Come fare, Piante

Ti stai chiedendo cosa fare con i bulbi di gladioli una volta finita la fioritura? Un esperto di giardinaggio consiglia

Vi state chiedendo cosa fare con i bulbi di gladioli una volta finita la fioritura? Forse avete sentito parlare di dissotterrarli o, al contrario, di lasciarli stare. Quale metodo vi darà i fiori di gladioli l'anno prossimo, e come dovreste conservare i bulbi?

La nostra guida su come piantare i bulbi vi spiegherà quando e come dovreste piantare i vostri per ottenere i migliori risultati, ma se i vostri bulbi di gladioli sono già nel terreno, l'esperta di bulbi e coltivatrice Elizabeth Fox di The Rose Press Garden ha i seguenti consigli su cosa fare con loro.

Cosa fare con i bulbi di gladioli quando hanno finito la fioritura

Giardiniere che solleva i bulbi di gladioli dal terreno per conservarli altrove per l'inverno, primo piano

Proprio come imparare a piantare i bulbi di gladioli, i passi per incoraggiarli a fiorire di nuovo l'anno prossimo sono semplici. Essenzialmente, come spiega Elizabeth, hai due opzioni. Il modo più affidabile per assicurarsi che i bulbi di gladioli siano vitali per la prossima primavera è quello di dissotterrarli e farli svernare. Una volta che i gladioli hanno finito di fiorire", consiglia Elizabeth, "tagliateli a circa 8-10 cm (3-4in) e sollevate i cormi dal compost o dai bordi in vassoi".

È importante far asciugare i bulbi per conservarli, quindi "lasciateli al coperto in un luogo asciutto e fresco, e rimuovete il compost sciolto. Conservateli in un luogo fresco, asciutto e senza gelo durante l'inverno, pronti per essere piantati l'anno successivo. Assicurati che abbiano una buona circolazione dell'aria per evitare che marciscano".

Una serra è il posto perfetto per conservare i bulbi di gladioli, ma se non ne avete una, considerate di investire in una mini serra, o semplicemente teneteli in una serra o in una cantina. In effetti, qualsiasi zona non riscaldata ma senza gelo della vostra casa andrà bene. Semplicemente non volete che quei boccioli si "sveglino" e inizino a crescere nuovi germogli in pieno inverno.

Giardiniere che pota i bulbi di gladioli

A volte, i vostri bulbi di gladioli avranno germogliato una nuova crescita nel momento in cui li dissotterrate. Elizabeth raccomanda che "se ci sono piccoli cormlet che sono cresciuti dalla base del cormo originale, questi possono essere raccolti e messi in vaso". Tieni presente che "ci vorranno alcuni anni prima di arrivare alla piena fioritura", quindi dovrai decidere se vale la pena di mettere i cormlet in vaso. Considera che hai già i bulbi di gladioli, potresti voler concentrarti sul mantenere quelli vitali per il prossimo anno.

Bulbi di gladioli preparati per l'inverno

Infine, se vivete in un clima con inverni miti, Elizabeth raccomanda il secondo metodo, molto più semplice: "lasciateli nel terreno se avete un terreno drenante". Tutto quello che dovete fare è "tagliare i gladioli a 8-10 cm (3-4in) e dare loro uno spesso strato di pacciame per tenerli isolati durante l'inverno per evitare danni da gelo e cresceranno in primavera l'anno successivo per un display estivo".

Quando devo dissotterrare i bulbi di gladioli?

Dopo il primo gelo, ma prima di qualsiasi gelata forte (28°F/-2°C o inferiore). Una prima gelata leggera ucciderà ciò che resta della pianta ma non danneggerà i bulbi. Tuttavia, se li lasciate troppo a lungo, i bulbi saranno danneggiati dal gelo.

Non dissotterrare i bulbi di gladioli prima che il fogliame sia morto. Il motivo è che la pianta non avrà immagazzinato abbastanza energia all'interno del bulbo finché il fogliame non sarà morto. Fate anche attenzione a non danneggiare il bulbo stesso quando lo scavate.

Menu