Piante

Consigli essenziali per la cura delle rose, secondo gli esperti di rose – incluso cosa non fare

I nostri consigli essenziali per la cura delle rose sono proprio quello che ti serve per riempire il tuo giardino di profumo e colore quest’estate. Qualunque sia il tipo di rosa che stai piantando, siamo qui per aiutarti con i consigli dell’esperto per garantirti sempre fioriture meravigliose.

Le rose funzionano in ogni giardino, sia che si tratti di un gruppo di bei vasi nel patio, o di qualcosa che copra un muro poco attraente o una recinzione con una successione di belle fioriture. Queste piante possono durare da cinque a 25 anni (o anche di più) con i giusti consigli e cure.

Quindi, quando si tratta di consigli di esperti su come coltivare le rose, a chi è meglio chiedere alcuni suggerimenti essenziali per la cura delle rose se non al rinomato coltivatore di rose David Austin Roses? L’azienda, a conduzione familiare, si impegna a coltivare con competenza rose bellissime dal profumo più dolce, dalla forma migliore e dai fiori più belli.

Dai da mangiare alle tue rose

consigli per la cura delle rose: Rosa Principessa Alexandra di Kent da David Austin

Questo è uno dei lavori più benefici”, dicono gli esperti di David Austin. Fornisce alla rosa sostanze nutritive fondamentali per mantenerla in salute, consentendole di produrre fioriture migliori e di resistere a parassiti e malattie”.

Ci sono due tipi di nutrimento per le rose, granulare e fogliare. Quelli granulari sono i più facili da usare. Basta spargere i grani sul terreno intorno alla base della rosa, e poi applicare un pacciame sopra. Le radici assorbiranno lentamente la roba buona. Sono necessari solo due nutrimenti all’anno. Il primo a fine marzo/inizio aprile, appena prima che le foglie della rosa siano completamente formate.

Il secondo è consigliato all’inizio di luglio, dopo che la prima vampata di fiori è terminata. Tuttavia, se la vostra rosa è un tipo che fiorisce solo una volta, avrà bisogno di un solo nutrimento all’anno.

Non piantare le rose troppo vicine

consigli per la cura delle rose: Rosa Albertine rambling di David Austin Roses

Non che le rose siano particolarmente esigenti, ma hanno sicuramente bisogno di spazio per prosperare e rimanere in salute. Va bene mescolare le rose con altre piante. Un giardino con uno schema di piante miste aiuta a controllare i parassiti incoraggiando un sistema ecologico naturale di insetti del giardino, ma bisogna fare attenzione a lasciare spazio intorno alle rose per far circolare l’aria”, dice il team di David Austin.

Suggeriscono di piantare le rose a circa 60 cm di distanza l’una dall’altra. Questo riduce il rischio di sviluppo di malattie fungine.

Vai alla nostra guida sulle piante da compagnia per scoprire i molti vantaggi di avere diverse combinazioni di piante nel tuo giardino.

Potare le rose

consigli per la cura delle rose: potatura delle rose

Imparare a potare correttamente le rose è un lavoro che allontana alcune persone dalla coltivazione delle rose, per paura che sia troppo complicato. Ma in realtà non deve essere difficile. La potatura è semplicemente la rimozione degli steli deboli, morti e malati da una pianta di rose.

La ragione della potatura è quella di creare un cespuglio elegante e attraente, con una buona struttura, e di incoraggiare la crescita fresca”, dice il team di David Austin. Raccomandano la potatura da metà a fine inverno (idealmente gennaio e febbraio nell’emisfero nord). Tuttavia, se non avete ancora potato a marzo, potete ancora farlo”.

La quantità di rosa da potare dipende dal tipo di rosa che stai potando, poiché i consigli sono leggermente diversi per le rose rampicanti e le rose a cespuglio. Quanto tagliare dipende dall’età della pianta della rosa. Ma anche se fate un errore, è probabile che vi godrete semplicemente qualche fiore in meno per una stagione. È molto improbabile che possiate uccidere la vostra rosa potando troppi rami.

