Come fare, Giardinaggio

Come coltivare le cipolle – una guida passo dopo passo

Stai pensando di imparare a coltivare le cipolle nel tuo giardino? La buona notizia è che sono davvero facili da coltivare e hanno bisogno di una manutenzione minima. Quindi, se le cipolle sono sempre sulla tua lista della spesa settimanale, allora ha senso provare a coltivarle da solo.

Le cipolle possono essere coltivate da semi, insiemi (che sono piccole cipolle) o avanzi di cipolle, e cresceranno felicemente all’interno o all’esterno. I set sono i più facili da coltivare e possono essere piantati direttamente all’esterno, il che li rende una grande scelta per i principianti.

Se state coltivando cipolle da seme, avrete bisogno di un vassoio per le piantine in casa, di un terriccio senza torba di buona qualità e di qualcosa in cui ripiantarle – o vasi più grandi e terriccio, o un letto nel vostro giardino. Le cipolle avanzate devono essere avviate in casa con un vaso d’acqua e poi trasferite in un vaso o in un letto.

Ecco la nostra guida passo dopo passo per coltivare le cipolle da semi, set e avanzi, quanto tempo impiegheranno a crescere e come evitare i problemi più comuni.

Guida passo dopo passo alla coltivazione delle cipolle da set

  1. I set possono essere piantati in autunno o in primavera e messi direttamente in giardino.
  2. Diserbare il terreno e lavorare con del compost e un fertilizzante generico.
  3. Pianta i set con la parte appuntita rivolta verso l’alto e disponili a circa 10-15 cm l’uno dall’altro
  4. Mantenere l’area libera da erbacce e annaffiare durante i periodi di siccità.
  5. Puoi raccogliere le cipolle quando sono abbastanza grandi da essere mangiate o quando le foglie sono diventate marroni e hanno iniziato ad appassire. Questo normalmente richiede circa cinque mesi.

Guida passo dopo passo alla coltivazione delle cipolle dai semi

Metodo:

  1. Prendi un vassoio per piantine e riempilo per due terzi con del terriccio. Poi pianta attentamente i tuoi semi a circa un centimetro di distanza.
  2. Coprire leggermente i semi con il compost e immergere il vassoio con acqua nel lavandino in modo che il terreno assorba più acqua possibile.
  3. Abbassate un sacchetto di plastica e mettete il vassoio delle piantine sopra e collocatelo su un davanzale soleggiato. Se vuoi che i semi germoglino più velocemente, prova a metterli in un posto caldo, come la parte superiore del tuo frigorifero.
  4. Innaffia regolarmente e i semi dovrebbero iniziare a germinare – o crescere – in sette o dieci giorni. Se le piantine crescono a spire, tagliale per incoraggiarle a crescere.
  5. Quando le piantine hanno tre germogli ciascuna e sono alte circa 2 cm, puoi ripiantarle all’esterno seguendo i passaggi precedenti. Dovrebbero essere pronte per il raccolto in cinque mesi.

Guida passo dopo passo per coltivare le cipolle da una cipolla

  1. Sbucciate una cipolla e tagliate la sezione inferiore di 2,5 cm, con le radici. Il resto si può mangiare.
  2. Lasciare la cipolla fuori ad asciugare per circa 24 ore fino a quando non risulta secca al tatto.
  3. Metti quattro stuzzicadenti ai lati della tua cipolla, in modo che sembrino una croce dall’alto. Poi metti la cipolla in equilibrio, con le radici verso il basso, sopra un bicchiere o un barattolo riempito d’acqua fino alla cima,
  4. Metti in un posto soleggiato e vedrai spuntare nuove radici dopo circa tre giorni. Quando le radici sono lunghe circa un pollice, è pronto per essere piantato.
  5. Segui i passi sopra descritti per la piantagione, assicurandoti che le radici siano rivolte verso il basso.
  6. Innaffiare regolarmente e mantenere il terreno libero da erbacce.
  7. Le cipolle coltivate in questo modo possono essere pronte un po’ prima, quindi controlla dopo tre mesi.

Coltivare le cipolle

Quanto tempo impiegano le cipolle a crescere?

Una volta fuori, le cipolle impiegano normalmente circa cinque mesi per essere pronte per il raccolto. Puoi scavare attentamente con la mano nel terreno per sentire quanto sono grandi.

Un segno rivelatore che sono pronte è che le foglie iniziano ad appassire e a diventare marroni. Metti le cipolle su una rastrelliera in pieno sole o in una serra ben ventilata per un paio di settimane per farle maturare.

Problemi comuni nella coltivazione delle cipolle

Gli uccelli sono il problema più grande quando si coltivano le cipolle, soprattutto da set, quindi si potrebbe desiderare di coprire le piante con una rete o dispositivi di spavento pop nelle vicinanze.

La malattia più comune è il marciume bianco della cipolla, un fungo nel terreno che farà ingiallire e appassire le foglie, facendo marcire la cipolla al di sotto. Il modo migliore per evitare questo è la pianta in terreno fresco ogni anno.

Menu