Giardinaggio

Verdure da piantare in agosto: le 10 migliori colture da seminare e coltivare per mesi di facili raccolti

Se volete sapere quali sono le migliori verdure da piantare in agosto, siete nel posto giusto. Mentre molti pensano al riposo e al relax, qui a Verdentro HQ sappiamo che agosto è un mese in cui conviene pensare al futuro. Lungi dal riposare sugli allori, è un punto chiave nel calendario per impostare il vostro futuro orto. Non c’è dubbio che la primavera sia il periodo di semina principale, ma la piena estate è al secondo posto”, dice Lucy Chamberlain, esperta di frutta e verdura di Amateur Gardening.

Come sottolinea Lucy, mettiti in moto durante questo prezioso mese e farai due cose. Puoi sfruttare al meglio le macchie nude nelle tue idee di letti da giardino rialzati che appaiono quando le colture estive vengono raccolte. E massimizzi il tuo raccolto durante l’autunno, l’inverno e la primavera. ‘Sono tutte le stagioni coperte da un solo mese di attività – non male,’ dice Lucy.

Mentre le semine in piena estate richiedono un po’ di attenzione per quanto riguarda l’esposizione al calore, la qualità del suolo e l’irrigazione, questo è un periodo dell’anno molto piacevole per fare le cose. Inoltre, le piante risultanti beneficiano delle condizioni più fresche dell’autunno. Quindi approfittate di questo mese cruciale per dare il via a una serie di deliziose radici e deliziose foglie.

Verdure da piantare in agosto: 10 colture da coltivare ora

Abbiamo raccolto a mano alcune delle nostre verdure preferite da piantare in agosto. Con questa combinazione di prodotti classici e moderne scelte, potrai godere di mesi di gusto facile.

1. Rucola

Rucola lingua di drago alla raccolta

Resistente, facile da coltivare e dalle foglie prolifiche, la rucola è un must nelle idee del tuo orto da usare cruda per elevare le insalate o cotta come sostituto degli spinaci. Ricca di potassio e vitamina C, è un raccolto popolare che si taglia e si ripete. Seminare piccoli lotti ogni due settimane per una crescita continua. Grandi varietà da provare tra cui ‘Skyrocket’ ad alto rendimento, ‘Pegaus’ resistente ai bulloni e ‘Dragon’s Tongue’ visivamente dinamica.

Rocket prospera in un luogo soleggiato con terreno ben drenato, o in contenitori. Ecco cosa fare se la includi nella tua lista di verdure da piantare in agosto:

  1. Semina fino ai primi di settembre, spargendo i semi nella terra rastrellata, a 1 cm di profondità, poi annaffia bene.
  2. Diradare a 4-6in (10-15cm).
  3. Annaffiare bene per prevenire l’imbullonamento e diserbare regolarmente.
  4. Fare ombra nella stagione calda.
  5. Puoi iniziare a raccogliere quattro settimane dopo la semina. Raccogli solo poche foglie alla volta da ogni pianta per non indebolire la crescita.
  6. Quando appaiono i boccioli dei fiori, pizzicateli per prolungare il raccolto.

Assicurati di fare attenzione agli scarafaggi delle pulci – un segno evidente è quando le foglie sono coperte da piccoli buchi. Innaffia con un fertilizzante ricco di azoto per aiutare le piante a superare questo parassita.

I fiori sono anche commestibili e possono essere usati come guarnizione per le insalate. Leggi la nostra guida ai fiori commestibili per saperne di più sulle splendide fioriture che puoi mangiare.

2. Cipolline

cipolla bianca di Lisbona

Scalogni, cipolle a grappolo, cipolle da insalata: in qualunque modo li chiamiate, questi elementi base dell’insalata sono così versatili, il che significa che sono una grande opzione per le verdure da piantare in agosto. Seminate ogni due settimane da qui a settembre per un rifornimento regolare. Potete anche seminare un tipo resistente all’inverno in agosto per i raccolti primaverili. La migliore varietà per lo svernamento è ‘White Lisbon’. Ishikura’ è una bella opzione dolce. O per qualcosa di audace, provate la viola ‘Apache’ o la bordeaux ‘New Holland Blood Red’.

