Come fare, Giardinaggio

L’intreccio dell’aglio: i consigli degli esperti per padroneggiare la tecnica tradizionale

L'intreccio dell'aglio fa parte del modo tradizionale di conservare l'aglio da secoli. È un ottimo modo per garantire che il tuo raccolto di aglio si conservi in buone condizioni per molti mesi a venire, senza bisogno di refrigerazione.

Se stai imparando a coltivare l'aglio, allora questi consigli di esperti per intrecciare il tuo raccolto sono per te. Dopotutto, ti sei dato da fare per far crescere il tuo raccolto, ora è il momento di assicurarti che si conservi. Per non parlare del bell'aspetto rustico che l'aglio intrecciato darà alla tua cucina o alla tua dispensa.

Intrecciare l'aglio: i consigli degli esperti

Aglio di casa Picardy Wight raccolto di recente e messo ad asciugare in serra prima di essere intrecciato per conservarlo durante l'inverno

Prima di tutto, devi sapere quale aglio hai coltivato nei tuoi letti da giardino rialzati per determinare se sarai in grado di intrecciarlo. Lucy Chamberlain, esperta di giardinaggio presso Amateur Gardening, spiega che stai cercando "varietà a lunga conservazione e dal collo morbido – sono quelle che "si manterranno bene fino alla primavera in questo modo". Se hai dell'aglio a collo duro, è meglio conservarlo in un luogo fresco e asciutto in un cesto.

Il primo passo prima di intrecciare l'aglio è quello di "raccogliere i bulbi, scartando (o utilizzando) quelli danneggiati – conservare solo l'aglio senza macchie per l'intreccio". È importante fare questo passo accuratamente perché l'aglio danneggiato o imperfetto ha maggiori probabilità di marcire e rovinare l'intera partita di aglio.

Preparazione dell'aglio per l'intreccio

Poi viene la fase della pulizia. Lucy raccomanda di pulire "tutto il fogliame sciolto" e di "tagliare le radici". Vuoi che i tuoi bulbi d'aglio siano sodi, puliti, senza scaglie in superficie. Ora, inizia l'intreccio, che Lucy consiglia di fare sopra un tavolo.

Ecco la tecnica: "Lega tre bulbi d'aglio insieme saldamente per formare la base – posiziona il bulbo centrale leggermente più in basso degli altri due".

Ora inizia a intrecciare, lavorando i gambi esterni alternativamente nella zona centrale. Mentre lavori, aggiungi altri bulbi d'aglio e raggruppa questi steli a tre in modo che la treccia continui. Tagliare o legare una volta completata". Si deve fare come si intende – legare saldamente in modo da ottenere un bel mazzo stretto, anche se è anche una buona idea evitare di tirare troppo forte, o gli steli potrebbero spezzarsi.

Puoi anche legare la parte superiore in un anello, usando dello spago per fissarlo. Questo rende più facile appenderlo. Ecco fatto, il tuo aglio intrecciato è pronto per la conservazione invernale. Basta tagliare le teste d'aglio quando ne hai bisogno.

Dove appendere l'aglio intrecciato?

La temperatura ideale per conservare l'aglio è di 15-18°C (60-65°F), senza troppa umidità. Se la tua cucina è regolarmente calda e vaporosa, puoi considerare di appendere l'aglio in una dispensa, un garage o una serra. Anche il corridoio può andare bene. Se vivi in una zona con inverni senza gelo, puoi anche considerare di appendere l'aglio all'esterno su un muro del giardino. Tieni presente che l'aglio che è stato tenuto al freddo inizierà a germogliare qualche giorno dopo essere stato portato al caldo.

Menu