Giardinaggio

Come coltivare il mais dolce – guida alla semina della pannocchia

Capire come coltivare il mais dolce non è così complicato come si potrebbe pensare. Padroneggiate le basi della semina, della semina e del nutrimento di queste alte delizie, e vi chiederete perché non avete provato prima. Una volta che avrete sbucciato le vostre pannocchie cremose, non potrete fare a meno di coltivarne altre.

Il mais dolce ha la reputazione di essere difficile da coltivare, ma in realtà è una pianta facile (e facile da coltivare). Si tratta di capire di cosa hanno bisogno le piante per fiorire: spazio, sole, impollinazione… e pazienza! Date a queste piante un po’ di spazio e tempo per raggiungere il loro pieno potenziale, e sarete stupiti dei risultati.

Molte varietà di mais dolce sono state allevate specificamente per certe regioni o climi, quindi tienilo a mente mentre rifletti sulle tue opzioni. Scegliete una varietà adatta alla vostra zona e alle condizioni del terreno, e presto anche voi gusterete il dolce sapore del successo!

Hai bisogno di idee per le piante da coltivare con il tuo mais dolce? Le nostre guide alla coltivazione di frutta e verdura ti mostreranno come piantare una varietà di colture facili da realizzare.

Quale mais dolce è più adatto al tuo giardino?

come coltivare il mais dolce: Il mais nordico extra dolce che cresce in un letto

Prima di scoprire come coltivare il mais dolce, ci sono alcune cose da considerare. Il mais dolce è in realtà un’erba enorme. Essendo un’erba, il mais dolce è prevalentemente impollinato dal vento.

Il fiore maschile (chiamato ‘nappa’) deve depositare il suo polline su tutti i pistilli femminili (la ‘seta’) affinché i chicchi si gonfino con successo. Se questo non avviene, potrebbero esserci dei vuoti nelle pannocchie risultanti.

Le pannocchie crescono meglio nelle estati lunghe e calde. Detto questo, diverse varietà sono felici nei climi più freschi. Se questo vale per te, prova un ibrido e inizia sotto copertura. Nelle regioni più fredde, le varietà “precoci” vanno bene. I giardinieri del nord dovrebbero scegliere un ibrido F1 a maturazione precoce (‘Swift’, ‘Sundance’ o ‘Northern Extra Sweet’) per un raccolto migliore.

Se volete pannocchie particolarmente dolci, cercate una varietà con ‘sweet’ o ‘sugar’ nel nome. I tipi supersweet sono più dolci e mantengono la dolcezza più a lungo. Tuttavia, se si coltiva un’altra varietà nelle vicinanze, ciò può influenzare il sapore a causa dell’impollinazione incrociata.

Le varietà Popping come la baby ‘Minipop’ sono un’opzione divertente. Queste piccole pannocchie crescono fino a circa 4 pollici (10 cm) di lunghezza e sono eccellenti per i fritti.

Per altre ispirazioni su verdure versatili e facili da cucinare, guarda la nostra guida su come coltivare le zucchine.

Quando coltivare il mais dolce

come coltivare il mais dolce: piantine di mais dolce Swift di varietà precoce che crescono all'esterno

Vuoi allungare il più possibile i tuoi raccolti di mais dolce? Seminate una combinazione di varietà precoci, medie e tardive (come ‘Swift’, ‘Incredible’ e ‘Conqueror’) tra la fine di aprile e l’inizio di maggio. Se seminate in casa, sono pronte per essere piantate in giugno.

In alternativa, quando si impara a coltivare il mais dolce, si può provare a fare semine scaglionate di una varietà a intervalli di tre settimane. Se volete, potete seminare fino a giugno inoltrato, a seconda della varietà. In questo modo potrete godervi delle pannocchie dolci e croccanti da agosto a ottobre.

Come coltivare il mais dolce

come coltivare il mais dolce: piantine di mais dolce Double Red avviate in casa

Ora siete pronti a lavorare su come coltivare il mais dolce. Ricordate che il mais dolce ama il caldo e non tollera il gelo. Assicurati di prepararti di conseguenza per una germinazione di successo.

I semi possono essere seminati direttamente all’esterno una volta che il terreno si è riscaldato, ma il modo più sicuro per seminare è in vasi sotto vetro. Questo vi dà un vantaggio rispetto al mais seminato all’aperto e vi permette di prolungare ulteriormente la stagione di crescita.

Una pianta di mais dolce darà almeno una pannocchia, e spesso due. Per questo motivo, è meglio seminare almeno 20 piante per un raccolto decente.

