Come fare, Giardini, Piante

Guida alle bordure del giardino: come pianificare, progettare e piantare le tue aiuole

Aggiungere nuovi fiori e fogliame a un terreno è eccitante. Ma imparare tutto sui confini del giardino prima di mettere una carriola piena di nuove piante pagherà enormi dividendi. Ogni confine ha condizioni di crescita diverse, anche all'interno dello stesso giardino, e alcune piante saranno più adatte di altre. Quindi, prima di iniziare a creare la bordura dei vostri sogni, ci sono alcune cose da tenere a mente.

I nostri consigli da esperti ti guideranno nella scelta della posizione migliore per le bordure del tuo giardino, delle piante giuste da scegliere per le tue condizioni di crescita e di come mantenerle al meglio tutto l'anno. Se stai cercando di aggiornare le tue idee di design del giardino con delle nuove splendide aiuole, qui sotto troverai tutti i consigli di cui hai bisogno per iniziare.

Bordure del giardino: una semplice guida per far fiorire le tue aiuole

Creare bellissime bordure per il giardino non è troppo difficile, una volta che hai il know-how necessario. Questi consigli ti daranno sicuramente una mano.

1. Considera il tuo tipo di terreno

bordura da giardino con lupini e piante da giardino

Questa è la considerazione chiave. Il vostro terreno potrebbe essere argilloso, sabbioso o limoso, e potrebbe essere acido, alcalino o neutro. Ognuna di queste possibilità ha caratteristiche specifiche che alcune piante ameranno, ma che altre non tollereranno. E, anche se è possibile cambiare o migliorare un po' il terreno, è sempre meglio scegliere le piante che saranno felici con quello che avete.

Il modo più semplice per verificare se il vostro terreno è sabbioso, argilloso o terriccio è semplicemente mescolarne un pugno con dell'acqua e strizzarlo in una palla. Una rapida ricerca su internet usando "soil ball test" come termine di ricerca ti aiuterà a identificare la consistenza risultante.

Anche controllare se avete un terreno acido, alcalino o neutro è semplice. Comprate un semplice ed economico kit per il test del pH in qualsiasi centro di giardinaggio o online, poi mescolate un po' del vostro terreno con acqua, aggiungetelo alla provetta e agitate. In pochi minuti cambierà colore per rivelare il risultato. Vuoi altri consigli per identificare il tuo tipo di terreno? La nostra guida ai tipi di terreno contiene molti consigli degli esperti.

2. Calcola quanto sole prendono i bordi del tuo giardino

vialetto in pietra che attraversa le aiuole con foxgloves e piante da giardino

Devi anche capire se le bordure del tuo giardino sono in pieno sole, in ombra parziale o totale (e se sono in ombra, se è ombra secca o umida). Questo avrà un impatto sulle piante che vi cresceranno tanto quanto il tipo di terreno che avete. Per essere classificato come "pieno sole", un confine deve ricevere più di sei ore di sole diretto ogni giorno in estate. Ombra parziale' significa tra le quattro e le sei ore di sole ogni giorno, mentre una bordura 'ombreggiata' è al sole da zero a quattro ore al giorno.

Non preoccupatevi troppo se la vostra bordura da giardino prende poco sole, comunque. La nostra guida alle migliori piante che amano l'ombra contiene molti suggerimenti sulle varietà che prosperano in queste condizioni.

3. Scegliere le migliori piante per le bordure del tuo giardino

sdraio su un patio e circondato da aiuole

Ora la parte divertente! Una volta conosciute le condizioni del suolo e del sole con cui hai a che fare, puoi stilare una lunga lista di piante adatte. Usate le informazioni sulle etichette delle piante, internet, libri e riviste per scoprire quali sono le piante che probabilmente funzioneranno meglio per voi, e se ci sono piante particolari su cui avete già messo il cuore, cercate le condizioni che amano prima di impegnarvi a includerle. Pensate anche a quanto tempo avete da dedicare ai lavori in giardino: se siete alla ricerca di idee per un giardino a bassa manutenzione, vorrete scegliere piante di facile manutenzione.

