Giardinaggio

Verdure da piantare a settembre: le 10 migliori colture da seminare e coltivare questo mese

Ci sono ancora molte verdure straordinarie da piantare a settembre. Con un terreno in buone condizioni e spazi interni caldi, puoi iniziare subito a piantare un mucchio di delizie da leccarsi i baffi per banchetti salutari fino all’inverno. Che tu stia cercando di mettere insieme radici e verdure resistenti o di cimentarti con gustose verdure orientali, abbiamo la lista delle coltivazioni essenziali per dare una spinta al tuo orto.

Tieni presente che l’equinozio d’autunno ti farà perdere una certa quantità di calore e di luce. Le colture a maturazione rapida che in estate avrebbero potuto impiegare quattro settimane dal seme al raccolto potrebbero richiedere qualche settimana in più, ma ne vale la pena. Il terreno dovrebbe essere ancora caldo, e il bel tempo può significare diverse settimane in più di successo della germinazione.

Lucy Chamberlain, esperta di frutta e verdura di Amateur Gardening, ha un altro suggerimento per le macchie nude che appaiono nelle vostre idee di letti da giardino rialzati quando le colture estive vengono raccolte. Perché non coltivare il concime verde? Queste piante nutrienti possono fare la differenza nella crescita dei raccolti. Come sottolinea Lucy, nutrono il terreno e tengono a bada le erbacce: tutte ottime notizie per i futuri raccolti. Quindi non resistere alla tentazione di spremere ancora di più dal tuo orto, ci ringrazierai più tardi.

Ortaggi da piantare a settembre: 10 colture da coltivare ora

Abbiamo raccolto alcune delle migliori verdure da piantare a settembre. Che siate in vena di radici, foglie, bulbi o qualcosa di più esotico, la nostra rassegna di colture top è sicura di fare centro.

Come sottolinea Chris Bonnett, esperto di orticoltura e fondatore di Gardening Express: Il consiglio principale per le coltivazioni è quello di controllare le piante ogni giorno”.

1. Wok broc

Wok Broc Kichi alla raccolta

Anche se suona un po’ come un gruppo metal vegetariano, il wok broc (chiamato anche broccolo cinese) è un ottimo ortaggio da piantare a settembre. Questa coltura dal suono esotico, conosciuta anche come kai lan, è un po’ come i broccoli germogliati convenzionali. Cresce velocemente, lavora sodo ed è ricco di antiossidanti e vitamina C.

Semina direttamente in un terreno umido e privo di erbacce in un luogo aperto e soleggiato. Lascia cadere i semi in una trincea profonda 2,5 cm o spargili sulla superficie di grandi vasi. Diradare a 12 pollici (30 cm) di distanza quando le piantine sono abbastanza grandi da essere maneggiate. Innaffia bene e assicurati che l’area di crescita rimanga libera dalle erbacce.

Poiché questa coltura è a crescita rapida, puoi raccogliere gli steli e le foglie circa sei-otto settimane dopo la semina. Rimuovi qualche centimetro degli steli quando appaiono i fiori. Vi consigliamo di lasciare qualche fiore sulla pianta, però – sono ottimi per gli impollinatori.

Perché non provare queste varietà di wok broc?

  • ‘Early Jade’ Gustoso, vigoroso e lento a spuntare. Questo raccolto è buono come il suo nome e può essere raccolto 40-50 giorni dopo la semina.
  • ‘Suiho’ Steli spessi, dolci e croccanti rendono questo raccolto molto appetitoso. Assomiglia al cavolo con le sue foglie rugose. Ha un sapore squisito nelle fritture.
  • ‘Kichi’ (Suttons): Deliziosa varietà da recidere che è tollerante alla peronospora. Si mangia meglio quando la pianta sta cominciando a fiorire. Seminare in successione ogni due-tre settimane per una fornitura continua.

Consiglio: le radici delle piante di wok broc possono diventare gonfie e distorte – un segno di radice a clava. Puoi prevenirlo aggiungendo calce al terreno per migliorare il drenaggio. Potreste anche vedere dei piccoli buchi sulle foglie, segno che i bruchi del cavolo bianco si sono nutriti. Usate una rete anti-insetto per prevenire la deposizione delle uova.

Vuoi saperne di più sulla coltivazione di gustosi e teneri commestibili della famiglia delle brassicacee? Leggi la nostra guida su come coltivare le brassiche invernali e anche su come coltivare i cavoli per saperne di più.

2. Cipolle giapponesi

Cipolla giapponese Senshyu che cresce sul terreno

Se non avete mai coltivato cipolle giapponesi prima d’ora, vi aspetta una sorpresa. Queste varietà resistenti che svernano, conosciute anche semplicemente come “cipolle da piantare in autunno”, possono crescere all’aperto nei mesi più freddi e offrire una bontà croccante e pungente in primavera. Ciò che le rende così perfette tra le verdure da piantare a settembre è che hanno bisogno di meno luce delle altre cipolle, quindi le giornate più corte non le disturberanno.