Preparare un terreno fertile e ben drenato rimuovendo le pietre, e scavare nel letame ben marcio. Rastrellare anche un po’ di fertilizzante granulare. Assicurati che la superficie abbia una struttura fine e friabile. Poi segui questi elementi essenziali per piantare e coltivare:

  1. Seminare in modo sottile in trivelle profonde mezzo pollice (1 cm) in file distanti 4-6 pollici (10-15 cm), poi coprire con un po’ di terra.
  2. Diradare le piantine, se necessario, in modo che siano distanti 1 pollice (2,5 cm) l’una dall’altra.
  3. L’acqua e la pacciamatura aiuteranno a mantenere l’umidità e ad evitare le erbacce.
  4. Diserbare a mano: le cipolline hanno radici poco profonde che possono essere disturbate dalla zappatura.
  5. Sollevare come e quando necessario – sono meglio giovani, alti 6in (15cm).

Le cipolline sono anche una buona opzione se sei interessato a coltivare verdure in vaso. Scegli un contenitore con buoni fori di drenaggio e riempilo con un buon terriccio. Spargi i semi sulla superficie e coprili con 1,5 cm di terriccio, poi innaffia per inumidirli.

Fai attenzione al marciume bianco della cipolla e alla peronospora della cipolla. Il marciume bianco è un fungo del suolo che causa l’appassimento del fogliame e il marciume delle radici. La peronospora della cipolla è una malattia fungina che danneggia il fogliame e i bulbi. È un problema in condizioni di umidità. Assicurare molta aria intorno alle piante e diserbare regolarmente. Non annaffiare troppo, perché le rende più soggette alle malattie.

Per saperne di più su come coltivare le cipolle, leggi la nostra guida.

3. Bietole da costa

bietola 'Bright Yellow' che cresce nell'appezzamento

La bietola da foglia, come è anche conosciuta, è un membro della famiglia dei “piedi d’oca”. È facile da coltivare, ricca di vitamine, e bella nelle bordure floreali del giardino o in grandi contenitori. Una semina dà mesi di raccolto. Mangiate le foglie giovani crude, o usate le foglie già consolidate in soffritti, casseruole e zuppe. Anche i gambi sono commestibili. Grandi varietà da provare sono la vibrante ‘Bright Lights’, la corposa ‘Bright Yellow’, la scarlatta ‘Fantasy’ e la cremosa ‘Fordhook Giant’.

Segui questi tre semplici consigli per iniziare a piantare:

  1. Fai una trivellazione poco profonda in un terreno ben drenato in un luogo aperto e soleggiato.
  2. Seminare in modo sottile, a circa 1,5 cm di profondità, in file distanti 40 cm. Coprire con terra e annaffiare bene.
  3. Diradare a 1 piede (30 cm) l’uno dall’altro, o 2 pollici (5 cm) per le mini colture e annaffiare bene. Continuare ad aggiungere acqua. Una volta sviluppata, aggiungere pacciamatura per trattenere l’umidità.

La bietola cresce bene con ortaggi a radice come la pastinaca e le rape. Preferisce temperature moderate perché il calore rallenta la crescita. Questa verdura è pronta per il raccolto 10-12 settimane dopo la semina. In ottobre, coprite le piante con delle zucche o proteggetele con della paglia. Queste piante sono di grande impatto visivo, oltre che nutrienti, e stanno benissimo in letti rialzati. Per saperne di più sulle migliori verdure da coltivare in letti rialzati, segui la nostra guida.

Fai attenzione ai seguenti problemi nella coltivazione della bietola:

  • Peronospora: può verificarsi con tempo umido, ed è un problema con le colture densamente seminate. Le piantine collassano. Prevenire assicurandosi che ci sia molto spazio intorno alle piante e scegliendo varietà resistenti alla peronospora.
  • Muffa grigia: Questa crescita sfocata si verifica in condizioni di umidità. Rimuovere le parti danneggiate della pianta prima che si infettino. Tagliare le aree infette e rimuovere i detriti infetti. Evitare il sovraffollamento delle giovani piante.
  • Minatore delle foglie di barbabietola: Mosche con vermi che scavano gallerie all’interno delle foglie. Questo problema finirà per compromettere la crescita della pianta. Adottare misure preventive per mettere in rete le colture.