1. Semina i tuoi semi di mais dolce in casa

come coltivare il mais dolce: seminare il mais dolce in casa in vasi o moduli grandi

È bene pensare in anticipo quando si pianifica la coltivazione del mais dolce. Le piante di mais dolce sviluppano un esteso sistema di radici. Guadagna un po’ di tempo usando vasi da 3,5 pollici (9 cm) o i moduli più grandi che puoi trovare. Riempire con multiuso di buona qualità e annaffiare bene.

Semina un seme per vaso, a 1,5 pollici (4 cm) di profondità. Innaffiare leggermente. Mettere in un propagatore a 18-20°C (64-68°F). A seconda della varietà, le piantine dovrebbero comparire in 5-10 giorni. Mantenere il compost appena umido.

Una volta germinate, togliere le piantine dal germinatoio. Crescere a 15-18°C (59-64°F). Anche in questo caso, mantenere il compost umido. Se seminati alla fine di aprile o all’inizio di maggio, dovrebbero essere pronti per la semina in giugno.

Indurisci le piante all’avvicinarsi del momento della semina. Lascia le piante fuori per periodi più lunghi per circa una settimana. Per maggiori informazioni su come indurire le piantine, segui questa guida.

2. Avviare il mais dolce all’esterno

come coltivare il mais dolce: seminare i semi di mais dolce all'aperto

Aspetta che il terreno sia caldo prima di seminare all’aperto. Puoi coprire il terreno con delle zucche per accelerare questo processo, o stendere della plastica nera sul terreno per intrappolare il calore. Fallo due settimane prima della semina all’aperto.

Quando la temperatura del suolo è superiore a 10°C (50°F), semina direttamente nel terreno. Dovresti essere in grado di farlo da metà maggio. Fai cadere due semi in un buco profondo 2,5 cm. Ripeti per creare un blocco, con ogni semina a 45 cm di distanza.

Se entrambi i semi di ogni semina germinano, puoi sfoltire per lasciare la piantina più forte. Fallo quando sono alte circa 20 cm.

3. Pianta il tuo mais dolce

come coltivare il mais dolce: piantare piantine di mais dolce all'esterno

Quando si impara a coltivare il mais dolce, la prima regola della semina è il calore. Assicurati che il terreno sia caldo, 13°C (55°F) o più. Le varietà supersweet hanno bisogno di un terreno di circa 18°C (65°F) o superiore.

È una buona idea preparare il terreno scavando a fondo e aggiungendo un compost ben marcio. È anche saggio innaffiare le piantine prima di piantarle.

Come regola generale, puoi piantare le piantine di mais dolce quando sono alte 8-12 pollici (20-30 cm). Se sono in vasi biodegradabili, puoi piantarle direttamente nel terreno. Altrimenti, rimuovi i vasi.

Scopri come trapiantare le piantine nella nostra guida passo dopo passo.

Fai una buca di 5 cm più profonda del vaso. Aggiungi un po’ di multiuso sul fondo della buca, poi inserisci la piantina. Fai affondare le radici fino al fondo, poi rassoda il terreno e innaffia bene.

come coltivare il mais dolce: piante di mais dolce disposte a blocchi

Piantare in blocchi in modo che il mais dolce vicino possa impollinarsi a vicenda. Distanziare le piante di 14-18 pollici (35-45 cm) l’una dall’altra (questo può essere inferiore per le varietà nane). Cerca di mantenere il blocco quadrato per quanto lo spazio lo permetta.

Il mais dolce ha bisogno di molto azoto per crescere. Cospargete un po’ di sangue di pesce e di ossa intorno a ogni pianta per aiutarle a partire bene.

4. Usa le bottiglie di plastica come cloche fatte in casa

come coltivare il mais dolce: le zucche di plastica per le piantine di mais dolce

Il mais dolce è una coltura che odia il vento. Se il vostro orto è un po’ esposto, è necessario un aiuto extra quando le piante sono più giovani. Per questo, hai solo bisogno di alcune piccole bottiglie di plastica vuote per bevande.

Tagliare la parte superiore e inferiore per creare dei tubi uniformi. Questi sosterranno le piante più giovani e le incoraggeranno a crescere erette. Consentono anche un’ampia ventilazione in modo che le piante non appassiscano o restino soffocate.

Dove coltivare il mais dolce

come coltivare il mais dolce: coltivare il mais dolce in un letto rialzato

Sapere come coltivare il mais dolce nel posto giusto si può riassumere in una parola: sole! Queste piante sono amanti del sole. Sì, alcune varietà stanno bene all’ombra parziale (come ‘Earlibird’ e ‘Sparrow’), ma il mais dolce è più felice al sole.