Sono anche eccellenti opzioni per iniziare a settembre, grazie alla loro tolleranza ai climi più freschi. Chris Bonnett, esperto di orticoltura e fondatore di Gardening Express, sottolinea: Le cipolle sono abbastanza resistenti da resistere al freddo per tutto l’inverno. Basta tenerle d’occhio e, se le condizioni diventano troppo gelide, si può sempre coprirle con un telo per andare sul sicuro”.

Se siete indecisi su quale varietà scegliere, ‘Senshyu Yellow’ è una varietà a globo affidabile e dal rendimento elevato che può sopravvivere a temperature fino a -18°C. ‘Toughball’ ha una buona tolleranza alla botrite e alla peronospora, di cui avete bisogno per un tipo da svernare. Poi c’è la ‘Electric’ dalla pelle rossa e lucida, che si conserva fino a quattro settimane dal raccolto. Inoltre, ‘Troy’ e ‘Radar’, che hanno un’eccellente resistenza ai bulloni.

Segui questi consigli per piantare e coltivare i tuoi set di cipolle giapponesi:

  1. Pianta con l’estremità della radice sul terreno e l’estremità della nappa in alto.
  2. Fai un piccolo buco per ogni piantina piuttosto che forzarla nel terreno per non danneggiare le radici.
  3. Pianta ogni set a 4-6in (10-15cm) di distanza l’uno dall’altro in file lunghe, e ogni fila a sua volta dovrebbe essere distante circa 18in (30cm) l’una dall’altra.
  4. Raccogliete il terreno intorno al gruppo piantato in modo che si veda solo il fiocco superiore. Rassodare il terreno e annaffiare.
  5. Stendi del vello da orticoltura sulla superficie del terreno o coprilo con una rete per proteggerlo dagli uccelli. Questo può essere rimosso dopo un mese.
  6. Fai attenzione alle erbacce, annaffia di tanto in tanto ed evita di disturbare le radici.
  7. Raccogliete in giugno-luglio quando il fogliame diventa giallo. Si può conservare in reti, sospeso o legato in corde.

Assicuratevi che il terreno sia solido ma non compattato per la piantagione. Un buon drenaggio è essenziale perché se i bulbi rimangono in acqua in inverno potrebbero marcire. Fai attenzione anche alla peronospora della cipolla, un altro problema in condizioni di umidità. Assicuratevi che ci sia molta aria intorno alle piante e non innaffiate troppo. Per il resto, non ci sono molti problemi di cui preoccuparsi.

Lo sapevate? Nel Medioevo, le cipolle erano tenute in grande considerazione. Infatti, si potevano usare per pagare l’affitto. Erano anche un bel regalo. Inoltre, come sottolineano gli esperti di Squire’s Garden Centres, sono un eccellente richiamo immunitario, aiutano a regolare i livelli di zucchero nel sangue e regolano i livelli di colesterolo nel corpo.

Se vuoi saperne di più su come coltivare le cipolle, la nostra guida ti mostrerà tutto quello che devi sapere.

3. Lattuga resistente

Lattuga Densità invernale alla raccolta

Potrebbero dare l’impressione di essere sottilissime, ma ci sono lattughe allevate per resistere alle peggiori intemperie. Ed eccole qui! Piena di sapori densi e robusti e di consistenza croccante, la lattuga dura è una verdura fondamentale da piantare a settembre. Tieni solo presente che le tue semine di settembre potrebbero aver bisogno di protezione con cloches, telai freddi o una serra non riscaldata.

Dovremmo tutti concentrarci su colture resistenti a maturazione rapida, e le lattughe resistenti sono in cima alla mia lista”, dice Lucy Chamberlain di Amateur Gardening. Puoi seminare direttamente in giardino o in moduli preparati. Al fresco dell’autunno, le lattughe hanno bisogno di tempo per ingrossarsi rapidamente, pronte per il trapianto, quindi mettete i moduli seminati in una serra, un giardino d’inverno o simili, in modo che beneficino del calore extra. Trapiantate in una varietà di luoghi: bordure di serre, vecchi sacchi di coltivazione, vasi da giardino o in piena terra.

Le varietà affidabili da cercare sono ‘Winter Density’ (cos), ‘Arctic King’ (butterhead), ‘Valdor’ (butterhead) e ‘Vailan’ (gemma). Inoltre, c’è la bordeaux ‘Salad Leaf Red Cos’, la croccante ‘Lobjoits Green’ (cos) e la ‘Navara’ a foglie di quercia.

Questi sono solo alcuni potenziali problemi di lattuga da conoscere:

  • Afidi delle radici della lattuga Fanno appassire le piante più vecchie. Peggiorano in condizioni di siccità, quindi mantenete la lattuga annaffiata e copritela con una rete anti-insetti.
  • Lumache e chiocciole Vedrete la scia di bava sul terreno e sulle foglie delle piantine. Controllate con pub per lumache, barriere di gusci d’uovo e nastro di rame. Ci sono altri consigli su come sbarazzarsi delle lumache nella nostra guida.
  • Muffa grigia Questa crescita fungina si manifesta come macchie scolorite. Prospera in condizioni di umidità. Nelle serre, riducete l’umidità ventilando ed evitate il sovraffollamento di giovani piante e piantine.