4. Ravanello

Ravanello Mooli cresciuto sull'appezzamento

Ci sono centinaia di varietà di ravanello coltivate in tutto il mondo, inoltre coltivare ravanelli è così facile che vengono usati come progetti scolastici per i giovani giardinieri. Quindi, se non sei ancora sul caso – perché mai no? Hai ancora tempo nella prima parte del mese, quindi datti da fare e fai in modo che questa sia una delle tue verdure da piantare in agosto!

  1. Fai qualche semina per un rifornimento costante di croccanti e vibranti crop-popper. Semina diretta nel terreno o semina in contenitori.
  2. Se si semina nel terreno, fai delle brevi semine a 15 cm di distanza l’una dall’altra e semina a mezzo pollice (1 cm) di profondità. Seminare i semi di ravanello estivo a 2,5 cm di distanza, e le varietà invernali a 15 cm di distanza.
  3. Ricordati di mantenere il terreno umido.
  4. Dato che i ravanelli crescono velocemente, prova a piantarne alcuni tra le verdure a crescita più lenta come le patate.
  5. Puoi raccogliere a quattro settimane dalla semina: queste verdure sono meglio mangiate giovani.

Fai attenzione allo scarafaggio delle pulci, dove le foglie si coprono di piccoli buchi. Tieni il terreno umido e aggiungi un fertilizzante ricco di azoto per aiutare il raccolto ad avere la meglio su questo parassita. Fate attenzione anche alla peronospora brassicola. Sì, avete letto bene. Il ravanello fa parte della famiglia delle brassiche. Le foglie diventano gialle e sviluppano macchie bianche. Rimuovi rapidamente le piante infette.

Ci sono molte grandi varietà da provare: Sia il tipo estivo (‘Marabelle’) che quello invernale (‘Black Spanish’) crescono rapidamente per produrre radici pepate”, dice Lucy Chamberlain. Oppure c’è la ‘French Breakfast’ allungata e la ‘Sparkler’ che è ideale per i contenitori. Uno dei nostri preferiti è ‘Mooli’, un ravanello invernale croccante ma delicato che si può raccogliere fino a dicembre”.

Lo sapevi? In Messico, si celebra la Notte dei Ravanelli (Noche de Rabanos). Questa festa annuale si svolge 24 ore prima della vigilia di Natale. Gli scultori messicani creano scene della Natività usando grandi ravanelli!

5. Carote bambino

Carote Purple Haze alla raccolta

Non hai ancora pensato a come coltivare le carote quest’anno? Non preoccuparti, perché hai ancora un po’ di tempo per iniziare a coltivare le carote per ottenere dei mini pezzi di bellezza coltivati in casa da gustare nei mesi più freddi, quindi non tardare!

Queste radici croccanti richiedono tempo per ingrossarsi, quindi semina ora se vuoi abbondanti stufati invernali, zuppe e arrosti”, dice Lucy Chamberlain. Diversi spazi vuoti appariranno ora nell’appezzamento, quindi scegliete un posto aperto e soleggiato e siete pronti.

Ecco la facile guida in tre passi di Lucy per ottenere le migliori carote baby:

  1. Inforca una base di farina d’ossa o un fertilizzante simile a lento rilascio prima di rastrellare l’area per livellarla e rimuovere le pietre più grandi. Questo è importante perché le carote lottano con le pietre.
  2. Fai la semina leggermente più profonda del normale (1.5-2in o 4-5cm va bene) per combattere qualsiasi siccità estiva. Innaffia bene la base, poi cospargi i semi di carota tra il dito e il pollice per distanziarli di 0,2 pollici (0,5 cm). Questo permette di evitare i fallimenti della germinazione e puoi sfoltire l’eccedenza più tardi.
  3. Coprire le semine con una rete anti-insetti per proteggerle dalla mosca delle radici. Tienile ben diserbate e annaffiate, e aspetta quei deliziosi croccantini!

Il nostro consiglio migliore? Scegliere una varietà appropriata resistente all’inverno. Lucy raccomanda ‘Extremo’ ed ‘Eskimo’. Amiamo anche ‘Purple Haze’, la prima carota ibrida colorata con la buccia viola e l’interno arancione.