Fai una passeggiata nella tua zona – le piante che prosperano nei giardini dei tuoi vicini saranno probabilmente felici anche nel tuo. Se vuoi incoraggiare molti impollinatori nel tuo giardino, il nostro articolo sulle migliori piante amiche delle api ti sarà utile.

4. Scegli un tema

serie di obelischi in legno nelle aiuole lungo un sentiero

Se hai già in mente una combinazione di colori o uno stile per il giardino, sei già in vantaggio. Ma se siete indecisi sull'aspetto e la sensazione che volete ottenere, lo schema di piantumazione ideale diventerà più facile da individuare una volta che avrete stilato una lista di potenziali candidati che prospereranno nelle condizioni offerte.

5. Massimizzare l'impatto delle vostre bordure

aiuola con foxgloves, salvia e cosmos

Una o due piante che spiccano sulle altre attireranno l'occhio e gli daranno un posto dove riposare, rendendo più facile prendere tutto il resto. Nelle bordure più grandi, uno o due dei migliori alberi per piccoli giardini possono assumere questo ruolo (i meli di granchio, per esempio, che hanno una forma naturalmente attraente e aperta e molto carattere). In spazi più piccoli, grandi arbusti o piante perenni, come le erbe ornamentali o le varietà più alte di salvia, sono ideali. Il guru del giardinaggio Monty Don è un grande fan dell'uso delle salvie per allestimenti di fine estate.

Per dare alla bordura un senso di ritmo e coesione, erbe alte o arbusti come l'olmaria (Chimonanthus praecox) che fioriscono in inverno e poi forniscono un grande sfondo per altre piante da fiore in primavera ed estate possono essere ripetute tre o quattro volte a intervalli come punteggiatura. Non c'è bisogno di relegare le piante più alte in fondo alla bordura, specialmente se scegliete quelle che hanno un carattere generale "trasparente". Prendete per esempio la Verbena bonariensis, alta e ariosa, o quelle che hanno steli chiari – anche queste possono fungere da punti di punteggiatura.

Ricordate che l'interesse non deve provenire solo dal colore – anche la struttura e la forma dovrebbero fare la loro parte. Una combinazione di globi, spighe e ombrelli piatti, tutti in tonalità di un colore, può essere sorprendente.

E se siete alla ricerca di idee economiche per il giardino, non dimenticate che coltivare dai semi è spesso più conveniente che comprare le piante. La nostra guida alle migliori piante economiche è piena di scelte splendide.

6. Costruisci un modello

erbe ornamentali in un'aiuola

Una volta scelte le piante, avere un piano di piantumazione chiaro fin dall'inizio produrrà un risultato finale molto migliore che mettere piante a caso ovunque ci sia uno spazio vuoto. E vale la pena conoscere alcuni trucchi del mestiere. Per esempio, i progettisti di giardini spesso ottengono risultati mozzafiato raggruppando le piante della stessa varietà in tre o cinque, poi usando "piante di riempimento" per tenere insieme i gruppi visivamente.

Poi, per dare alla vostra bordura una sensazione più rilassata e naturale, funziona bene compensare alcune piante singole al di fuori di questi gruppi di tre o cinque. Potreste, per esempio, avere una fascia di persicaria al centro della bordura e poi intrecciare singole piante di persicaria da sole verso la parte posteriore – l'impressione che ne deriva è che siano state seminate lì da sole.

Erbe ariose come la deschampsia e la molinia sono perfetti riempitivi e la loro qualità trasparente come un velo li rende molto versatili – la nostra guida su come coltivare le erbe ornamentali ha tutti i consigli che dovete sapere. Oppure, potreste preferire impiegare le forme più solide dei sempreverdi come riempitivi – la scelta è vostra.

7. Progettare lo sfondo perfetto

aiuole rialzate piene di fiori davanti a una recinzione da giardino

La maggior parte delle bordure da giardino ha come sfondo un muro di cinta o una recinzione da giardino. E siccome questi sono raramente cose di per sé belle, potete aiutarli ad allontanarsi dalla vista facendo crescere i rampicanti su e sopra di essi. Scoprire come coltivare clematidi, caprifoglio e passiflora è una buona idea se il confine riceve una quantità ragionevole di sole durante il giorno.