Le lattughe intere sono pronte per la raccolta quando si è formato un cuore sodo. Le varietà a foglia sciolta possono essere raccolte tagliando alcune foglie esterne da ogni pianta o tagliando l’intero lotto da una pianta. Vuoi scoprire le lattughe invernali che puoi coltivare nei mesi più freddi? Consulta la nostra guida alla coltivazione della lattuga in inverno per avere consigli utili.

4. Ravanello

ravanello Rainbow Mixed alla raccolta

Settembre è l’ultimo periodo dell’anno in cui si può pensare di coltivare i ravanelli, quindi vale la pena iniziarne una partita. Questo è particolarmente vero perché sono pronti per il raccolto abbastanza rapidamente, dice Chris Bonnett di Gardening Express. Quindi approfittate di questa spinta finale, e presto vi godrete croccanti raccolti per tutto l’autunno.

Semina diretta nel terreno o semina in contenitori. Se si semina nel terreno, fare delle semine brevi a 15 cm di distanza e seminare a 1 cm di profondità. Seminare i semi di ravanello estivo a 2,5 cm di distanza, e le varietà invernali a 15 cm di distanza. E ricordati di mantenere il terreno umido. Dato che i ravanelli crescono velocemente, prova a piantarne alcuni tra le verdure a crescita più lenta come le patate. Puoi raccogliere a quattro settimane dalla semina: queste verdure sono meglio mangiate giovani.

Fai attenzione allo scarafaggio delle pulci, dove le foglie sono coperte da piccoli buchi. Tieni il terreno umido per aiutare la coltura ad avere la meglio su questo parassita. Fai attenzione anche alla peronospora brassicola. Le foglie diventano gialle e sviluppano macchie bianche, quindi rimuovi rapidamente le piante infette.

Tra le grandi varietà di ravanello da provare c’è la dolce e delicata ‘Watermelon’. Questo ravanello può sembrare modesto dall’esterno con la sua polpa bianca, ma se lo tagliate a fette vi innamorerete della sua polpa magenta brillante. Oppure c’è la pepata ‘China Rose’, che è tollerante al freddo e può essere lasciata nel terreno durante l’inverno. Senza dimenticare l’audace viola ‘Felicia’ con le sue radici sottili, e ‘Rainbow Mix’, una miscela colorata e croccante di sapori diversi (entrambi da Suttons).

Lo sapevi? I ravanelli possono essere usati per alleviare il mal di stomaco, purificare il sangue ed eliminare le tossine. Sono una fonte meravigliosa di potassio (che aiuta a ridurre la pressione sanguigna) così come di vitamina C, fosforo, zinco e complesso vitaminico B. L’acqua contenuta nei ravanelli aiuta anche a mantenere sani livelli di umidità nella pelle. Il ravanello schiacciato è noto per essere un ottimo impacco per il viso grazie alle sue proprietà detergenti!

5. Rape bambino

Rapa Purple Top Milan alla raccolta

Le rape sono un’altra delle verdure a crescita più rapida da piantare a settembre. Queste meraviglie croccanti danno il meglio in condizioni fresche e umide. Saresti sorpreso di quanto velocemente puoi raccogliere verdure per bambini delle dimensioni di una pallina da golf. Se piantati ora, dovrebbero impiegare circa sei settimane prima di essere pronti per il raccolto”. Perfetto – e giusto in tempo per l’inverno”, dice Chris Bonnett di Gardening Express.

Seminare i semi in modo sottile in trivelle poco profonde, a 1 cm di profondità, con file distanti 30 cm l’una dall’altra. Diradare le piantine fino a 8 pollici (20 cm) di distanza per le piccole radici. Innaffia regolarmente, o le radici non avranno lo stesso sapore e non cresceranno a sufficienza. Le condizioni di siccità possono causare l’imbullonamento delle piante, il che impedisce alle radici di crescere. Poi assicurati di seguire i nostri consigli su come sbarazzarti delle erbacce per assicurarti che non compaiano e non invadano le tue rape in crescita.

I coleotteri e altri piccoli insetti possono fare piccoli buchi nelle giovani cime di rapa, quindi puoi ridurre il rischio coltivando sotto una rete anti-insetto o un telo orticolo. Non preoccupatevi, però – le piante di rapa hanno una crescita così rapida che presto superano i danni. Basta mantenere il terreno leggermente umido, e le tue piccole radici saranno sane e gustose.

Perché non provare queste varietà di rape?

  1. Tokyo Cross Questa varietà è stata in circolazione per molto tempo, e per una buona ragione. Le radici bianche semi-globose hanno un sapore dolce e morbido.
  2. White Lady Varietà ibrida super-veloce che può essere consumata 30 giorni dopo la semina. Delicata e mite, con polpa pura e verdi teneri.
  3. Purple Top Milan Radici viola di forma piatta con polpa bianca. Un’altra varietà a maturazione rapida che è ideale per iniziare sotto cloches.
  4. Hakurei Fate spazio a queste radici lisce, che si raccolgono meglio da giovani. Questa varietà bianca è un ibrido dolce e fruttato.

