del vostro spazio esterno. Vi fornirà un posto per un set da pranzo, spazio per un divano da giardino, sedie a sdraio o una panchina, e un'area pianeggiante per i bambini.

Se vuoi posare un patio, non c'è bisogno di chiamare un professionista perché è un lavoro che puoi fare da solo se sei un appassionato di fai da te. C'è una vasta scelta di materiali in offerta, in modo da poter creare un design che completi il resto dello stile del tuo giardino, sia esso contemporaneo, country o classico. Dovrete anche decidere quale dimensione del patio vi darà abbastanza spazio per i mobili e le attività, e sarà proporzionato alle dimensioni complessive del vostro giardino.

La nostra guida passo dopo passo vi condurrà attraverso il processo in modo da poter posare un patio che amate, poi dirigetevi verso le nostre idee paesaggistiche per altri modi per creare il vostro spazio esterno da sogno.

Passo 1: Decidere le dimensioni del patio

Argos Home Trenton 6 posti Patio Set

La posizione e l'uso che volete farne vi guideranno quando deciderete le dimensioni di un patio. Se deve essere situato adiacente al muro posteriore della vostra casa, potreste volere un patio su tutta la larghezza della casa. Allo stesso modo, potreste preferire che si colleghi a una stanza particolare, come una cucina-sala da pranzo, per esempio, nel qual caso potete adattarlo alla larghezza di questa stanza.

Un patio dovrà avere le dimensioni per adattarsi ai mobili che volete collocarvi, quindi vale la pena di impostare i mobili per vedere quanto grande deve essere il patio per accoglierli. Come guida, un patio di 3 x 3 m può creare un comodo spazio da pranzo per quattro persone; per sistemare un tavolo rettangolare per sei potrebbe essere necessario un patio di 3 x 3,8 metri. Potete anche lavorare a partire dalle dimensioni del vostro tavolo, aggiungendo 2 metri alla larghezza e alla lunghezza del tavolo per calcolare lo spazio necessario.

Aggiungete anche circa 1 metro di spazio libero intorno ai posti a sedere in stile soggiorno o alle sedie a sdraio, in modo che tutti possano muoversi liberamente nel patio.

Secondo passo: Pensate alla posizione del patio

Grande divano ad angolo con un ombrellone a sbalzo su uno spazio patio

L'area sul retro della casa è conveniente per un patio, rendendo facile portare fuori tutto ciò che serve. Tuttavia, potrebbe non essere la posizione migliore – o potreste volere più di un patio. Considerate le condizioni in diversi momenti della giornata: un patio posizionato per catturare il sole del mattino renderà la colazione all'aperto una grande prospettiva, mentre uno che si affaccia a ovest godrà del sole della sera.

Prendete in considerazione anche la privacy – sia la vostra che quella dei vostri vicini – e usate un posto che non sia trascurato. Tieni presente che puoi rimanere fuori dalla vista con schermi o pergolati, però, se la scelta della posizione è limitata.

Terzo passo: Scegliete i materiali per il vostro patio

patio con la stessa pavimentazione utilizzata all'interno e all'esterno

La gamma di pavimentazioni per patio in offerta è vasta. Potete scegliere tra lastre di calcestruzzo, disponibili in una gamma di colori e finiture, comprese quelle che le fanno assomigliare alla pietra naturale; porcellana esterna; o pietre naturali stesse. Tieni presente che queste variano in spessore, il che rende un patio più impegnativo da posare. Sono anche più pesanti da lavorare.

Il materiale e la finitura della pavimentazione devono completare l'aspetto del vostro giardino. La porcellana o la pavimentazione liscia sono ideali per gli spazi più contemporanei, mentre le lastre di pavimentazione a ciottoli funzionerebbero in uno spazio più tradizionale.

Potreste anche pensare a come le lastre di pavimentazione funzionano con la vostra casa. Una pavimentazione dai toni rossi si adatta bene alle case in mattoni rossi, mentre le lastre più chiare e grigie potrebbero adattarsi a una casa con un'intonacatura chiara.