Dovresti anche scegliere un posto relativamente riparato e un terreno drenante. Assicuratevi che il terreno sia fertile e che sia stato arricchito con materia organica ben marcita o con molto compost da giardino (potete scoprire come fare il compost nella nostra guida). Le piante di mais dolce faranno fatica su terreni secchi o pesanti.

E ricorda, il tuo mais in pannocchia ha bisogno di un ampio spazio per crescere e raggiungere il suo pieno potenziale. Poiché queste piante dipendono dall’impollinazione del vento, il raggruppamento è importante. Dovete essere in grado di piantare in blocchi per garantire una buona impollinazione e pannocchie ben riempite.

Come curare il mais dolce

come coltivare il mais dolce: sete di mais dolce sano

Imparando a coltivare il mais dolce, scoprirete che non è una pianta molto esigente da mantenere. Basta annaffiare bene in modo che sviluppino un forte apparato radicale.

  • Annaffiare di più con tempo asciutto, quando la seta cresce e le pannocchie appaiono.
  • Il mais dolce dipende dall’azoto per lo sviluppo delle pannocchie, quindi aggiungi un mangime liquido generico, un mangime per piante di pomodoro o un mangime fatto in casa per la consolida. Fallo a giugno e a intervalli di due settimane fino alla raccolta.
  • Aggiungi una pacciamatura di erba tagliata o di compost da giardino in modo che le piante mantengano più umidità possibile. Questo aiuterà anche a prevenire le erbacce. Dovresti anche diserbare regolarmente facendo attenzione a non disturbare le radici. Scopri di più sulla pacciamatura nella nostra guida.
  • Quando le piante raggiungono un’altezza di circa 25 pollici (60-65 cm), tira su la terra intorno alle basi degli steli. Questo fornirà alle piante un sostegno e porterà a radici più forti.
  • Per dare una mano all’impollinazione, puoi anche picchiettare leggermente le cime delle piante quando vedi le nappe aperte. Questo aiuta l’impollinazione delle sete. Per altri modi per aumentare l’impollinazione, vedi questa guida alle migliori piante amiche delle api che puoi coltivare.

Cosa piantare con il mais dolce

come coltivare il mais dolce: piantare i compagni per il mais dolce

Un altro trucco per sapere come coltivare il mais dolce con successo è quello di scegliere le piante giuste da coltivare insieme ad esso.

Le giuste associazioni di piante – note come ‘companion planting’ – possono aiutare a combattere i parassiti e ad attirare gli insetti benefici. Possono anche aiutare a nutrire il terreno intorno al tuo mais dolce e a sopprimere le erbacce.

I tageti (calendule francesi) sono ottimi partner per le piante. Respingono un’ampia varietà di parassiti, tra cui la mosca bianca e gli afidi (e aggiungono anche un bel tocco di colore all’appezzamento).

Anche i nasturzi tengono lontani i parassiti dal vostro mais, attirando invece gli afidi. Piantateli a qualche metro dal vostro mais. Coltiva anche l’aneto per attirare insetti benefici come le vespe parassite.

Alcune zucche o meloni aiuteranno a prevenire le erbacce. Agiscono anche come un pacciame, aiutando a bloccare l’umidità sotto terra. Anche coltivare fagioli nelle vicinanze può aiutare. Aumentano i livelli di azoto nel terreno, di cui la pannocchia ha bisogno per prosperare.

Leggi la nostra guida alla semina in compagnia per saperne di più su come coltivare insieme le piante giuste per ottenere raccolti migliori.

Come affrontare i problemi del mais dolce

come coltivare il mais dolce: nappe maschili su piante sane

Una volta che hai capito come coltivare il mais dolce e le piantine si sono stabilite, sono tra le piante più facili da coltivare in giardino.

Potresti notare che le foglie inferiori del mais dolce diventano gialle e muoiono. Se la maggior parte delle foglie sono verdi, non preoccupatevi. Tuttavia, se la parte superiore delle foglie è gialla, potrebbe trattarsi di una carenza di azoto. Aggiungete del mangime liquido ricco di azoto per rimettere le cose a posto.

Probabilmente la preoccupazione maggiore sono le lumache, che sono attratte dalle giovani piante di mais; sarete in grado di vedere le scie sul terreno intorno alla coltura e anche sulle foglie. Possono demolire un gruppo di piante in meno di una settimana se non vengono controllate.

Controlla questo problema con ‘lumachicida pub’ (bicchieri di plastica o piatti riempiti a metà con birra), barriere di gusci d’uovo, nastro di rame e altre misure organiche. Per sapere come sbarazzarsi delle lumache, leggi la nostra guida.

Se i tuoi raccolti non hanno fiocchi, è probabile che tu abbia dimenticato di innaffiare le piante in un momento chiave. Assicurati di annaffiare frequentemente. La pacciamatura intorno alle piante con materia organica aiuterà anche a regolare l’assunzione di acqua in modo che le radici rimangano nutrite.