Lo sapevi? Quando vengono piantate dopo le cipolle e le patate, le rape sono chiamate la coltura “mop-up”. Questo è dovuto al modo in cui utilizzano l’azoto presente nel suolo lasciato dal raccolto precedente. Vuoi saperne di più sulla coltivazione degli ortaggi a radice? Scopri tutto su come coltivare le carote con i nostri consigli utili.

6.  Spinaci

spinaci Red Veined pronti per la raccolta

Gli spinaci dovrebbero essere sicuramente nella tua lista di verdure essenziali da piantare a settembre. Se volete imparare a coltivare gli spinaci in questo periodo dell’anno, scegliete una cultivar resistente e selezionate un luogo soleggiato, e potrete raccogliere i frutti anche in inverno. Come sottolinea Chris Bonnett di Gardening Express: “Se semini gli spinaci a settembre, avrai abbastanza scorte per tutto l’inverno. Se raccogliete regolarmente, potrebbe anche durare fino all’inizio della primavera”.

Semina diretta in una seminatrice profonda 2,5 cm, spargendo i semi in modo sottile. Se si seminano più file, distanziare di un metro (30 cm). Innaffiare, poi coprire leggermente con la terra. Diradare a 4-6in (10-15cm) di distanza. Poi mantieni ben annaffiato. Puoi anche seminare i semi in modo sottile in grandi contenitori. Nei periodi caldi, assicurati che le piante beneficino di un po’ d’ombra.

Circa sei-10 settimane dopo, raccogliete ogni pianta alternata. Tagliare appena sopra la base della pianta per incoraggiare più foglie. Le cultivar invernali potrebbero aver bisogno di protezione a partire da ottobre – coprirle con delle zucche e proteggerle con della paglia. Fai attenzione alla peronospora degli spinaci, che rende le foglie poco appetitose. Previeni questo problema con una buona spaziatura delle piante per migliorare la circolazione dell’aria e annaffiando alla base delle piante.

Cercate le varietà seminate in autunno che hanno foglie più spesse e sono meno inclini ad imbullonarsi. Il nostro preferito è ‘Mikado’, uno spinacio F1. Produce ottimi raccolti da più germogli laterali ed è felice di crescere durante l’inverno con protezione in una serra o in un telaio freddo. Anche ‘Violin’ e ‘Amazon’ hanno una forte resistenza all’imbullonamento, mentre ‘Apollo’ e ‘Palco’ sono resistenti alla peronospora. Senza dimenticare la splendida ‘Red Veined’ per un colore drammatico.

Lo sapevi? Gli spinaci crudi sono composti dal 91% di acqua, cioè solo il 5% in meno dei cetrioli! La leggenda dice che liquefare gli spinaci freschi è il modo migliore per consumare gli spinaci – rilascia il beta-carotene immagazzinato nelle foglie in modo che il tuo corpo possa assorbire più facilmente i nutrienti.

7. Cilantro (coriandolo)

giovane coriandolo in vaso

La fresca piccantezza del coriandolo e le sue proprietà curative lo rendono una voce ovvia nella nostra lista di coltivazioni essenziali per settembre. È facile imparare a coltivare il coriandolo (noto anche come coriandolo) e può essere iniziato dai semi in vaso. In alternativa, seminate direttamente e proteggete le piantine sotto le zucche in un terreno ben drenato.

Seminare in modo sottile nel terreno o in vassoi o vasi multicellulari e coprire leggermente. Germinano a circa 7-20 giorni. È una buona idea seminare ogni due settimane per avere una fornitura costante. Fare semine dirette a 1 cm di profondità in file distanti 30 cm l’una dall’altra. Mantenere umido, ma non innaffiare troppo e diserbare regolarmente.

Per il resto, il coriandolo è facile da coltivare e può essere raccolto a 4-6 pollici (10-15 cm) di altezza e usato di volta in volta. Se volete conservare i semi, lasciate alcune piante a fiorire e lasciate che sviluppino i semi. Raccogliere quando sono maturi, prima che cadano a terra. Mettere le teste dei semi in un sacchetto e appendere a testa in giù per asciugare, scuotere e conservare in un contenitore ermetico.

Grandi varietà: Per un cilantro facile e a crescita rapida, prova il British-bred ‘Calypso’, il finemente tagliato ‘Confetti’ o il vigoroso ‘Leafy Leisure’. Oppure optate per una varietà resistente ai bulloni come ‘Santos’, ‘Slowbolt’ o ‘Indian Summer’.

