Come fare, Piante

Come potare la clematide: segui i nostri consigli da esperti e goditi più fiori

Sapere come potare le clematidi è importante per mantenere queste popolari piante rampicanti sane e in fiore al loro pieno potenziale.

Se hai già letto la nostra guida su come coltivare le clematidi, vorrai anche essere aggiornato sulla potatura della tua pianta per assicurarti che rimanga bella per molti anni a venire.

Quando e come potare la clematide dipende dalla varietà che state coltivando nel vostro giardino. Per renderti facile capire quando tirare fuori le cesoie e iniziare la potatura, abbiamo elencato i principali tipi di clematidi con i dettagli su quale periodo dell'anno richiedono la potatura.

Perché è necessario potare le clematidi

Donna che pota la clematide con le cesoie

Se le clematidi sono lasciate senza potatura, crescono semplicemente sempre più alte fino a produrre fiori ben al di sopra del livello degli occhi, lasciando lunghi e non particolarmente attraenti steli nudi.

Tuttavia, potando regolarmente le vostre clematidi, seguite dal nutrimento, le manterrete produttive e in dimensioni e forme gestibili.

Come potare le giovani clematidi

Potatura della clematide con le cesoie

Se hai piantato una clematide quest'anno, o hai intenzione di farlo, lasciala crescere e fiorire e poi la prossima primavera tagliala indietro fino ad un paio di gemme sane ad appena un metro (30 cm) da terra.

Questo incoraggerà la crescita di più steli sani che possono essere legati ai supporti man mano che crescono, creando la forma che desideri. Il nostro articolo sulle idee di supporto per le piante rampicanti ha molti suggerimenti su modi stimolanti per farlo.

Se le giovani piante vengono lasciate da sole a crescere, i loro steli diventeranno lunghi e sparpagliati e produrranno fiori solo nella parte superiore.

Come potare la clematide

Clematis montana in fiore

La clematide è una delle migliori piante rampicanti per il tuo giardino. Ci sono centinaia di varietà di clematidi e possono essere approssimativamente divise in tre gruppi principali di potatura (Gruppo 1, Gruppo 2 e Gruppo 3) a seconda di quando fioriscono durante l'anno.

Come potare le clematidi: Gruppo 1

Potatura della Clematis Freckles con le cesoie

All'inizio della primavera (febbraio e marzo) dobbiamo pensare alla potatura delle clematidi a fioritura invernale e di quelle che fioriscono all'inizio dell'anno. Queste sono conosciute come clematidi del 'Gruppo 1' e dovrebbero essere potate una volta che la minaccia delle gelate è passata. Potete scoprire come coltivare le clematidi invernali nella nostra guida.

Le varietà includono Clematis armandii, C. cartmanii e C. Cirrosa, che include la popolare varietà 'Freckles'.

A meno che non abbiate bisogno di tagliare una clematide troppo cresciuta per riprenderne il controllo, la potatura delle clematidi del gruppo 1 è un compito facile e veloce.

  1. Usando delle cesoie affilate e pulite, rimuovi i capolini morti e poi metti in ordine gli steli sparsi per mantenere la pianta in forma. La nostra guida sulle migliori forbici ti aiuterà a trovare gli strumenti migliori per il lavoro.
  2. Dopo aver potato le clematidi, ricordati di nutrirle con un fertilizzante granulare come Growmore o Vitax Q4 che rilascia lentamente la sua bontà nel terreno per diversi mesi.
  3. Poi annaffia la pianta e pacciama intorno alle radici con compost ben marcio o letame, che aiuta il terreno a trattenere l'umidità e allo stesso tempo aggiunge ulteriore nutrimento. La nostra guida alla pacciamatura ha molti altri consigli su come farlo.

Come potare le clematidi: Gruppo 2

Clematis Belle di Woking

Le clematidi che fioriscono in maggio e giugno sono conosciute come clematidi del gruppo 2, e dovrebbero essere potate in febbraio, tagliando gli steli deboli e morti fino a un paio di gemme sane. Lasciare gli steli sani o rischiare di rimuovere gli insetti dei fiori.

Le piante di questo gruppo sono ibridi a fiore grande e includono 'Nelly Moser', 'Snow Queen' e 'Belle of Woking'. Generalmente fioriscono su steli corti della crescita dell'anno scorso e alcuni possono avere una seconda fioritura in autunno dopo la loro potatura primaverile.

Per incoraggiare questa seconda fioritura, riduci alcuni degli steli a una grande gemma o a un forte germoglio laterale sotto il punto in cui la pianta ha fiorito.

Donna che nutre la clematide con il fertilizzante

Come potare la clematide: Gruppo 3

Clematis viticella Etoile Violette

Le clematidi del gruppo 3 sono varietà che fioriscono da metà a fine estate su steli che sono cresciuti nell'anno in corso. Includono Clematis viticella, 'Princess Diana', 'Lady Betty Balfour' e 'Etoile Violette'.

In febbraio o marzo dovreste tagliare gli steli fino alla coppia di gemme più bassa, altrimenti cresceranno in alto con gli steli nudi (anche se possono essere lasciati arrampicare su una pergola o un'altra struttura).

Potatura combinata dei gruppi 2 e 3

Puoi anche combinare le tecniche di potatura usate per i gruppi 2 e 3, creando un quadro che viene lasciato solo a crescere mentre tagli alcuni steli alla base. Questo aiuta a incoraggiare la fioritura di tutta la pianta.

Vuoi altri consigli sulla potatura? Vai alle nostre guide su come potare le rose e come potare le ortensie per altri consigli.

Menu