Come fare, Giardinaggio, Piante

Come potare il rosmarino e quando farlo: semplici consigli per erbe sane

Imparare a potare il rosmarino è così semplice e vi ricompenserà con piante sane, rinvigorite e attraenti. Naturalmente, ciò che si taglia può essere usato in cucina – questa erba profumata può aggiungere una spinta saporita a tutti i tipi di piatti di carne e verdura.

È importante farlo, perché, dopo un po', il rosmarino può iniziare a crescere grande, con le gambe e legnoso. Non solo questo ha un aspetto disordinato, ma si traduce anche in meno di quelle foglie aromatiche e bei fiori che le api adorano. Una spuntatina ogni tanto lo terrà in forma e incoraggerà una nuova crescita anno dopo anno.

La buona notizia è che la potatura di questa pianta è ancora più semplice dei nostri consigli su come coltivare il rosmarino (che di per sé è un gioco da ragazzi). Se avete un paio di forbici affilate, siete a metà strada. Ma ci sono un paio di trucchi che vale assolutamente la pena conoscere prima di iniziare, per ottenere i migliori risultati. Qui di seguito abbiamo raccolto tutti i migliori consigli di cui hai bisogno.

potare il rosmarino con le cesoie

Come potare il rosmarino: 4 semplici passi

Avete già imparato a potare la lavanda? La potatura del rosmarino ha un approccio molto simile. E ci sono solo quattro passi per farlo:

  1. Prendi un paio delle tue migliori forbici, assicurandoti che siano pulite e affilate.
  2. Comincia con la decapitazione di tutti i fiori spenti.
  3. Poi, tagliate indietro 2-3 pollici di steli troppo lunghi, o abbastanza per riportare la forma a quella desiderata. Fate i tagli appena sopra una serie di foglie più basse con un leggero angolo (proprio come fareste quando potate le rose). Evita di tagliare oltre le foglie inferiori nel legno vecchio – questo è troppo lontano e inibirà la nuova crescita.
  4. Puoi anche rimuovere qualsiasi legno morto o malato, o i rami che si incrociano – questo migliorerà il flusso d'aria intorno alla pianta che porta a una crescita più sana.

Per le piante più grandi e gli steli più spessi, potrebbe essere necessario cambiare le tue cesoie con un paio dei migliori troncarami per garantire un taglio bello e pulito.

Una volta che hai potato il tuo rosmarino, puoi usare i ritagli sani come erba per cucinare in cucina (vedi sotto), o per fare nuove piante gratis. La nostra guida su come prelevare le talee dalle piante ha tutti i consigli che ti servono.

ritagli di rosmarino in un secchio

Come si raccoglie il rosmarino?

Uno dei vantaggi del rosmarino è che è sempreverde, il che significa che puoi raccogliere le foglie per usarle in cucina tutto l'anno. Ma secondo l'RHS, la nuova e morbida crescita estiva ha il miglior sapore. Potete semplicemente tagliarle come e quando necessario, facendo attenzione a mantenere la forma generale della pianta.

Naturalmente, dopo aver potato il rosmarino, potete conservare i ritagli per utilizzarli. È improbabile che tu possa usarli tutti subito, quindi appendi i rametti in un posto caldo, buio e ben ventilato, come dice la RHS. Quando sono completamente secchi, puoi tagliare le foglie in un barattolo ermetico per usarle in seguito.

Stai cercando altri modi per aggiungere una spinta botanica al tuo giardino? Ci sono molti consigli su come creare un giardino di erbe nella nostra guida.

cespuglio di rosmarino in giardino

Quando è il momento migliore per potare il rosmarino?

Una volta che hai imparato a potare il rosmarino, è una buona idea eseguire il lavoro ogni anno, per mantenere le tue piante in ordine. Il momento migliore per farlo è appena la fioritura inizia a svanire, dice l'RHS. Questo tende ad essere a metà estate.

In alternativa, potete potare il rosmarino prima, in primavera. Basta assicurarsi che qualsiasi rischio di gelo sia passato da tempo.

fiori di rosmarino

Qual è la durata della vita di una pianta di rosmarino?

Anche se può vivere fino a 15-20 anni, il rosmarino è simile alla lavanda nel senso che alla fine dovrà essere sostituito. Questo perché il legno vecchio e improduttivo crescerà continuamente in altezza (anche se la potatura lo rallenta), con il risultato di una pianta rada, con le gambe e poco attraente.

Per fortuna, la sostituzione è semplice. E non deve costarvi se avete già coltivato una nuova pianta da talee.

Sia la lavanda che il rosmarino sono perfetti per portare un'atmosfera mediterranea nel vostro giardino. Puoi trovare molti look deliziosi per migliorare ulteriormente il tema nella nostra rubrica di idee per il giardino mediterraneo.

Menu