Fai attenzione a questi disturbi comuni del coriandolo:

  • Afidi Questi possono rapidamente sopraffare le giovani piante e bloccarne la crescita. Una buona opzione per sbarazzarsi degli afidi è l’introduzione di predatori naturali come coccinelle e sirfidi. Pulisci le piccole colonie con un panno umido.
  • Lumache e chiocciole Controlla le piante di notte, alla ricerca di scie di bava e rimuovile a mano. Affrontatele con pub per lumache, barriere di rame o gusci d’uovo schiacciati e grana.
  • Bolting Se le piante producono fiori e depositano semi in anticipo, questo può significare una morte prematura. Questa afflizione tende a essere scatenata da periodi di siccità, quindi annaffiare le piante regolarmente aiuterà a mantenere il compost umido, e provate le cultivar resistenti all’imbullonamento.

Lo sapevi? Il coriandolo deriva dalla parola greca “koris”, che significa “cimice puzzolente”. Si dice che ciò sia dovuto al fatto che l’odore emanato dal coriandolo ammaccato è simile a quello dell’insetto in questione!

8. Pak Choi

pak choi cavolo cinese rosso al raccolto

Paffuto, nutriente, dal gambo spesso e a crescita rapida, il pak choi è una delle verdure essenziali da piantare a settembre. Con nomi che vanno da ‘verza cinese’ a ‘cavolo a cucchiaio’, c’è molto da apprezzare. Non solo è ricco di vitamina A e C, ma si adatta bene alle giornate autunnali più corte e le sue foglie grasse sfruttano al meglio la luce naturale disponibile.

Potresti non ottenere rosette massicce alla fine di ottobre, ma una fila corta di 3 piedi fornirà un’ampia resa”, dice l’esperta di frutta e verdura Lucy Chamberlain. Basta seminare direttamente all’esterno in un terreno umido”. Quando le temperature si abbassano verso la fine del mese, coprite le file con una cloche, che eviterà anche che il fogliame diventi coriaceo”.

Il Pak choi non ama il disturbo delle radici ed è meglio seminare in loco piuttosto che trapiantarlo. Seminare tre o quattro semi a 30 cm di distanza, poi diradare fino alla piantina più forte. Tenere ben annaffiato per evitare l’imbullonamento. Fai attenzione ai buchi nelle foglie, che potrebbero essere un segno degli scarafaggi delle pulci. Evitare questo problema facendo crescere le piante sotto un telo. L’oidio è un altro rischio, ma può essere evitato coltivando in luoghi freschi. Raccogliete in appena 30 giorni fino a metà novembre.

Perché non provare queste varietà di pak choi?

  • Tatsoi Supi Verdi lucidi che funzionano bene come foglie giovani per le insalate. In alternativa, crescete fino a raggiungere la dimensione massima e poi cuocete al vapore e saltate in padella.
  • Joy Choi Foglie croccanti e succulente e un sapore delicato e fresco. Questa è un’eccellente varietà che è lenta ad imbullonare e ha una buona resistenza al gelo.
  • Pak Choi Red Bella varietà rossa a crescita rapida con cime rosso porpora e steli verde brillante. Il colore rosso si arricchisce con il freddo.

Lo sapevi? Ci sono torri di bok choy a Singapore, grazie all’agricoltura verticale, popolare tra i coltivatori commerciali di Singapore. Uno dei loro grandi successi sono le torri di bok choy, impilate a 30 piedi di altezza.

Sei un fan delle colture a pezzi e ricche di sapore? Leggi i nostri utili consigli su come coltivare i porri per saperne di più.

9. Germogli di piselli

germogli di piselli Anubis di Suttons

Delicati e teneri ma pieni di sapore e di sostanze nutritive, i germogli di piselli sono una coltura di punta da iniziare subito e i germogli sono pronti in poche settimane. Contenuti in una cornice fredda o in una serra, sono veloci da coltivare e sono una verdura perfetta da piantare a settembre. Sono un’ottima scelta per le migliori verdure da coltivare in letti rialzati quando lo spazio diventa disponibile.

Coltiva all’aperto in un terreno fertile e ben drenato, seminando i semi a 2-3 cm di distanza l’uno dall’altro. È anche possibile coltivare i germogli di piselli in contenitori in una serra o in un tunnel. Fai semine profonde 1 pollice (2-3 cm). Se usate dei contenitori, fateli grandi – i sacchi da coltivazione e i vassoi più grandi sono l’ideale. Posizionare in un luogo ben illuminato, ma evitare la luce diretta del sole, e mantenere umido. Raccogliere con le forbici un pollice sopra il livello del compost quando le piante sono alte 6 pollici (15 cm). Tagliare a ciuffi, permettendo a una quantità ragionevole della pianta di ricrescere.

Le migliori varietà da provare sono la compatta ‘Meteor’ e la prolifica ‘Feltham First’. Consigliamo anche ‘Twinkle’ per la tolleranza garantita alla peronospora. E per una spinta nutrizionale super gustosa e croccante, ‘Anubis’ (da Suttons) produce germogli in tre settimane, in più puoi goderti una seconda raccolta poche settimane dopo. Perfetto per quella gustosa spinta vitaminica!

