Come fare, Giardinaggio

Come coltivare le zucche

Imparare a coltivare le zucche nel vostro giardino ha senso. Sono facili da curare, nutrienti se mangiate, e vi daranno un vantaggio quando si tratta di decorare la vostra casa ogni Halloween. Frullate in una zuppa o arrostite in olio d’oliva, le zucche sono un’ottima base per tutti i tipi di piatti deliziosi. E se avete dei bambini, ameranno vedere quanto grandi possono diventare le loro zucche!

Le zucche hanno bisogno di un posto soleggiato, di un terreno umido e di un riparo dal vento. La maggior parte delle varietà di zucca ha bisogno di molto spazio, ma alcune possono essere coltivate in grandi sacchi da coltivazione. È sempre meglio coltivare le zucche dai semi in casa, ma si possono piantare direttamente all’esterno se si aspetta fino alla fine dell’anno, quando ogni possibilità di gelo è passata. Puoi anche comprare piccole piantine nei centri di giardinaggio se non vuoi avere il fastidio di aspettare che i semi germoglino.

Ecco la nostra guida passo dopo passo alla coltivazione delle zucche, compreso il tempo necessario e come evitare i problemi più comuni. E se vuoi sapere come coltivare altra frutta e verdura, vai al nostro hub sulla coltivazione in proprio per altri ottimi consigli.

Guida passo dopo passo alla coltivazione delle zucche

  1. Semina i tuoi semi in casa durante aprile e maggio. Metti i semi su un lato in vasi da 7,5 cm e coprili con 1 cm di terriccio. Innaffia regolarmente finché non germinano.
  2. Alla fine di maggio, inizia a temprare le tue giovani piante allevate in casa, il che significa acclimatarle all’esterno. Fate questo spostando le piante all’aperto durante il giorno, poi portatele dentro di notte per una settimana. La settimana seguente, lasciatele fuori nei loro vasi 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Se avete una cella frigorifera, potete metterci direttamente le vostre piante di zucca e lasciarle all’esterno.
  3. Due settimane prima di piantare le zucche nel terreno, crea delle tasche distanti 1,8 m, larghe e profonde quanto la testa di una vanga. Riempi ogni tasca con del compost.
  4. Pianta le tue piantine nelle tasche di piantagione all’inizio di giugno.
  5. Le zucche hanno bisogno di molta acqua direttamente alle loro radici. Puoi assicurarti che l’acqua arrivi dove deve andare piantando un vaso di 15 cm con dei buchi accanto alla pianta e annaffiando in questo.
  6. Una volta che i frutti iniziano a gonfiarsi, nutrite le vostre piante di zucca ogni due settimane con un fertilizzante liquido ad alto contenuto di potassio.
  7. Tieni le zucche lontane dal terreno con un pezzo di tegola.

come coltivare le zucche

Quando le zucche sono pronte per il raccolto?

Dovresti lasciar maturare le zucche sulla pianta prima di raccoglierle a fine settembre e ottobre. Dopo aver raccolto le zucche, lascia che la loro buccia si indurisca alla luce del sole per prolungare la conservazione.

Quali sono le migliori varietà di zucca da coltivare nel Italia?

  • Atlantic Giant – una zucca grande con la buccia arancione. Ottima per le torte.
  • Jack Be Little – zucche più piccole che stanno in mano.
  • Becky – classica zucca arancione di medie dimensioni. Perfetta per l’intaglio.

Problemi comuni nella coltivazione delle zucche

Le maggiori minacce per le piante di zucca sono l’oidio e la muffa grigia. L’oidio si presenta come polvere bianca sulla superficie delle foglie. Di solito è causata da un inizio estate più fresco del normale e migliorerà man mano che il tempo migliora. La muffa grigia si presenta come macchie sfocate sulla pianta e deve essere rimossa il prima possibile. È normalmente causata da troppa umidità, se in una serra, o dal sovraffollamento all’esterno.

Menu