Come fare, Piante

Come potare le salvie e quando farlo: facili consigli per una bella fioritura

Imparare a potare le salvie vale la pena se avete aggiunto questo splendido giardino di casa al vostro terreno. Non solo una buona potatura manterrà le tue bordure e i tuoi vasi al meglio per tutto l'anno, ma incoraggerà anche più fiori e una crescita più sana.

Se avete già imparato a coltivare le salvie, saprete quale preziosa aggiunta fanno a uno schema di piante. Con le loro eleganti spighe di fiori in una moltitudine di colori, aggiungono struttura architettonica e interesse per molti mesi. Inoltre, gli impollinatori le adorano – quindi sono ideali se volete incoraggiare la fauna selvatica a visitare il vostro terreno. Ma ogni pianta di salvia perenne beneficerà di una potatura annuale una volta che il suo splendido spettacolo estivo sarà svanito. Per fortuna, è facile una volta che sai come fare.

Come potare le salvie: tutti i consigli che ti servono

Scoprire come potare le salvie è un modo semplice per mantenere le tue aiuole al meglio. Troverai tutto quello che devi sapere qui sotto.

E, se hai bisogno di altri consigli sulla potatura, anche le nostre guide su come potare le rose e come potare le ortensie ti saranno utili.

Quali sono i diversi tipi di salvia?

La gamma di salvie è enorme: l'RHS elenca annuali, biennali, erbacee o perenni sempreverdi, e arbusti sul loro sito web. Ci sono caratteristiche che hanno tutte in comune – foglie appaiate, spesso aromatiche, con fiori a due labbra disposti a spirale in spighe o racemi.

Con le annuali, non c'è bisogno di potatura – semplicemente sollevatele e mettetele nella vostra pattumiera alla fine dell'autunno. Ma le piante perenni hanno bisogno di una potatura annuale per tenerle sotto controllo e incoraggiare una crescita sana per molti anni. E quando si tratta di imparare come potare le salvie, è importante prendere in considerazione la varietà che state coltivando, perché l'approccio è leggermente diverso. Copriamo tutti i consigli di cui avete bisogno per i tre gruppi principali – erbacee decidue, arbustive e a rosetta – qui sotto.

come potare le salvie con le cesoie

Come potare le salvie erbacee decidue

Questa varietà di salvia tende a morire in inverno, specialmente se fa freddo. Le varietà includono Salvia elegans 'Scarlet Pineapple', che ha fogliame profumato di ananas e fiori rossi, e Salvia guaranitica 'Black and Blue'.

Ecco come potarle:

  1. Prendi un paio delle migliori forbici, assicurandoti che siano pulite e affilate.
  2. Taglia i vecchi steli fino al nodo più basso. Se gli steli sono morti completamente durante l'inverno, tagliali indietro fino alla base, dove dovrebbe essere apparsa una nuova crescita.
  3. In estate, assicurati di decapitare i fiori. Tagliali via, facendo il taglio appena sopra una serie di foglie. Questo renderà più ordinato l'aspetto delle piante e incoraggerà la ripetizione della fioritura.

Salvia guaranitica nera e blu

Come potare le salvie arbustive con steli legnosi

Potare le salvie arbustive dure ogni primavera per mantenerle compatte", dice Anne Swithinbank di Amateur Gardening. Se non lo fai, questa varietà può crescere enormemente e i loro steli possono diventare eccessivamente legnosi e sporgenti nel tempo.

Le varietà includono l'amata Salvia microphylla 'Hot Lips' e la rossa e brillante Salvia greggii 'Flame'.

Questi passi ti aiuteranno a mantenere la tua in ordine:

  1. Rimuovere tutti gli steli morti e malati.
  2. Potare indietro circa un terzo della pianta, facendo il taglio appena sopra un paio di foglie. Questo manterrà la struttura e fornirà una base solida per la nuova crescita.
  3. In alternativa, puoi potare più indietro, fino ai nodi più bassi.
  4. In estate, decapita i fiori e pota gli steli fino a un paio di foglie per rendere più ordinato l'aspetto. Puoi anche tagliare gli steli incrociati e diradare il centro della pianta in estate, il che permetterà alla luce di entrare più facilmente per incoraggiare la nuova crescita.

salvia dalle labbra calde

Come potare le salvie a rosetta

Questo tipo di salvia presenta alte punte di fiori che crescono da rosette di foglie spesso sempreverdi (nei climi più caldi). Le varietà includono 'Caradonna' e 'May Night'.

La loro potatura è semplice:

  1. Una volta che le punte dei fiori sono svanite (generalmente all'inizio dell'estate), tagliare gli steli fino alla base. Questo incoraggerà una seconda fioritura.
  2. Lascia il secondo lotto di steli durante l'inverno per proteggere la nuova crescita dalle gelate. Poi, tagliare tutta la vecchia crescita in primavera, lasciando la nuova crescita verde intatta. Nelle regioni più calde, puoi tagliare la pianta in autunno se vuoi un aspetto più ordinato.

pianta di salvia caradonna

Quando dovresti potare le salvie?

La potatura delle salvie dovrebbe essere fatta ogni anno. Alcuni giardinieri scelgono di fare la loro grande potatura della salvia nel tardo autunno – questo va bene se si coltivano varietà resistenti e si vive in una regione più calda. Tuttavia, se avete qualche dubbio, mettetelo nella lista dei lavori di primavera, quando tutti i rischi di gelo sono passati e potete vedere la crescita verde fresca che appare. Lasciare i vecchi steli intatti fino ad allora fornirà un livello di protezione dal gelo.

La decapitazione e la potatura leggera per rendere più ordinata la pianta possono essere fatte in estate.

salvia 'Lemon Pie' (torta al limone)

Quanto durano le piante di salvia?

Imparare a potare le salvie aiuterà ad aumentare la loro durata, che può superare i 10 anni con le giuste condizioni di crescita. Anne Swithinbank per Amateur Gardening dice come la sua salvia 'Lemon Pie', che pota duramente ogni primavera, è durata 20 anni attraverso molti inverni freddi e umidi.

Tuttavia, la resistenza varia tra le varietà, quindi nelle regioni fredde, è meglio prendere talee estive come riserva, aggiunge Anne. Suggerisce di farlo in luglio o agosto, prendendo talee di 3-4 pollici o punte di germogli. Puoi saperne di più su come prelevare le talee dalle piante nella nostra guida dedicata.

Menu