10. Cavolo primaverile

Cavolo estivo Imperial di Wheeler che cresce in un'aiuola

Probabilmente non è una sorpresa vedere i cavoli nella nostra lista essenziale di verdure da piantare a settembre. Gustoso, tenero, nutriente e pieno di chicche come la vitamina C, è una scelta fondamentale per la maggior parte delle idee per l’orto. E la grande notizia per i giardinieri è che possiamo avere cavoli tutto l’anno, compresa la primavera, se ci diamo da fare in autunno.

Questo tempo extra per svernare è cruciale per produrre le teste voluminose che ci aspettiamo di vedere. Questi magnifici raccoglitori non solo sono tenuti a riempire molto, ma si prendono il loro tempo per farlo, anche se aumentano il ritmo quando il tempo si riscalda di nuovo in primavera. Scegliete un luogo aperto, soleggiato o semi-ombreggiato con terreno alcalino. Consigliamo di iniziarne alcune sia in vassoi modulari che direttamente nel terreno usando un letto di semi, in modo che l’uno possa servire da assicurazione per l’altro.

Vuoi sapere come coltivare il cavolo? Segui questi consigli su come seminare e piantare i tuoi cavoli primaverili:

  1. Riempire i vassoi modulari con il compost, strofinare con le dita per rompere e fare piccole depressioni in ogni cella. Seminare uno o due semi per modulo.
  2. Dopo la germinazione, se entrambi i semi germinano nella stessa cella, rimuovere la piantina più debole. Annaffiare bene. Mettere in una serra, in una cornice fredda o in un davanzale. Dovrebbero essere pronti per essere piantati in quattro settimane.
  3. Semina i semi all’esterno in un letto di semina. Fai una buca profonda mezzo pollice (1 cm). Spargere i semi in modo sottile lungo il terreno. Semina tre semi ogni 18 pollici (45 cm).
  4. Diradare dopo tre settimane fino a una pianta ogni 75 cm.
  5. Coprire il letto di semina con un vello o una rete a maglia per evitare la mosca del cavolo.
  6. Quando le tue piantine hanno quattro-sei foglie, trapiantale nelle loro stazioni di piantagione finali. Ci sono consigli su come trapiantare le piantine nella nostra guida. Scegli una giornata uggiosa o trapianta di sera.
  7. Riempi prima il sito con molta acqua, riempiendo la buca d’acqua. Piantare i cavoli con una distanza finale di 18 pollici (45 cm) l’uno dall’altro. Innaffiare.
  8. Bagnare bene le piante ogni 8-10 giorni. Quando vedete che le teste si espandono, annaffiate generosamente per migliorare la massa.

La bellezza dei cavoli primaverili è che sono un’ottima scelta per i giardini a bassa manutenzione. Segui questi passi e dovresti essere a posto. Potete raccogliere alcuni dei vostri raccolti come verdura quando le foglie sono tenere. Da quattro a sei mesi dopo, le teste principali dovrebbero essere pronte per il raccolto. Tagliare il gambo con un coltello affilato appena sopra il livello del suolo una volta che hanno sviluppato una testa di buone dimensioni. Per un raccolto bonus, tagliate una croce nel ceppo. Otterrete diversi piccoli cavoli qualche settimana dopo.

Tra le grandi varietà di cavoli primaverili da provare c’è il tenero tesoro ‘Wheelers Imperial’. Poi c’è ‘Duncan’, con le sue foglie scure erette e i cuori appuntiti. April’ è una varietà di inizio primavera con teste compatte. Ultimo ma non meno importante, il vincitore AGM ‘Pixie’ è un cavolo a punta con una testa dura e una struttura gustosa, che permette di piantare vicino.

Lo sapevi? Bere quotidianamente del succo di cavolo crudo o mettere un impacco caldo pieno di cavolo schiacciato sulla fronte può aiutare a combattere l’emicrania. Sembra strano? Non criticarlo finché non l’hai provato!

Cos’altro posso fare per il veg a settembre?