6. Spinaci

Verdure da piantare in agosto: varietà di spinaci Red Veined pronta per il raccolto

Il raccolto preferito da Braccio di Ferro, gli spinaci sono un alimento nutriente e se segui la nostra guida su come coltivare gli spinaci vedrai presto che sono anche molto facili da coltivare. Dovrebbe essere sicuramente sulla vostra lista di verdure da piantare in agosto, dato che potete raccogliere i frutti fino all’inverno se scegliete una cultivar resistente e selezionate un posto soleggiato. È ottimo come foglioline per insalate croccanti o come aggiunte più grandi e grasse alla zuppa o alla casseruola.

  1. Prepara il terreno scavando nel compost da giardino e rastrellando un fertilizzante generale.
  2. Seminare direttamente in una seminatrice a 2,5 cm di profondità, spargendo i semi in modo sottile. Se si seminano più file, distanziare di un metro (30 cm).
  3. Innaffiare, poi coprire leggermente con la terra.
  4. Diradare a 4-6in (10-15cm) di distanza. Poi basta tenere ben annaffiato.
  5. Puoi anche seminare i semi in modo sottile in grandi contenitori. Nei periodi caldi, assicurati che le piante beneficino di un po’ d’ombra.
  6. Circa sei-10 settimane dopo, raccogli ogni pianta alternata. Tagliare appena sopra la base della pianta per incoraggiare più foglie.

Le cultivar invernali potrebbero aver bisogno di protezione a partire da ottobre – coprirle con delle zucche e proteggerle con della paglia. Fai attenzione alla peronospora degli spinaci, che rende le foglie poco appetitose. Previeni questo problema con una buona spaziatura delle piante per migliorare la circolazione dell’aria e annaffiando alla base delle piante.

Buone varietà includono ‘Perpetual Spinach’, che va bene su terreni asciutti, la croccante ‘Medania’ e la ‘Missouri’ a crescita rapida. Per una fioritura decorativa, prova ‘Red Veined’. Per la resistenza alla peronospora, provate ‘Apollo’ o ‘Palco’. Per la resistenza all’imbullonamento, prova ‘Violin’ e ‘Amazon’.

7. Barbabietola

Barbabietola Pablo in fase di raccolta

La barbabietola è una delle migliori piante per i principianti, quindi approfittate di questa opportunità per far partire alcune bellezze di barbabietola per conto vostro aggiungendole alla vostra lista di verdure da piantare in agosto. Oltre ad essere facile e piena di opzioni di colore, la barbabietola è una di quelle verdure che ha un sapore incredibile quando è giovane.

Quindi, approfittate delle prossime settimane di sole per coltivare delle piccole radici che sono appetitose anche quando non sono più grandi di una pallina da golf! Le barbabietole possono essere raccolte fino a ottobre, e il loro potenziale di conservazione ti permette di mangiare le radici fino all’inverno.

Tieni a mente i seguenti consigli quando inizi a coltivare le barbabietole.

  1. Hai bisogno di un terreno fertile e ben drenato che sia stato rastrellato fino ad ottenere una buona consistenza. Prima della semina, aggiungi un po’ di compost da giardino ben marcio o materia organica simile. Rastrella anche una manciata di fertilizzante generico.
  2. Semina tre semi a 4in (10cm) di distanza, un pollice di profondità (2.5cm), con file distanti un piede (30cm). Assicurati che il posto sia soleggiato e caldo.
  3. Quando le piantine sono alte un pollice (2.5cm), diradare a 4in (10cm) di distanza.
  4. Durante i periodi di siccità, innaffiare le piante ogni settimana è un must (riduce il rischio di bullonatura, oltre a nutrire le barbabietole). Potrebbe essere utile applicare un fertilizzante ad alto contenuto di azoto e innaffiare.
  5. Al momento della raccolta, sollevare alcune radici alternate raccogliendo la base dei gambi e torcendo, o sollevare con una forchetta. Sebbene siano particolarmente tenere se raccolte giovani, vanno bene mangiate quando sono grandi come una palla da tennis o più piccole.

Alcune varietà di barbabietole, come l’ibrido F1 ‘Action’, sono allevate per dare rapidamente radici tenere e piccole e hanno anche resistenza ai bulloni, dice Lucy. Poi c’è la viola ‘Boltardy’ per il raccolto precoce, la ‘Pablo’ per le barbabietole da mangiare con le labbra, la rosa e bianca ‘Chioggia’ e la solare ‘Burpee’s Golden’.