Passo 4: Assemblare il tuo kit per la posa del patio

Oltre alle lastre per la pavimentazione del vostro patio, avrete bisogno di una serie di strumenti e di altri materiali:

  • Lastre di pavimentazione
  • Metro a nastro in acciaio
  • Picchetti di legno
  • Linee di costruzione
  • Squadra del costruttore
  • Martello
  • Vanga
  • Bacchette per legname
  • Legname
  • Livella
  • MOT tipo 1 hardcore
  • Pala
  • Carriola
  • Martello pneumatico, rullo da giardino o vibratore a piastra
  • Sabbia affilata
  • Rastrello
  • Chiodi a testa larga
  • Cemento
  • Spatola per mattoni
  • Mazza da golf o martello di gomma
  • Distanziatori in legno o compensato
  • Spazzola
  • Spugna

Passo 5: Misurare e pianificare lo spazio

Come posare un patio

Usate la carta millimetrata per disegnare un piano in scala prima di iniziare. Se siete in grado, potreste pianificare il patio in modo che si adatti alle dimensioni delle lastre di pavimentazione in modo da non doverle tagliare. Lasciate 10 mm tra di loro per i giunti di malta.

Il piano in scala ti aiuterà a considerare eventuali gradini o muri di contenimento. Pensate anche a quando taglierete il prato. Se il patio si trova sopra il prato, ci saranno dei bordi da tagliare.

Tenete a mente che se il patio sarà vicino alla casa, la superficie finita deve essere almeno 150 mm sotto il corso impermeabile. Di solito si può vedere la sua spessa linea di malta due o tre corsi di mattoni su per il muro. Un patio non dovrebbe bloccare nessun mattone d'aria nei muri della vostra casa.

Il patio avrà bisogno di una pendenza lontano dalla casa in modo che l'acqua dreni via da esso.

Passo 6: Preparare il sottobase

Un patio non può essere posato direttamente su un terreno morbido, e le lastre di pavimentazione hanno bisogno del supporto di una sottobase. Delimitate l'area del patio con picchetti di legno e linee da muratore. Aggiungete da 5 a 10 cm alle misure del bordo del patio finito, in modo che il sottobase sia leggermente più grande del patio finito. Utilizzate una squadra da muratore per assicurarvi che gli angoli siano veri.

Calcolate la caduta del patio. Per le lastre lisce, usate 1 su 60, o 16 mm di caduta per metro. Per le lastre testurizzate, usate 1 su 80, cioè 12,5 mm di caduta al metro. Ora moltiplica la lunghezza del lato inclinato in metri per 16 mm o 12,5 mm, a seconda del caso. Il risultato è la differenza di altezza in mm tra il punto più alto e quello più basso del patio.

Se state pavimentando un'area erbosa, tagliate prima il tappeto erboso a strisce, arrotolatelo e mettetelo da parte per riparare i bordi del patio.

Calcolate poi la profondità del sottofondo. Prevedete 100 mm di materiale duro, un sottile strato di sabbia, 50 mm di malta e la profondità delle lastre di pavimentazione. Scavate l'area fino a questa profondità.

Per incorporare la pendenza di drenaggio nel sottobase, è necessario utilizzare dei picchetti di legno. Misurare dalla parte superiore dei picchetti e segnarli per mostrare la profondità del sottobase (100 mm). Sul lato alto del sito del patio, e a intervalli esatti di 1 m, martellateli in modo che la linea che avete segnato su di essi sia a livello con la terra.

Usare un regolo per assicurarsi che i picchetti siano a livello. Martellate un'altra fila a un intervallo di 1 metro e ripetete per tutto il sito.

Utilizzare uno spessore (un pezzo di legno sottile) tagliato alla caduta del patio – 16 o 12,5 mm a seconda della consistenza delle lastre di pavimentazione. Inchiodatelo al regolo di legno e, con lo spessore rivolto verso il basso, mettete il regolo tra il primo piolo della fila sul lato più alto del patio e il primo piolo della seconda fila. Picchiettare verso il basso il piolo della fila inferiore fino a quando la livella indica il livello con lo spessore in posizione. Scavare, rincalzare o riempire il terreno come richiesto affinché il picchetto sia alla giusta profondità.

Ripetere con tutti i picchetti rimanenti nella prima e nella seconda fila e per tutte le altre file.

Passo 7: Posare la sottobase

Punta con forza sul sito del patio. Riempite fino a poco sopra la cima dei picchetti, spargendolo uniformemente. Compattate con un rullo da giardino, un vibratore a piastra o, per piccole aree o angoli, un martello pneumatico. La superficie deve essere a livello con la parte superiore dei picchetti di segnalazione.

Coprire con uno strato di 10 mm di sabbia tagliente. Rastrellare il livello. Rimuovere i picchetti d'angolo e le linee.

