Come fare, Giardinaggio

Come coltivare il timo

Scoprite come coltivare il timo e sarete ricompensati con un’erba facile e spensierata che diventerà presto una delle vostre preferite. Uno dei pilastri del giardino mediterraneo, non è difficile da coltivare. Dategli un pezzo di terra secca e sassosa e un sacco di sole e poi lasciatela scatenare. Spunterà anche nelle fessure tra le pavimentazioni per ammorbidire i bordi.

Ci sono un sacco di varietà diverse tra cui scegliere (circa 200 – chi l’avrebbe mai detto!) comprese quelle principali usate per cucinare e quelle ornamentali che abbracciano il terreno e prosperano nei giardini di ghiaia e lungo i sentieri. È un’ottima scelta per i cesti appesi e le scatole delle finestre, dato che le onde di fogliame cadono delicatamente per creare un aspetto morbido.

Qualche taglio trasformerà la vostra cucina. Ma non si tratta solo delle foglie dal profumo paradisiaco. Abbiamo menzionato i fiori? Il timo produce masse di graziosi fiori bianchi, rosa, cremisi e lilla-blu per tutta l’estate, che vale la pena festeggiare.

Continuate a leggere per saperne di più e non perdetevi i nostri consigli su come creare un giardino di erbe se volete aggiungere altre piante profumate e gustose al vostro orto.

come coltivare il timo: aggiungi dei bei fiori alle tue bordure

Come coltivare il timo

come coltivare il timo: le erbe da cucina

  • Il timo è un’erba mediterranea facile da coltivare che riempie l’aria di profumo in una giornata di sole.
  • Pianta in primavera per ottenere i migliori risultati.
  • Il timo ama il terreno ben drenato e prospera in terreni poveri e sabbiosi.
  • Scegliere un posto soleggiato e riparato.
  • Soffre i venti freddi e gli inverni umidi, ma sarà felice su un davanzale quando le cose in giardino diventano fredde.
  • Prospera anche nei vasi del patio.
  • E’ una delle grandi piante amiche delle api – le api amano i suoi fiori fragranti ed è una calamita per tutti gli insetti impollinatori.
  • Può essere propagata da talee.
  • Tagliare subito dopo la fine della fioritura per mantenere il cespuglio in ordine.
  • Disponibile anche in varietà ornamentali striscianti.

Il timo è facile da coltivare?

come coltivare il timo: le varietà striscianti possono essere utilizzate per bordare i sentieri

Il timo è una delle erbe più facili da coltivare e si diffonderà liberamente nel giardino, oltre ad essere presente nelle vostre idee di giardinaggio in contenitore. È una piccola pianta robusta che non ha bisogno di essere coccolata.

È così resistente che potete anche usarla per creare un’alternativa al prato. Allo stesso modo della camomilla, sopporterà un po’ di calpestio. Scegliete una varietà rossa strisciante come ‘Coccineus’ per un vistoso effetto tappeto.

Dove cresce meglio il timo?

come coltivare il timo: ama crescere in vaso

Date al timo le giuste condizioni e vivrà per anni. Scegliete sempre un posto soleggiato e riparato. In caso di dubbio, pensa alle condizioni mediterranee per la semina e vedrai che andrà tutto bene.

Se scegliete di coltivare il timo in vasi da patio, potete spostarli per seguire il sole se il vostro giardino non ha l’aspetto migliore. Mescola molta grana nel compost per riprodurre il terreno secco e sabbioso che ama di più, e includi dei cocci alla base del vaso.

Il timo funziona bene anche per le idee di cesti appesi e scatole da finestra se lo spazio è limitato. Non deve essere piantato con altre erbe – potete mischiarlo anche con fiori e verdure.

Se stai piantando il timo nel terreno, scegli il punto più soleggiato del giardino e assicurati che il terreno sia ben drenato se vuoi che il timo prosperi. Ricordate: trattatelo con cura.

Come coltivare il timo con successo?

come coltivare il timo: il timo ama crescere in contenitore

Oltre a scegliere un punto caldo per il timo e a piantarlo in un terreno ben drenato, è necessario tagliarlo con forza dopo la fioritura. Se non lo fai, la tua pianta diventerà stanca, legnosa e sparpagliata. Ogni tre o quattro anni è una buona idea togliere il timo e dividerlo in piante più piccole per mantenerlo vigoroso, compostando quelle che sono chiaramente scadute.

Anche il timo non ha bisogno di molte annaffiature perché è abituato a crescere in condizioni di siccità. Basta tenere d’occhio i vasi se fa particolarmente caldo. Al contrario, se piove, assicuratevi di sollevarli da terra con i piedi dei vasi per consentire un facile drenaggio, in modo che il timo non sia seduto in un terreno acquoso.

Il timo ricresce ogni anno?

come coltivare il timo: dividere le piante

Il timo è una pianta perenne, il che significa che ritorna ogni anno se coltivato nelle giuste condizioni. Aiutalo a crescere potando subito dopo la fioritura e rigenerando la pianta con il sollevamento e la divisione ogni tre o quattro anni.