8. Prezzemolo

Ortaggi da piantare in agosto: prezzemolo Champion Moss Curled alla raccolta

Abbiamo fatto molta strada dai tempi in cui il prezzemolo veniva usato come guarnizione simbolica. Questa onnipresente erba tattile, una ricca fonte di ferro e vitamina C, può portare energia a tutti i tipi di salse, ripieni e condimenti, quindi perché non aggiungerlo alla lista delle verdure da piantare in agosto? Scegli tra le varietà di prezzemolo a foglia riccia o il più forte tipo a foglia piatta per una felicità infinita nell’orto.

Se stai imparando a coltivare il prezzemolo, i semi possono essere seminati in casa da agosto a marzo in celle o vassoi, o in vasi. I semi di prezzemolo sono lenti a germinare, impiegando circa sei settimane, quindi assicurati che le condizioni di crescita siano calde. Coprire leggermente il seme con altro compost e mantenerlo umido. Crescere in condizioni più fresche e piantare quando le ultime gelate sono finite, dopo aver fatto indurire per 10 giorni.

In alternativa, compra delle giovani piante da piantare alla fine dell’estate. Scavare sopra l’area di piantagione, aggiungendo compost o terriccio di foglie. Posizionare ogni pianta nella buca di impianto e riempire. Applicare un concime granulare e innaffiare bene. Continuare ad annaffiare nei periodi di siccità per prevenire l’imbullonamento. Aiuta a nutrire le piante con un fertilizzante liquido come quello a base di alghe. Se le piante vanno in seme, rimuovere i capolini. È anche bene tagliare il fogliame ingiallito.

Raccogliere quando la pianta ha 10 foglie. Tagliare le foglie a partire dal basso dei gambi. Coprire le piante con una cloche per proteggerle dal freddo e prolungare la stagione del raccolto.

Il prezzemolo è una delle migliori piante a bassa manutenzione – basta fare attenzione alla mosca delle radici delle carote. Aiuta a coprire le prime semine con una cloche, e a usare aglio e cipolle come compagni per scoraggiare i parassiti. Anche la minatrice delle foglie di sedano può essere un problema, quindi coltivare sotto un telo orticolo o una rete.

Le grandi varietà di prezzemolo includono l’ornamentale ‘Envy AGM’, il saporito ‘Bravour’ o il compatto ‘Champion Moss Curled’. Oppure prova un prezzemolo piatto come il dolce ‘Titan’ o l’aromatico ‘Gigante Napoletano’.

9. Porri

I giovani trapianti di porro vengono collocati nelle loro posizioni finali

I porri coltivati in casa sono una delizia dolce e rigogliosa (in più, sono ricchi di vitamina A). E agosto è un ottimo momento per piantare nelle loro posizioni finali, se non l’hai già fatto come parte dei tuoi piani su come coltivare i porri. In questo modo, raggiungeranno il loro picco con i mesi più freschi. Dovresti essere a posto se lo fai per i primi di agosto; controlla solo le istruzioni della confezione per assicurarti che la tua varietà sia adatta.

Si spera che le piantine iniziate in aprile-maggio (al chiuso o in un letto di semi) sviluppino delle radici forti alla soglia delle 10 settimane. Una volta che sono spesse come una matita (6-8in/15-20cm di altezza), sono buone per il trapianto. I porri possono impiegare 25-40 settimane per la raccolta completa, a seconda della varietà e delle condizioni di crescita. Buone varietà di porri a maturazione tardiva includono ‘Blauwgroene Winter Bandit’ e ‘Porbella’.

Quando si pianta, fare delle buche individuali profonde 6 pollici (15 cm) con un dibber, e lasciarvi cadere ogni porro. Una buona guida è due terzi sottoterra e un terzo sopra il livello del suolo. Pianta almeno a 8-9 pollici (20-23 cm) di distanza, e a 12 pollici (30 cm) se hai spazio. Spaziare le file di 12-15in (30-38 cm). Innaffiare la buca (noto come puddling in). In alternativa, pianta 10in (25cm) a parte in una trincea, assicurandoti che i porri siano eretti.