Quando raccogliere il mais dolce

come coltivare il mais dolce: raccogliere il mais dolce quando i chicchi sono maturi

Conoscere il modo migliore per raccogliere le pannocchie è un’abilità in sé, e altrettanto importante quanto sapere come coltivare il mais dolce. La bellezza delle pannocchie coltivate in casa è la loro maggiore dolcezza, ma assicuratevi di mangiarle al meglio.

Controlla la maturazione quando le nappe sono marrone scuro, di solito alla sesta settimana. Fora un chicco con l’unghia. Se esce un liquido chiaro, il mais non è ancora maturo. Se il liquido è cremoso, è pronto a partire. Una sostanza pastosa significa che non è più maturo.

Una volta che il mais è pronto, attorcigliate la pannocchia e tirate velocemente dal gambo. Puoi raccogliere in qualsiasi momento da luglio a ottobre. Mangiate subito per assicurarvi la massima freschezza e i migliori livelli di zucchero. Questo è fondamentale: gli zuccheri iniziano a trasformarsi in amido non appena viene raccolto.

Prepara la pentola d’acqua bollente prima della raccolta per non perdere neanche un secondo prezioso di dolcezza!

Cinque varietà di mais dolce da provare

Sei pronto a cimentarti nella coltivazione del mais dolce? Garantisciti un raccolto super lungo e super dolce con queste varietà di pannocchie da leccarsi i baffi:

1. Mais dolce Conqueror

come coltivare il mais dolce: varietà Conqueror

Maturando leggermente più tardi nella stagione, questa varietà è ideale per estendere il periodo del raccolto fresco se coltivata con un tipo precoce. Vincitrice dell’RHS AGM nel 2009. Le piante alte e vigorose producono lunghe pannocchie. Una varietà supersweet ben consolidata.

2. Mais dolce Earlibird

come coltivare il mais dolce: Varietà Earlibird

Questa varietà supersweet ha ricevuto un RHS AGM nel 2003. È uno dei supersweet più precoci a maturare. Le pannocchie sono lunghe almeno 20 cm e a volte le piante producono tre pannocchie mature ciascuna.

3. Mais dolce allodola

come coltivare il mais dolce: Varietà Lark

Una varietà precoce, extra tendersweet, con buccia sottile e tenera e un sacco di sapore dolce. Alto rendimento con pannocchie prodotte a metà stagione. Tollera condizioni di crescita più fredde. Limitare le piante a due pannocchie e aspettarsi una pannocchia ben riempita lunga circa 8 pollici (20 cm).

4. Mais dolce passero

come coltivare il mais dolce: Varietà passero

Un eccellente mais dolce AGM extra tenero di mezza stagione, premiato nel 2009. Spesso dà due pannocchie per pianta. Piante più corte, quindi è ideale per siti più esposti. I singoli chicchi sono leggermente più grandi del normale. La lunghezza media delle pannocchie è di 9 pollici (23 cm).

5. Mais dolce Swift

come coltivare il mais dolce: Varietà Swift

Tipo popolare, affidabile, extra tenero-dolce. Abbondanza di pannocchie, che sono lunghe circa 9in (22cm) e ben riempite con file diritte di mais.

Posso salvare i semi del mais dolce che coltivo?

come coltivare il mais dolce: salvare i tuoi semi di mais dolce

Hai già provato a coltivare il mais dolce e vuoi utilizzare i semi? Puoi salvare i semi se il tuo mais è una varietà ad impollinazione aperta (o “heirloom”). Queste sono state allevate per ridurre i rischi di tratti negativi. Tuttavia, i semi ibridi (F1) non si riproducono nel secondo anno (cioè non producono le stesse piante del genitore). Quindi controlla la confezione per vedere se c’è scritto ‘OP’ (impollinazione aperta) o F1 (ibrido).

Vuoi provare altre piante vegetali colorate con il tuo mais dolce? Scopri come coltivare la barbabietola con i nostri consigli da esperti.

Se conservi i semi di mais dolce, lascia i “semi” di mais sulla pianta per circa un mese in più rispetto al resto del raccolto e falli asciugare all’aria dopo la raccolta. Conservate i semi migliori dalle piante con steli forti, pannocchie piene e idealmente resistenti alle malattie. Dopo l’essiccazione, conserva i semi in un contenitore ermetico in un luogo fresco e buio. Non dimenticare di etichettarlo!

Con tutte queste informazioni, pensiamo che sarete più che preparati su come coltivare il mais dolce e godervi un ottimo raccolto anno dopo anno.

Menu