donna che cura le zucche nell'orto per incoraggiarne la crescita

  1. Non dimenticare di seminare qualche verdura orientale. Quelle come la komatsuna e la senape sono incredibilmente resistenti – e veloci a germinare. La senape continuerà a crescere nuove foglie anche quando fa freddo. Provate anche mizuna, mibuna e mispoona: potete continuare a seminare fino a marzo. Molti cavoli possono anche essere coltivati per le foglie “baby” saltate – cercate varietà come “Red Devil” e “Red Ruble”, dice Lucy Chamberlain.
  2. Con un po’ di fortuna, puoi raccogliere zucche e zucche invernali in ottobre e tenerle fino a marzo – quindi settembre è fondamentale per incoraggiare la crescita. Per aiutare la loro buccia a stabilizzarsi (meglio per la conservazione), tagliate tutte le foglie che ombreggiano i frutti. La crescita continua è fondamentale, quindi riducete l’effetto delle notti fredde coprendo i frutti con una coperta spessa, dice Lucy. Anche l’irrigazione sostenuta è cruciale; poco e spesso manterrà il tasso di crescita costante. Anche l’aggiunta di un mangime liquido ad alto contenuto di potassio all’acqua stimolerà la crescita. Se vuoi scoprire come coltivare la zucca butternut, segui la nostra guida.
  3. Se hai seguito la nostra guida sulle verdure da piantare in agosto e hai seminato un lotto di carote in agosto, settembre è un momento chiave per diradarle. Se non lo fai, potrebbe portare a una congestione e a una dimensione irregolare delle radici. Diradare la fila a una carota sana ogni 2 cm. Riattacca qualsiasi rete anti-insetto perché gli adulti della mosca delle radici saranno attratti dall’odore. Vuoi sapere cos’altro puoi fare per incoraggiare un buon raccolto? Segui la nostra guida alle migliori piante di compagnia per le carote per scoprirlo.
  4. Settembre è il momento di controllare zucchine e cetrioli. Se stai imparando a coltivare le zucchine, devi fare attenzione all’oidio, mentre i cetrioli sono una calamita per il ragnetto rosso. Se pensate di dover ridurre le perdite, il modo migliore per smaltirli è il falò o i rifiuti verdi.
  5. Il tempo stringe se vuoi far maturare i pomodori all’aperto, dice Lucy. Generalmente le temperature iniziano a diminuire lentamente a settembre. Togliere i frutti immaturi dalle piante per concentrare l’energia nella maturazione di quelli che rimangono. Ridurre l’irrigazione per stressare le piante in modo che i frutti maturino prematuramente. Gettate un telo sulle piante nelle notti più fredde o stendete dei cordoni su un letto di paglia e copriteli con dei tunnel, in modo che i frutti verdi si colorino. Per saperne di più su come coltivare i pomodori, leggi la nostra guida.
  6. Tutti i tuberi teneri (yacon, oca, patata dolce e ulluco) hanno bisogno di un lungo periodo caldo per crescere rapidamente – molti non iniziano a produrre fino alla fine dell’estate, dice Lucy. La chiave è mantenere il terreno caldo in modo che i giovani tuberi possano ingrossarsi per dare una resa utile. I buoni materiali per la pacciamatura includono paglia, giornali accartocciati e foglie secche. Stendi intorno alle radici del tuo raccolto e copri le piante con una cloche. Poi scavate prima delle prime gelate. Per saperne di più su come coltivare le patate, leggi la nostra guida.
  7. Hai già letto la nostra guida su come coltivare i cavoli? Prendere cavoli alti come cavoli e germogli può aiutare a prevenire il rovesciamento. Le piante periferiche dei cavoli coltivati sul campo possono essere vulnerabili ai danni causati dal vento quando le tempeste autunnali incombono e le piante in maturazione diventano pesanti”, dice Lucy. Martellate un palo di 1,2 metri o una canna robusta accanto a ogni pianta, fissandola con dello spago.

Tieni d’occhio i lavori della frutta a settembre

Albicocca Tomcat su portainnesto Monclair

  • Settembre è un buon momento per ordinare nuovi cespugli di frutta da piantare durante la dormienza di novembre-marzo. L’esperto di verdure biologiche Bob Flowerdew consiglia di comprare un cespuglio di ribes nero. Per aumentare i rendimenti, prendi alcune talee dal cespuglio principale e falle radicare in loco. Altre opzioni includono ribes rosso/bianco e uva spina. Il ribes nero è anche una buona scelta se sei interessato a coltivare la frutta in vaso.
  • Questo è anche un buon momento per piantare altri alberi da frutto, dice Bob. Il terreno è caldo, quindi quelli piantati nel prossimo mese saranno ben piantati entro la prossima primavera. La buona notizia per coloro che hanno piccoli giardini è che gli alberi moderni non hanno bisogno di essere così grandi come una volta. La maggior parte degli alberi da frutto, in particolare mele e pere, sono ora disponibili su radici nanizzanti. Questi possono fare piccoli alberi ordinati o essere addestrati come cordoni a fusto singolo. Scegliere le varietà che si adattano al sito (vento, sole, tipo di suolo e così via) e le cultivar che sono resistenti ai parassiti o alle malattie.
  • I proprietari di prugne, ciliegie, gaggi, pesche, nettarine e albicocche allenate – prendi nota, dice Lucy. Dovete potarli entro la metà di settembre, o aspettare la prossima estate. Conosciuti collettivamente come drupacee, questo gruppo deve incontrarsi con le cesoie mentre è caldo e asciutto. Se potati in inverno, questi alberi diventano vulnerabili al fungo della foglia d’argento e alle infezioni batteriche canker – entrambe le quali possono accorciare la vita. Quindi saltate a questo! Vuoi saperne di più sulla coltivazione delle drupacee? Scopri come coltivare le ciliegie con la nostra guida.
  • Perché non provare a coltivare il kiwi? Potreste pensare che coltivare un’enorme chioma di kiwi pelosi sia inverosimile, ma la verità è che le viti di kiwi sono molto resistenti. Lucy consiglia un posto soleggiato e, se hai lo spazio, una pianta maschile e una femminile separate (o su piccoli appezzamenti, coltiva solo la ‘Jenny’ autofertile). Una pergola o un pergolato sarebbe l’ideale.
  • Non avete imparato a coltivare le fragole quest’anno ma volete provarci l’anno prossimo? La buona notizia è che hai ancora tempo per piantare le aiuole di fragole per il prossimo anno. Le piantine autunnali danno rese maggiori rispetto alle equivalenti primaverili”, dice Lucy. Le piante fanno una forte crescita delle radici e saranno molto più tolleranti alla siccità se piantate ora che se aspettate fino a marzo”. Per piantare, assicuratevi che il punto di crescita sia appena sopra il livello del suolo. Allargare le radici e togliere quelle congestionate, coprire la zolla con del terriccio, rassodare delicatamente e innaffiare bene.