A volte può essere necessario sostituirlo dopo un po’ se sembra legnoso e stanco. Ma ricordate che è una pianta facile da propagare. Prendendo delle talee dalla nuova crescita morbida in qualsiasi momento tra maggio e luglio si può facilmente diventare autosufficienti in timo per gli anni a venire.

Ci sono altri consigli su come prelevare le talee dalle piante nella nostra guida.

Quale tipo di timo è meglio?

come coltivare il timo: le migliori varietà

C’è una grande varietà di piante di timo tra cui scegliere, compresa la comune varietà da giardino (thymus vulgaris) con il suo bel fogliame verde scuro e i fiori color malva.

Si possono anche ottenere varietà variegate in cui le foglie sono attraversate dall’argento o dall’oro. Oppure provate le varietà di timo profumate al limone e all’arancia, o anche il timo profumato al cumino.

  • Timo limone – buono per cucinare
    Con un delizioso profumo di agrumi e poteri trasformativi quando si tratta di aggiungerlo alla vostra cucina, questo è uno dei preferiti. Continuate a tagliare le foglie per uso culinario e per tenere in ordine la pianta.
  • ‘Jekka’ – buona tuttofare
    Questo è ottimo per la cucina e ha un sapore delizioso. Fiorisce molto prima di altre varietà di timo e più a lungo. Quando viene decapitato e cimato dopo la fioritura, si sfoglia rapidamente e poi fiorisce di nuovo. E’ un’ottima opzione come una delle migliori piante da bordura per un sentiero.
  • Timo bianco strisciante – buono per i vasi
    Cresce felicemente in vaso per anni, ma va altrettanto bene in giardino. Tenete d’occhio il terreno per assicurarvi che non si secchi.
  • Coccineus – migliore per la copertura del terreno
    Questa è una scelta eccellente per un tappeto di timo e forma un tappeto piatto di foglie lucide. I fiori rosa intenso sono molto attraenti per le api. Ottimo per le idee di pavimentazione in quanto si può coltivare tra le pavimentazioni dove rilascerà il suo delizioso profumo quando viene calpestato.
  • Silver Queen’ – la migliore opzione variegata
    Le piccole foglie scure si tingono d’argento e in estate è ricoperta di piccoli fiori rosa. E’ un’aspra sempreverde, ottima per bordare i sentieri e per riempire gli spazi vuoti tra le pavimentazioni. Calpestatela e rilascerà il suo bel profumo.

Quando è il momento migliore dell’anno per piantare il timo?

come coltivare il timo: funziona bene nelle bordure miste

Pianta le piante pronte a metà o fine primavera. Aggiungi un anello di graniglia orticola o di ghiaia intorno ad esse per proteggerle se il terreno è troppo umido, altrimenti le foglie possono marcire.

Se state coltivando giovani piante tenere in vaso, tenetele al chiuso su un davanzale se c’è la possibilità di gelate tardive che potrebbero danneggiarle.

Potete anche coltivare il timo dai semi all’inizio della primavera. Usate piccoli vasi riempiti di terriccio per semi e metteteli in un propagatore per farli germinare. Trasferire in vasi individuali una volta che le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate. Ci sono consigli su come farlo nella nostra guida su come trapiantare le piantine.

Come potare il timo

come coltivare il timo: il timo fresco

Questo è facile. Usando le vostre migliori forbici, date forma al vostro timo non appena ha finito di fiorire. Cercate di ottenere una bella forma compatta e arrotondata che sembri ordinata, mettendo in ordine gli eventuali ritardatari.

Se trovate molta crescita legnosa e pochi segni di crescita verde, potrebbe essere meglio consegnare la vostra pianta al cumulo di compost e ricominciare con una nuova pianta.

Come propagare il timo

come coltivare il timo: 'Vecchio Inglese'.

  1. Il timo può essere facilmente diviso o propagato prendendo delle talee in tarda primavera per la propagazione di altre piante di timo.
  2. Prelevare la talea da un nodo del fusto dove si attaccano le foglie.
  3. Rimuovi le foglie più basse, poi spingi l’estremità tagliata in un vaso con una miscela di terra grassa.
  4. Trasferire in un luogo caldo e mantenere il terreno leggermente umido.
  5. Un altro modo per propagare facilmente il timo è la margotta. Basta piegare uno stelo a terra, rimuovere le foglie e fissarlo in posizione con dei chiodi. Coprire con terra e innaffiare bene.

Dove comprare il timo

come coltivare il timo: Varietà 'Old English'.

Le piante di timo sono ampiamente disponibili nei centri di giardinaggio e online durante la primavera e l’estate. Le piante sono di solito vendute in piccoli vasi pronti per essere piantati.

4 varietà di timo da provare nel tuo giardino

come coltivare il timo: ci sono molte varietà diverse tra cui scegliere

Con così tante varietà meravigliose tra cui scegliere, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Ecco una carrellata di alcune delle nostre varietà di timo preferite.

Menu