Fase 8: Sistemare la caduta nella pavimentazione

Per garantire che la pendenza del patio sia mantenuta dalle lastre di pavimentazione, è necessario segnare i bordi del patio utilizzando due picchetti ad ogni angolo e le linee del costruttore. Su ogni piolo segnare una linea dalla cima alla profondità della lastra più 50 mm di malta.

I picchetti devono trovarsi circa 30 cm al di fuori dell'area del sottofondo e allineati con i bordi dell'area da pavimentare. Le linee dovrebbero intersecarsi ad ogni angolo. Controllare che gli angoli siano veri con una squadra da muratore. Infilare i picchetti a martello fino a raggiungere i segni che avete fatto per indicare l'altezza finita del patio.

Controllare la caduta ponendo un regolo tra i pioli all'estremità alta e bassa del patio. Utilizzate uno spessore sul piolo inferiore con una profondità pari alla caduta per metro moltiplicata per la lunghezza della pavimentazione per controllare la pendenza. Controllare che i pioli siano a livello anche nell'altra direzione.

Fissare le linee tra la parte superiore dei picchetti con chiodi a testa larga.

Nono passo: Posate le lastre di pavimentazione

Come posare un patio

Prepara una miscela di malta con quattro parti di sabbia tagliente e una parte di cemento. Posare la prima lastra in un angolo sul lato più alto del patio. Stendere sul sottofondo una quantità di malta sufficiente per la prima lastra solo per una profondità di circa 60 mm. Irruvidire la superficie della malta con la punta della spatola.

Posare la prima lastra assicurandosi che i bordi siano in linea con le linee di corda. Utilizzando un breve tratto di legno spesso sopra la lastra per proteggerla, picchiettare la lastra con un martello o un martello di gomma. La superficie dovrebbe essere a livello con i picchetti. Riempire eventuali spazi vuoti nella malta in modo che la lastra sia fissata e non ci sia alcun movimento oscillatorio.

Continuare a posare la prima fila di lastre nella direzione della caduta del patio seguendo le linee. Usare dei distanziatori in ogni giunto per creare uno spazio coerente. Controllare che la superficie sia piana e la pendenza corretta mentre si lavora.

Una volta posata la prima fila, posare le file di bordi da ogni lastra d'angolo per formare tre lati del patio.

Riempire tra le file di bordi, fila per fila. Controllare che la superficie sia piatta e che la caduta sia corretta mentre si lavora.

Lasciare asciugare la malta per almeno due giorni, quindi rimuovere i distanziatori.

Mescolare quattro parti di sabbia a una parte di cemento aggiungendo acqua per creare una miscela umida. Usare una spatola per applicare la miscela ai giunti. Usare un pezzo di legno di 10 mm di spessore per forzare la malta. Spazzolare la malta in eccesso e usare una spugna umida per assicurarsi che non rimanga nulla sulle lastre.

Suggerimento: se è necessario tagliare le lastre per adattarle, segnare la linea di taglio con una matita e tagliare la lastra con una smerigliatrice angolare con un disco tagliapietre.

Come mantenere il vostro patio

come pulire un patio

Una volta che il vostro patio è in posizione, la manutenzione non è troppo impegnativa, ma ci sono alcuni lavori che dovrete fare per mantenerlo bello come quando lo avete posato.

Dovresti spazzolarlo regolarmente per rimuovere qualsiasi foglia, sporco o altri detriti che si sono accumulati. Questo può liberarlo dalle erbacce prima che abbiano la possibilità di crescere, ma sarà necessario rimuovere quelle che mettono radici.

Dopo l'inverno, è una buona idea pulire il patio. Rimuovere tutti i mobili, spazzolare e poi diserbare. Se non è in cattivo stato dopo il tempo della stagione, può essere sufficiente usare una soluzione di detersivo e una spazzola rigida. Risciacquare con acqua pulita. Se questo non basta, i migliori detergenti per patio sul mercato faranno il lavoro con un minimo di olio di gomito.

Puoi anche usare un'idropulitrice per pulire un patio, ma controlla prima che questo non sia proibito per il tipo di pavimentazione che hai posato. Non usare l'idropulitrice su aree danneggiate e tienila ad un angolo basso con un'impostazione a ventaglio, se disponibile. Assicuratevi anche di lavorare uniformemente in sezioni attraverso il patio.

Menu