Una volta che la maggior parte della pianta è al di sopra del livello del suolo, puoi “sbollentare” i porri per migliorarne il sapore. Tira la terra su per lo stelo mentre cresce, o lega dei tubi di cartone intorno agli steli. Inoltre, non dimenticate di annaffiare durante i lunghi periodi di siccità e di diserbare regolarmente. I porri sono membri della famiglia degli allium e sono meglio coltivati in un luogo dove l’anno precedente non c’erano cipolle o aglio.

A parte questo, sono a bassa manutenzione. Basta fare attenzione a questi problemi:

  • Ruggine del porro: Questa malattia fungina causa macchie gialle brillanti sulle foglie. Si manifesta nei periodi di umidità. Assicurati di non affollare le piante, perché questo aumenta l’umidità e aumenta il rischio di infezioni.
  • Marciume bianco della cipolla: Un fungo del suolo che porta all’appassimento del fogliame in superficie, mentre fa marcire le radici. Rimuovi le piante colpite e bruciale o buttale via – non compostarle.
  • Tignola del porro: I bruchi scavano tunnel nelle foglie, causando macchie marroni sulle foglie. In casi gravi, si verifica la marcescenza. Distruggere le piante infette. Quando si piantano, coprire i porri con un telo orticolo.

10. Claytonia

claytonia cespugliosa alla raccolta

La Claytonia perfoliata (nota anche come lattuga del minatore o portulaca invernale) è a crescita rapida, delicata e ricca di vitamina C. Questa foglia resistente era molto usata nella California Goldrush ed era conosciuta come il cibo da mangiare “quando i tempi sono difficili”. È la preferita dei foraggiatori e prospera anche in terreni poveri e leggeri. Segui questi consigli per ottenere grandi risultati.

  • Scegli un luogo leggermente ombreggiato per semine poco profonde e annaffia bene prima della semina.
  • Semina mezzo pollice di profondità in file e dirada in modo che siano distanti 3-4 pollici (8-10 cm) l’una dall’altra.
  • Seminare in agosto, o piantare tra agosto e settembre, poi raccogliere da ottobre a febbraio. Questa pianta è pronta per il raccolto sei-otto settimane dopo la semina.
  • Tagliare le foglie non appena sono abbastanza grandi.
  • Continuare la raccolta fino a quando la pianta inizia a fiorire nel febbraio successivo. Può autoseminarsi rapidamente, ma ha radici poco profonde e le piantine possono essere rimosse facilmente.

Prova a coltivare con una rucola a foglie frondose, un basilico cinese viola intenso o un’orchidea rossa. Oltre ad essere ricca di vitamina C, questa bella pianta è ricca di ferro, magnesio e calcio, ed è ricca di acidi grassi omega 3.

Lo sapevi? Un consiglio: le foglie hanno un leggero effetto lassativo! Quindi vacci piano con quante ne aggiungi al tuo piatto (a meno che, naturalmente, tu non abbia bisogno di aiuto in quell’area).

Vuoi coltivare ancora più colture a foglia da godere nei mesi più freddi? Leggi la nostra guida su come coltivare la lattuga in inverno per saperne di più.

Quali altri lavori veg posso fare in agosto?

verdure da piantare in agosto: Radicchio Palla Rossa Bella alla raccolta

  • Semina le rape per le baby radici: “Semina un ibrido F1 a maturazione rapida come ‘Tokyo Cross’ per ottenere baby radici bianche e pure senza alcun accenno di legnosità o sapore di muffa”, dice Lucy Chamberlain.
  • Avviare basilico, maggiorana, coriandolo e aneto in vaso. Tagliare le erbe che sembrano stanche, come l’erba cipollina e la menta. Questo incoraggerà la crescita fresca per una fornitura continua di foglie”, dice Marcus Eyles di Dobbies. Potete anche propagare il rosmarino e dividere i ciuffi di erba cipollina. Ci sono altri consigli su come coltivare il basilico e come coltivare la menta nelle nostre guide.
  • Semina la lattuga. Come sottolinea Lucy, “varietà resistenti come ‘Winter Density’ e ‘Tom Thumb’ sono il compagno perfetto per il tuo cocktail di gamberi del giorno di Natale”. Hai anche ancora tempo per seminare le foglie amare. Le foglie rosse del radicchio come ‘Palla Rossa’ ravvivano le insalate invernali”, dice Lucy.
  • Iniziate ora le patate da semina per le patate novelle a Natale. Pianta ora nelle tue idee di serra, nella migliore mini-serra o in vasi che possono essere spostati sotto copertura. Ci vorranno circa 12 settimane dalla semina al raccolto. Per saperne di più su come coltivare le patate, leggi la nostra guida.
  • Tieni d’occhio i pomodori in maturazione e fai attenzione al marciume dell’estremità del fiore. Previeni con frequenti annaffiature. Innaffia le piante di pomodoro regolarmente, aggiungendo un mangime per pomodori ad alto contenuto di potassio per la crescita e la fruttificazione”, dice Marcus Eyles. Se hai bisogno di altri consigli su come coltivare i pomodori, la nostra guida può aiutarti.
  • Semina foglie orientali. Mizuna e mibuna sono foglie a crescita rapida che possono essere mangiate crude giovani o, una volta maturate, aggiunte alle fritture o appassite come gli spinaci, dice Lucy. Senape come ‘Red Frills’ e ‘Red Giant’ sono piante altamente ornamentali che crescono rapidamente per produrre fogliame piccante.
  • Annaffiare bene zucche e zucche mentre maturano sotto il sole estivo. Questa è una fase chiave della loro crescita e sviluppo, dice Marcus.

