Come fare, Piante

Come prelevare le talee di rosa: è facile con i nostri consigli

È facile imparare a fare talee di rosa da qualsiasi varietà di rosa che sia forte e rigogliosa. Assicurati solo di scegliere uno stelo sano dalla crescita di questa stagione. Queste talee possono poi essere messe in vaso e alla fine puoi usarle per riempire il tuo giardino di rose paradisiache.

Puoi prendere talee di rosa in autunno o in inverno (conosciute come talee di legno duro) e in primavera o in estate (conosciute come talee di legno dolce, che è generalmente l'opzione più semplice). Puoi anche fare talee di semi-legno alla fine dell'estate o all'inizio dell'autunno. Quindi praticamente tutto l'anno, gelate a parte.

Continua a leggere per i nostri consigli, poi se vuoi provare anche con altre varietà di piante troverai altri consigli nella nostra guida su come prelevare le talee dalle piante.

Si possono coltivare le rose da talea?

come prelevare le talee di rosa

Dovrai essere paziente, ma sì, puoi ottenere ottimi risultati coltivando le rose da talea. È un ottimo modo per ottenere molte piante gratis per riempire le bordure del tuo giardino. Possono essere prese da qualsiasi tipo di cespuglio di rose, ma assicuratevi sempre che la vostra pianta "madre" sia sana e senza malattie per avere le migliori possibilità di successo. In genere è meglio prelevare le talee in primavera o all'inizio dell'estate, ma puoi provarci in quasi tutti i periodi dell'anno.

Come prelevare le talee di rosa in primavera

come prelevare le talee di rosa

La primavera e l'estate sono un buon momento per prelevare le talee per radicare, quando la nuova crescita flessibile appare con le foglie ma non molti fiori. Prendi una sezione di 20 cm del nuovo stelo, tagliandola con un angolo di 45 gradi. Idealmente dovrebbe avere lo spessore di una matita. Taglia appena sotto un fiore che ha finito di fiorire (se ce n'è uno). Generalmente le migliori talee per la radicazione vengono dai lati del cespuglio, piuttosto che dal centro. Rimuovi qualsiasi fiore o bocciolo lungo il gambo, che dovrebbe poi radicare facilmente.

Come fare le talee di rosa in inverno

come prelevare le talee di rosa

Da metà autunno a fine inverno è il momento di fare talee di legno duro. Evita però di farlo quando fa freddo, specialmente se vuoi piantare le talee in una trincea perché il terreno potrebbe essere ghiacciato. Il momento ideale è appena prima che le gemme inizino ad aprirsi in primavera. Seleziona uno stelo sano dalla crescita più recente. Usando le tue migliori forbici, taglia nettamente sopra una gemma in un angolo (questo forma la parte superiore della talea), e orizzontalmente nella parte inferiore, poi posizionala nella trincea o nel contenitore preparato.

Far radicare le talee di rosa in acqua

Prepara una selezione di steli nello stesso modo, ma tagliali leggermente più corti, lunghi circa 10-15 cm. Riempi un vaso pulito fino a metà con acqua tiepida e mettici le tue talee. Metti il vaso in un posto luminoso, ma assicurati che non sia alla luce diretta del sole. Rinfresca l'acqua ogni due giorni. Le tue talee generalmente impiegheranno circa quattro settimane per radicare. Poi trasferisci le talee radicate in vasi pieni di terriccio fresco. Pianta in giardino quando le talee sono ben radicate.

Guida passo dopo passo per prelevare le talee di rosa

come prelevare le talee di rosa

1. Scava una trincea stretta in una parte appartata del giardino che riceva un po' d'ombra durante la parte più calda della giornata. Dovrebbe essere profonda circa 15 cm. Aggiungi uno strato di sabbia tagliente sul fondo. In alternativa, riempi un grande vaso con una miscela 50/50 di terriccio multiuso e graniglia orticola.

2. Scegliete uno stelo, dello spessore di una matita, dalla rosa che volete propagare. Il legno deve essere dritto (senza pieghe), maturo (lo si può capire se si riesce a staccare una spina in modo pulito) e giovane (dalla crescita di quest'anno).

3. Usando delle forbici affilate, taglia appena sotto un germoglio alla base. Lo stelo tagliato dovrebbe essere lungo circa 20 cm. Poi rimuovi le foglie e le spine dalla metà inferiore. Puoi lasciare alcune foglie nella parte superiore del taglio se lo desideri. Ripeti più volte in modo da avere alcuni steli tra cui scegliere.

4. Inserisci ogni talea nella trincea o nel vaso in modo che sia sepolta per due terzi, assicurandoti che la base sia saldamente posizionata nella sabbia tagliente o nella base granulosa. Rassoda la sabbia o il compost intorno alla base. Le talee dovrebbero essere piantate a circa 15 cm l'una dall'altra.

5. Rimetti il terreno nella trincea e rassodalo. Fai attenzione a non danneggiare le talee durante questa operazione.

6. Mantieni le talee umide durante i periodi di siccità, in particolare durante i mesi estivi. Metti in vaso le piante di rose quando sono ben radicate. Se sono piantate in una trincea, assicurati di non danneggiare la rete di radici quando le trapianti.

Consiglio: alcune persone giurano su questo semplice trucco per far partire le talee di rosa. Inserisci il gambo di una talea di rosa in una piccola patata, poi spingila nel terreno. Questo mantiene le talee umide mentre sviluppano le radici e porta a molte nuove piante sane. Sembra abbastanza semplice, quindi perché non provarci?

Menu