Come fare, Piante

Come rinvasare una pianta: fallo regolarmente e le tue piante vivranno più a lungo

Imparare a rinvasare una pianta è fondamentale per migliorarne la salute e la longevità, sia che tu stia rinvasando una pianta appena comprata o una che hai in giardino o in casa da molti anni. La maggior parte delle piante ha bisogno di essere rinvasata in contenitori più grandi ogni due anni per dare alle loro radici lo spazio ottimale per lo sviluppo e per rinnovare la fornitura di nutrienti vitali che la tua pianta avrà consumato nel suo vaso esistente.

Quindi, che tu stia rinvasando piante da interno o da esterno, continua a leggere per sapere come farlo bene. E se hai bisogno di altre ispirazioni su come sfruttare al meglio le tue piante di casa, vai alla nostra rubrica sulle idee per le piante da interno per trovare i modi migliori per esporre le tue piante preferite.

1. Scegli il vaso migliore

Vasi di bambù e di riso, sottovasi e porta-seme

La scelta del vaso è essenziale per ottenere buoni risultati dal rinvaso. Come regola, scegli sempre un vaso di circa un terzo più grande di quello in cui si trova attualmente la pianta. Se sai che hai una pianta che crescerà rapidamente, puoi scegliere una pianta di dimensioni doppie rispetto a quella attuale, in modo da non dover rinvasare troppo spesso.

Se è una pianta da giardino che stai rinvasando, è assolutamente cruciale che tu scelga una pianta vera e propria con un foro di drenaggio e non una fioriera, o la tua pianta quasi certamente si inzupperà d'acqua e morirà durante i mesi umidi dell'autunno-inverno. I vasi di terracotta smaltata sono ancora il miglior materiale per i vasi, e molti sono resistenti al gelo.

Se stai rinvasando una pianta da interno, puoi metterla in una fioriera, ma poi è una buona idea foderare il fondo della fioriera con sassolini orticoli per evitare che l'acqua si depositi sul fondo.

2. Scegliere il mix di terreno ottimale

Questo dipende molto dal tipo e dall'età della tua pianta. Le piante da giardino in contenitore vanno molto bene nelle miscele di terriccio John Innes – scegli la n. 2 per le piante giovani e la n. 3 se stai rinvasando una pianta matura.

All'interno, è meglio usare un mix di terriccio per piante da appartamento o un mix per cactus se hai a che fare con piante che non amano troppa acqua, come le piante grasse. In ogni caso, tutte le piante d'appartamento non amano il terreno pesante e compatto, quindi è sempre una buona idea aggiungere una manciata di vermiculite al terriccio.

La nostra guida su come coltivare le piante grasse contiene altri consigli sulla cura di queste piante di tendenza.

3. Scegli il momento giusto per il rinvaso

Pianta di Monstera Monkey Leaf Swiss Cheese

Questo non ha molta importanza per le piante da interno, perché la maggior parte di esse sono sempreverdi tropicali e non si preoccupano di essere rinvasate in qualsiasi momento dell'anno, purché le condizioni interne (temperatura e umidità) siano costanti per tutto l'anno.

Quando rinvasi le piante da esterno, devi seguire il loro naturale ciclo stagionale. Se fioriscono in estate, rinvasa in primavera quando inizia la nuova crescita. Se sono a fioritura invernale, rinvasale a metà o fine autunno.

4. Come rinvasare una pianta passo dopo passo

Calathea pianta da appartamento con foglie striate in un vaso grigio

1. Prepara il compost – assicurati di averne abbastanza per riempire tutto il vaso. È meglio averne troppo piuttosto che troppo poco.

2. Riempi il vaso con terriccio fresco fino a un terzo del vaso – un po' di più se la tua pianta è molto più piccola del vaso.

3. Togli la pianta dal suo vaso esistente. È più facile farlo se la pianta è completamente asciutta. Se la pianta ha le radici legate, potrebbe essere necessario tagliare il vaso di plastica con cui è arrivata, ma fallo con attenzione per evitare di danneggiare le radici. Se una pianta ha le radici legate in un vaso di terracotta, spingila fuori delicatamente con un dito attraverso il foro di drenaggio.

4. Innaffia il terreno nel nuovo vaso.

5. Posiziona la tua pianta al centro del suo nuovo vaso. Se la pianta non è a livello con i bordi del vaso, aggiungi un po' più di terra sul fondo. Ora riempi gli spazi vuoti ai lati. Riempi generosamente in modo che la pianta non traballi nella sua nuova posizione, ma non riempire troppo per evitare che si compatti.

6. Quando hai finito, innaffia generosamente il vaso.

Vuoi fare il tuo compost per rinvasare le tue piante da giardino? Vai al nostro articolo su come fare il compost per una guida passo dopo passo.

5. Prendersi cura delle piante appena rinvasate

pianta di balonia

Alcune piante delicate possono andare temporaneamente in shock dopo essere state ripiantate – potresti vedere un po' di appassimento o la caduta delle foglie. Questo è normale per la prima settimana o giù di lì dopo il rinvaso, ma se i problemi persistono, è possibile che abbiate scelto una miscela di terriccio sbagliata, o il posizionamento della vostra pianta non è corretto – provate a spostarla in un posto più luminoso e leggete le esigenze specifiche della vostra pianta per vedere se manca qualcosa.

Menu