Giardini, Piante

La tua guida alla potatura autunnale: fai bene con i nostri consigli da esperti

È un ottimo periodo dell'anno per procedere con la potatura autunnale per eliminare le piante annuali sbiadite e alcuni tipi di perenni. Altre piante hanno bisogno di un approccio più attento, mentre le teste dei semi e i cinorrodi sono meglio lasciati per l'interesse invernale e per nutrire gli uccelli affamati.

Non c'è niente come un buon riordino autunnale. L'impulso di rastrellare le foglie, tagliare i cespugli, potare le piante perenni e buttare tutto nel compost o nel bidone del riciclaggio del verde può essere irresistibile in questo periodo dell'anno. Ma prima di iniziare a piegare le cesoie, sappiate che non tutte le piante traggono beneficio dal taglio.

Continuate a leggere per scoprire cosa dovreste potare ora e cosa può aspettare l'anno prossimo. Hai bisogno degli strumenti giusti per i lavori? Vai alla nostra guida alle migliori forbici per trovare l'acquisto perfetto per le tue esigenze di potatura.

potatura autunnale

Come iniziare a potare in autunno

aiuola piena di allium viola

Le piante annuali esaurite possono certamente andare dritte sul mucchio del compost. Non ha senso lasciare il loro fogliame arruffato a rovinare l'aspetto del tuo giardino. Con le piante perenni, tuttavia, è diverso. Alcune possono essere tagliate ora, mentre altre è meglio lasciarle stare fino a primavera. Tagliare o non tagliare può essere la domanda, ma non c'è una risposta diretta. Tutto dipende dalla pianta. Alcune piante perenni – come campanule, phlox, astrantias e alstroemerias – è meglio tagliarle a livello del suolo. Lo stesso vale per il finocchio, che altrimenti vi ripagherà diffondendosi ovunque l'anno prossimo. Con gli altri, ci sono vantaggi decisivi nel trattenere il fuoco. Non tagliando le achillee statuarie, gli eryngium, gli astilbi perenni, i sedum, gli allium e molte erbe ornamentali, si può godere della loro struttura contro un cielo invernale. La vista dei loro steli argentati dal gelo aggiunge un nuovo livello di interesse al giardino.

Tagliare un po'

Clematis x durandii

C'è anche un'altra opzione, cioè tagliare ma solo di circa metà o un terzo. Questo è l'approccio ideale per piante come i penstemons. Se lasciati soli, dondoleranno nei venti invernali, le radici si allenteranno e le loro possibilità di sopravvivenza si ridurranno notevolmente. Alcuni arbusti a fioritura estiva, come Hydrangea paniculata, hanno una struttura invernale impressionante e possono essere lasciati fino alla primavera in luoghi riparati, anche se è consigliabile sfoltire gli steli nei giardini ventosi. In ogni caso, godetevi le teste dei semi di clematide in inverno, ma tagliate la buddleia e le rose ibride tea e floribunda della metà per ridurre la roccia del vento. Puoi poi finire il lavoro in primavera.

Conserva alcuni fiori secchi e teste di seme

potatura autunnale

Quando tagliate, tenete anche presente che alcuni capolini sono bellissimi da essiccare e sistemare in brocche o vasi in casa. Cardi, nigelle, agapanti, papaveri e graminacee sono tutti particolarmente efficaci se essiccati. Basta non lasciarli troppo a lungo perché sono meno facili da asciugare dopo essere stati inzuppati dalle piogge autunnali.

Piante perenni

Invece di tagliare tutte le vostre teste di seme, lasciatene alcune in giardino, così potrete godervi la loro forma nei mesi invernali. Ecco tre delle migliori piante da lasciare come testa di seme:

Miscanthus 
In cima alla lista delle erbe per le teste di seme invernali, il M. sinensis svolazza nel bianco argenteo. Kleine Silberspinne', 'Morning Light' e 'Silberfeder' mantengono la loro testa fino all'inverno. E raramente si ottengono piantine auto-seminate.

Cardi
Imponenti, statuarie perenni con un enorme cumulo di fogliame primaverile argentato e steli di 3 metri sormontati da grassi cardi estivi viola che producono masse di semi autunnali per gli uccelli. Le teste possono essere spruzzate d'oro o d'argento per Natale.

Teasel 
Come i girasoli, i teasel sono popolari tra gli uccelli come i cardellini, ma hanno l'ulteriore vantaggio di mantenere la loro forma eretta per tutto l'inverno e di essere bellissimi quando sono spolverati di brina.

Lascia alcune piante per la fauna selvatica

potatura autunnale

Per molte forme di fauna selvatica del giardino, le stesse piante che potremmo essere tentati di tagliare offrono preziose fonti di cibo e riparo nei mesi più freddi. Gli insetti benefici vanno in letargo negli steli e nei capolini secchi in inverno, e in primavera i pezzi più ramificati saranno usati per i nidi degli uccelli. I fringuelli, in particolare, apprezzeranno le teste dei semi – specialmente quelli di teasel, girasoli, scabiosi e margherite di Michaelmas. Lasciatene un po' in loco per loro ora e i visitatori piumati vi restituiranno il favore mangiando i vostri afidi in primavera. Ci sono altre idee su come attirare gli uccelli nel tuo giardino nella nostra rubrica.