Oppure, piantate erbe alte, arbusti o anche una fila di snelle betulle argentate o alberi platani davanti a loro. Assicuratevi solo di mantenere tutto ciò che piantate ben annaffiato fino a quando non si è stabilito, perché i muri e le recinzioni tendono a creare ombre di pioggia asciutte.

Abbiamo molti altri modi per sfruttare al meglio i confini del tuo giardino con i nostri articoli sulle idee di muri e recinzioni da giardino. E, se stai pianificando una ristrutturazione più grande e vuoi sapere cosa mettere in preventivo, la nostra guida su quanto costa un designer di giardini è piena di consigli utili.

8. Mantenere l'interesse per i bordi del tuo giardino per tutto l'anno

aiuole rialzate in un bel giardino

Ogni volta che si inizia a pianificare una bordura da giardino, è facile diventare ossessionati da ciò che è in fiore in quel momento. Ma vale la pena di pensare a lungo termine e includere una successione di stelle stagionali in modo che ci sia sempre qualcosa che fiorisce quando la primavera diventa estate, l'estate diventa autunno e l'autunno diventa inverno.

Anche le dive stagionali hanno bisogno di un'azione di supporto. Quindi, aggiungete una buona proporzione di piante che si comportano bene per un lungo periodo di tempo, sia perché hanno una stagione di fioritura prolungata, sia perché le loro teste di semi rimangono al loro posto durante l'inverno, o semplicemente perché hanno una buona struttura per tutto l'anno. Prendete l'erba alta ed eretta Calamagrostis 'Karl Foerster', per esempio.

Se piantate un prato come questo con veronicastrum, sanguisorba e nepeta per l'estate e astri; rudbeckias e helenium per più tardi nell'anno; e poi circondatelo con iris a crescita bassa e primule per la primavera, si guadagnerà davvero la sua tenuta.

La nostra guida su come coltivare gli aceri ha anche un sacco di consigli per ottenere colori tutto l'anno.

Le migliori piante da provare a coltivare nelle bordure del tuo giardino

A questo punto la vostra lunga lista di piante adatte avrà cominciato ad essere ridotta e dovreste essere sulla buona strada per ottenere una lista definitiva degli acquisti per una nuova bella bordura. Ma se vi sentite sopraffatti dalla scelta, anche una volta che avete ristretto le possibilità, ecco alcune superstar da considerare…

Per il pieno sole:

  1. Hemerocallis 'Stafford' – questo daylily rosso funziona molto bene con altri colori caldi
  2. Sanguisorba officianalis ha piccoli fiori a forma di bottone su steli sottili e crea una favolosa foschia quando viene piantata in una fascia
  3. Echinops ritro ha fiori blu-viola, simili a globi, che galleggiano su steli rigidi

echinops ritro in un'aiuola

Per l'ombra umida:

  1. Felci come Dryopteris wallichiana e Asplenium scolopendrium fanno un bello sfondo lussureggiante per piante più fiorifere. La nostra guida su come coltivare le felci merita di essere consultata se volete averne di vostre.
  2. L'Aralia cordata è una bella pianta da fogliame che ha una presenza meravigliosa e tranquilla in una bordura
  3. Le Actaeas crescono fino a circa 1,5 metri e sono ottime piante d'accento

nardo giapponese (Aralia cordata)

Per l'ombra secca:

  1. Geranium nodosum, con i suoi graziosi fiori lilla-blu chiaro, è una buona pianta riempitiva nella parte anteriore di una bordura
  2. L'Anemone x hybrida 'Honorine Jobert' sta benissimo nelle tasche e aggiunge altezza e movimento
  3. Liriope muscari – la zolla di giglio ha belle foglie strappy sempreverdi e guglie di fiori viola in autunno

Geranium nodosum (Geranio nodoso)

Menu