Non piantare le rose sul terreno dove sono già state

consigli per la cura delle rose: 'The Generous Gardener' di David Austin Roses

Se possibile, evita di piantare una rosa nella stessa posizione. Questo a causa di una condizione chiamata malattia del reimpianto delle rose. Se decidete di piantare nello stesso posto, vi consigliamo di rimuovere quanto più terreno possibile e di sostituirlo con del terreno proveniente da una parte del vostro giardino dove non sono cresciute rose in precedenza o di comprare del terriccio fresco”, dice il team di David Austin. Questo dovrebbe essere scavato ad un minimo di 60 cm di larghezza e profondità.

La nostra guida su come piantare le rose a radice nuda contiene molti consigli su come ottenere il meglio dalla vostra nuova pianta di rose.

Decapita le tue rose

consigli per la cura delle rose: rose da decapitare

Il deadheading significa rimuovere i fiori che sono finiti per incoraggiare altre fioriture. Migliorerà anche l’aspetto e la forma della rosa, assicurando che la tua rosa rimanga la star dello spettacolo in qualsiasi cosa, dalle bordure del giardino alle tue idee per il giardino di casa.

Dovresti decapitare le rose ad arbusto a fioritura ripetuta e le rose ad arbusto a fioritura unica che non producono fianchi (le teste dei semi decorativi rosa-rosso). Non decapitare le rose che producono fianchi se si desiderano i fianchi in autunno/inverno”, dicono gli esperti di David Austin.

Usa un set delle migliori forbici e assicurati che siano affilate per garantire un taglio netto.

Non mettere le rose in un punto esposto o ventoso

consigli per la cura delle rose: patio del giardino del cottage con rosa rampicante

Anche se le rose sono abbastanza tolleranti, secondo gli esperti non prosperano in una posizione ventosa. Questo perché i venti forti possono far sì che la base della rosa si allenti nel terreno, il che significa che crescerà ad angolo. In certe circostanze, questo potrebbe ucciderla.

Per evitarlo, il consiglio di David Austin per la cura delle rose è di assicurarsi che la rosa sia ben salda nel terreno, o di fissarla saldamente con un bastone e dello spago, che può aiutare a proteggere le piante che prendono il vento.

Pacciamare le rose

consigli per la cura delle rose: pacciamatura di corteccia

Un consiglio per la cura delle rose che potreste non aver considerato prima è la pacciamatura, ma questa è la chiave per un buon giardinaggio, e le rose traggono davvero beneficio da questa procedura. Il processo comporta fondamentalmente l’applicazione di uno strato protettivo di pacciame intorno alla base di una pianta. Ci sono tre grandi benefici. Aiuta le rose a trattenere l’umidità, può sopprimere la crescita delle erbacce e il pacciame fornirà molte sostanze nutritive man mano che le rose crescono.

Il pacciame può essere composto da compost da giardino, paglia o corteccia compostata, o del letame ben marcio. Il letame deve avere almeno due anni, perché quello fresco può danneggiare le radici delle rose.

Prima di pacciamare, nutrite la vostra rosa e annaffiate il terreno circostante, che dovrebbe essere privo di foglie vecchie e di erbacce”, è il consiglio principale di David Austin. Applica uno strato di tre-cinque centimetri del pacciame prescelto intorno alla base della rosa e stendilo fino alla larghezza della chioma della rosa”.

Non proteggere le rose in inverno

consigli per la cura della rosa: rosa coperta dal gelo

Quando si tratta di come proteggere le piante dall’inverno, si scopre che non è necessario preoccuparsi troppo dei consigli per la cura delle rose. Le rose possono sembrare delicate ed esotiche quando sono in fiore durante l’estate, ma sopravviveranno durante l’inverno senza bisogno di aiuto extra. Questo perché vanno in letargo durante questo periodo dell’anno. Non hanno bisogno di essere sollevate, coperte, pulite o di alcuna protezione speciale contro gli elementi, anche il gelo e la neve.

Vuoi avere altre piante di rose gratis? Vai alla nostra guida su come prelevare le talee di rosa e segui la nostra guida passo dopo passo, così potrai riempire il tuo giardino con ancora più belle fioriture.

Menu