Coltivare il sovescio per le lacune dell’appezzamento

coltivare il trifoglio cremisi da sovescio

In questo periodo dell’anno, quando i vuoti si stanno formando nel vostro orto, assicuratevi di piantare anche alcune piante da sovescio. Questo aiuterà ad aumentare la fertilità e la struttura del suolo per le colture future, oltre ad aiutare con la soppressione delle erbacce, il controllo dei parassiti e la materia organica, dice Lucy Chamberlain.

  1. Ci sono molti concimi verdi tra cui scegliere. Alcuni sono resistenti, altri teneri, alcuni hanno vasti sistemi di radici e altri fissano l’azoto per le colture successive, come il trifoglio cremisi (nella foto). Le tabelle sono disponibili per aiutarti a scegliere.
  2. I semi più grandi, come fave e lupini, possono essere seminati singolarmente, mentre molti sono più piccoli, tra cui senape e trifoglio, e vengono seminati a spaglio. Preparare l’area nuda rimuovendo tutti i detriti del raccolto e rastrellando il livello del suolo.
  3. Una volta seminato, rastrellare con un po’ più di terra, annaffiare bene e irrigare nei periodi di siccità fino all’insediamento. I concimi teneri, come il fieno greco, possono essere scavati una volta colpiti dal gelo, mentre i tipi resistenti come il loietto vengono scavati in primavera.

Scavato di nuovo nel terreno la prossima primavera, questi concimi aggiungono alla terra sostanze nutritive a base di piante – è essenzialmente un fertilizzante gratuito! C’è un tipo di concime verde per ogni giardino, quindi sfrutta al meglio quelle zone spoglie. Vuoi scoprire di più su come aiutare il tuo terreno? Dai un’occhiata alla nostra guida ai tipi di suolo per dare al tuo terreno la migliore spinta.

Perché non seminare subito dei fiori commestibili?

Calendula officinalis commestibile. Fiori di calendula in vaso e fiordalisi in un giardino di fiori selvatici inglese

Oltre alle verdure da piantare a settembre, dovresti anche prendere provvedimenti per dare il via ai fiori commestibili del prossimo anno. Come spiega Lucy Chamberlain, fare un po’ di sforzi per seminare ora vi darà abbondanti fiori commestibili l’anno prossimo. Le semine autunnali sono vantaggiose, perché le fioriture appaiono prima delle semine primaverili. Inoltre, le piante sono spesso più forti, perché hanno tutto il tempo di far crescere un apparato radicale consistente prima che arrivi l’estate”, dice Lucy.

Lucy raccomanda le piante annuali commestibili resistenti e le piante perenni a crescita rapida, poiché queste sono predisposte per produrre una grande quantità di fiori. Le scelte classiche includono il fiordaliso (Centaurea cyanus), la borragine (Borago officinalis) e la calendula (Calendula officinalis), ma guarda anche agli stock (Matthiola incana), alla camomilla tedesca (Matricaria recutita), al candito (Iberis umbellata), alla malva (Malva sylvestris), alla viola (Viola x williamsiana) e ai rosa (Dianthus species).

Per garantire una buona germinazione, seminare le piante perenni in moduli e poi farle svernare in una serra o in una cornice fredda riparata. Le annuali possono essere seminate direttamente dove devono fiorire.

Non dimenticare le erbacce!

Ora è anche il momento migliore per tenere sotto controllo le erbacce. Piccole, appena percettibili piantine di erbacce si annideranno nel vostro appezzamento nelle condizioni più fresche e umide dell’autunno”, dice Lucy. Contrariamente alla credenza popolare, non smettono di crescere durante l’inverno e si ingrossano rapidamente nei periodi miti.

Quindi non date libero sfogo a ortiche, crescione, cecio, borsa del pastore e così via. Tieni d’occhio queste bestie tenaci e continua a dare una ripulita al tuo giardino con i migliori metodi per sbarazzarti delle erbacce. La zappatura è ottima nei giorni caldi e ventilati. Tuttavia, per quelle giornate autunnali più umide, potresti scoprire che è meglio usare un forcone a mano.

Speriamo di avervi dato molte cose da fare a settembre. Divertitevi in giardino e approfittate di questa bella esplosione di attività nell’orto!

Menu