Tieni d’occhio i lavori della frutta in agosto

donna e albero di prugne 'Victoria' in giardino

  • Sostieni gli alberi di prugne e assicurati che le varietà a raccolto pesante, come la ‘Victoria’, siano legate ai pali, dice Lucy. Con l’aumento esponenziale delle dimensioni (e del peso) della frutta, alcuni rami degli alberi sono sottoposti a uno sforzo enorme, con conseguenze disastrose. I rami che si spezzano possono rovinare la forma del tuo albero e possono richiedere anni per essere sostituiti. Previeni il disastro puntellando i gambi molto carichi con un bastone a forma di “Y”.
  • Tagliare i rami di lampone a frutto estivo fino a terra, legando le nuove fruste per il raccolto del prossimo anno”, dice Marcus Eyles di Dobbies. Proteggi i lamponi autunnali con una rete dagli uccelli. Segui la nostra guida su come coltivare i lamponi per saperne di più.
  • Coltiva gli stoloni di fragola per i frutti del prossimo anno, dice l’esperto di verdure biologiche Bob Flowerdew. Scegliete dei germogli forti con piantine sane e metteteli a radicare in piccoli vasi. Quando le piante radicano, staccale e dai loro grandi contenitori o secchi, tenendole fuori dalla terra e al sicuro dai parassiti. Leggi la nostra guida su come coltivare le fragole per altri consigli.
  • Non dimenticare di continuare ad annaffiare i cespugli e gli alberi da frutta. Il ribes, le mele e le pere hanno tutti bisogno di un’idratazione regolare – assicurati di dare loro quantità generose che penetrino nella terra.

Prepara un’esercitazione con tempo caldo e secco

facendo una perforazione nel terreno

Assicurati di preparare bene il terreno per le tue semine di agosto. Lucy Chamberlain spiega come dare alle tue colture il miglior inizio:

  1. Rendi la tua seminatrice più profonda del normale, quindi invece dei soliti 2 pollici (5 cm) opta per 3 pollici (8 cm). Seppellendo i semi più in profondità nel terreno li proteggerai dall’essiccazione, portando a una migliore germinazione ed emergenza.
  2. Una volta scavato, irriga bene la semina. Applica mezzo annaffiatoio a una seminatrice lunga 2 metri, aggiungendolo per gradi in modo che si impregni bene. Stai quindi creando un serbatoio d’acqua a cui le tue giovani piantine potranno attingere.
  3. Coprire la seminatrice con terra asciutta, rincalzandola bene con il dorso di un rastrello per eliminare le sacche d’aria. Mantenendo questo strato superiore asciutto piuttosto che bagnato, l’umidità non sale in superficie ed evapora via.

È anche una buona idea assicurarsi che la tua area di coltivazione sia ben preparata seguendo i nostri consigli su come sbarazzarsi delle erbacce. Speriamo di averti dato molto da fare questo mese con queste verdure da piantare in agosto. Buona coltivazione – e non dimenticate di riempire i vostri annaffiatoi e di annaffiare le vostre coltivazioni ogni giorno nelle settimane di fine estate!

Menu