Piante da tagliare con forza ora

Helleborus niger Rosa di Natale

Elleboro
La malattia della macchia nera sverna sulle foglie delle rose lentigginose, infettando i nuovi fiori quando emergono. Per essere sicuri, tagliate il fogliame ora; potete lasciare le foglie graziosamente marmorizzate, ma se appaiono macchie nere, rimuovetele.

Delphiniums
Tagliare gli steli cavi fino a terra, per evitare che le lumache si nascondano all'interno e mangino le corone. Lasciate cadere una o due palline anti-lumache organiche lungo i resti di ogni stelo. Adottate lo stesso approccio con le lobelie perenni e le dalie svernate.

Verbascum
Sia i verbaschi che le foxgloves dovrebbero essere tagliati con forza per prevenire l'autosemina e per incoraggiare le rosette di fogliame a svernare. È da queste rosette che gli steli fioriti del prossimo anno emergeranno in tarda primavera.

Piante da tagliare parzialmente

Rosa Floribunda 'La Regina Elisabetta

Rose
Tagliare gli ibridi di tè e le floribunda di circa un terzo per ridurre la roccia del vento, ma la potatura maggiore può aspettare fino a marzo. Rimuovere tutto il vecchio legno da fiore dai rampicanti. Questo ridurrà il loro peso e lascerà spazio alla nuova crescita primaverile.

Penstemons
Se decapitati, molti penstemons fioriranno fino a ottobre. Ma alla fine è saggio tagliarli. Riduceteli della metà, lasciando un po' di fogliame sempreverde per proteggere le chiome e ridurre notevolmente il pericolo di un sasso del vento.

Crisantemi
Alcuni crisantemi da giardino sono meno resistenti, quindi in generale conviene tagliarli tutti a metà dopo la fioritura. Questo ridurrà la roccia del vento, ma fornirà comunque una maggiore protezione per le corone che svernano.

Piante da tagliare più tardi

Crocosmia x crocosmiiflora Fiori color fiamma su alti steli in mezzo a ciuffi di foglie verde medio a forma di spada

Crocosmia 
Le capsule dei semi secchi delle crocosmie più grandi, come 'Emberglow' e 'Lucifer', fanno un'ottima figura in inverno. Possono anche essere tagliate, essiccate e spruzzate per essere usate in semplici ma splendide composizioni natalizie.

Erbe
Molte erbe – in particolare le varietà di miscanto e alcune erbe della pampa – mantengono le loro teste di seme fino all'inverno. Lasciateli fino a quando non diventano irregolari, poi potete tagliare senza danneggiare la nuova crescita.

Papaveri
Le teste dei papaveri perenni sono probabilmente sparite da tempo, ma lasciate quelle dei papaveri annuali per il loro effetto decorativo, per essiccare e per nutrire gli uccelli. In questo modo avrete anche un'abbondante scorta di piantine per il prossimo anno.

Posso potare gli arbusti in autunno?

Buddleja 'Buzz Velvet'

Gli arbusti che fioriscono su una crescita fatta all'inizio dell'anno non dovrebbero essere tagliati ora perché tagliereste i boccioli dei fiori. Tuttavia, le buddleia crescono così tanto che i venti invernali possono allentare le radici, quindi tagliatele a metà questo mese e finite il lavoro in primavera. Le lavande e le salvie arbustive soffrono dello stesso problema e dovrebbero essere tagliate a metà ora. Pyracanthas e altri arbusti a bacca e rose dovrebbero essere lasciati in frutto perché aggiungono colore e gli uccelli li amano. La nostra guida alla potatura degli arbusti contiene molti altri consigli degli esperti.

Come potare i cespugli e gli alberi da frutta

Mele

Meli 
Se hai dei meli che hanno bisogno di essere rinnovati o ridotti di dimensioni, sei tentato di iniziare subito. Ma in realtà è meglio aspettare più tardi, quando tutta la crescita è cessata per la stagione.

Lamponi
Taglia i germogli che hanno fruttificato quest'anno fino a terra ora, facendo spazio per legare la nuova crescita che porterà frutti la prossima stagione. Con i lamponi a maturazione autunnale, tagliare i gambi fino a terra.

Prugne e ciliegie
Aspetta l'estate per potare. Le spore della mortale malattia delle foglie d'argento sono particolarmente attive in inverno e infetteranno i tagli di potatura e uccideranno i rami dopo la potatura autunnale e invernale.

More e bacche ibride
Ora è il momento di tagliare tutti i germogli che hanno portato frutti quest'anno. Spesso è più facile slegare tutto, potare la vecchia crescita e poi legare i nuovi germogli. Indossa guanti da giardinaggio robusti e assicurati di avere le braccia coperte.

cesoie da Spear & Jackson

La potatura è molto più facile se usi le forbici giuste. Ce ne sono di due tipi: a incudine e a scavalco. Le prime hanno una lama affilata che taglia su una piastra piatta, mentre le forbici bypass hanno una lama che ne passa un'altra, proprio come le forbici. A meno che tu non mantenga la lama super affilata, le cesoie a incudine schiacceranno e danneggeranno gli steli, quindi usale solo per tagliare il legno morto. È una buona idea comprare le migliori forbici di derivazione che puoi permetterti.

Menu