Giardinaggio

Verdure da piantare a dicembre: 10 colture da seminare e coltivare questo mese

Se volete delle verdure da piantare a dicembre, sarete sicuramente ispirati dalle nostre migliori scelte. Potresti pensare che c'è poco da fare tranne che tenere d'occhio i raccolti di cavoletti di Bruxelles – ma fidati di noi, c'è molto da fare! E dato che questa è la stagione della buona volontà, abbiamo compilato le verdure da coltivare su cui devi concentrarti.

Anche nel giorno più corto dell'anno (21 dicembre), le tradizioni di semina assicurano i migliori raccolti nei prossimi mesi. La semina invernale permette di godere di una successione di raccolti dalle stesse colture. Le semine indoor fatte con propagatori riscaldati accelerano la germinazione per alcuni, mentre altri prosperano in condizioni fresche, serre non riscaldate e telai freddi. Sfruttate al massimo la luce naturale, createne di più con le lampade da coltivazione – e persino coltivate alcune colture senza alcuna luce.

Questo è un periodo così eccitante per le nostre idee per l'orto, in vista delle giornate più lunghe e del nuovo anno solare – quindi approfittate di queste settimane per avere un vantaggio sulle colture chiave e allo stesso tempo fare il pieno di delizie nutrienti. Dai funghi ostrica rosa alle verdure da sottobosco che forniscono nutrimento e varietà nel cuore dell'inverno, le nostre verdure da piantare a dicembre vi offrono un piatto ampio e piacevole per il palato.

Lasciati ispirare dalle migliori verdure da piantare in dicembre

Non cercate oltre se avete bisogno delle verdure chiave da piantare in dicembre. Che siate alla ricerca di coltivazioni rapide, di bulbi voluminosi o di nuovi colori interessanti, questa guida alle coltivazioni invernali è di sicura ispirazione.

1. Rucola selvatica

Rucola selvatica Dragons Tongue alla raccolta dopo la semina di dicembre

Scattante, pepata e resistente, se c'è una pianta a foglia garantita per essere la vita e l'anima del salad bar quest'inverno, è la rucola selvatica. Essendo una pianta da taglio, ha una vita breve, ma la sfrutta al massimo e ne riempie la pancia di sapore. La nostra raccomandazione è 'Dragon's Tongue', un'esuberante rucola viola e verde che cresce bene in inverno ed è ricca di potassio e vitamina C.

Se volete un ritorno veloce per nutrirvi in questi giorni freddi, la rucola selvatica vi offre – e non lesina sul calore! Semina dei lotti in una serra non riscaldata o in una cloche ogni due settimane, o tienila su un davanzale per una crescita continua. Sapere come creare un giardino di erbe significa che puoi coltivare la rucola e altre erbe insieme in vaso. Coltivare in contenitori poco profondi ti permette di coltivare i ciuffi in raccolti successivi, raccogliendo alcune foglie da ogni pianta quando serve.

I fan del companion planting dovrebbero provare a coltivare con spinaci e foglie di senape per un'incisiva insalata mista. Le foglie più giovani sono più miti e delicate, mentre quelle più vecchie saranno più piccanti. Potete anche mangiare i boccioli dei fiori e i germogli, ma pizzicandoli si prolunga il raccolto.

2. Aglio elefante

Porro selvatico aglio elefante alla raccolta dopo la semina di dicembre

Si dice che un elefante non dimentica mai. Ebbene, ricordatevi dell'aglio elefante nelle vostre verdure indispensabili da piantare a dicembre. Chiamato anche porro selvatico (Allium ampeloprasum), questo aglio sviluppa bulbi gargantueschi. Come nota Chris Bonnett di Gardening Express, se il terreno è umido e drenante, questi grossi coltivatori apprezzano una piantagione invernale. Piantate in loco, dando a ciascuno uno spazio di 20 cm su tutti i lati – o iniziate sotto una cornice fredda.

Di grande carattere ma delicato sulla lingua, l'aglio elefante non si fa problemi per gli inverni umidi, a patto di evitare i ristagni d'acqua. Se il vostro terreno trattiene l'acqua, aggiungete sabbia alla buca di impianto e coprite con del compost fine per aiutare il drenaggio e mantenere i vostri elefanti felici. L'aglio beneficia di questo periodo di dormienza, e tradizionalmente i giardinieri sono incoraggiati a piantare il giorno più corto dell'anno (21 dicembre).

Lo spicchio piantato si gonfia fino a diventare un monobulbo, ma piantate ora per una lunga stagione e questo si dividerà in più. Quest'aglio fa crescere spighe di fiori che raggiungono 1,5 m di altezza. Quando imparate a coltivare l'aglio, ricordatevi di mangiare gli steli (scapi) in modo che l'energia sia diretta verso lo sviluppo di questi splendidi fiori da giardino, poi sollevate in giugno. E non dimenticate di includere le piante di compagnia per l'aglio nel vostro appezzamento, in modo da essere ricompensati con un enorme raccolto.

3. Prezzemolo arricciato

Prezzemolo a foglia riccia pronto per la raccolta dopo la semina di dicembre

Una volta liquidato come una guarnizione di carta, il prezzemolo arricciato sta godendo di un rinascimento nel giardinaggio, grazie alla sua piccantezza unica e al suo robusto portamento. Anche se i semi impiegano un po' più di tempo a germinare in inverno (quattro-sei settimane), è una delle migliori verdure da piantare in dicembre, poiché prospera nel fresco riparo di una cloche così come in vaso in una calda serra o davanzale.

Chiunque voglia scoprire come coltivare il prezzemolo troverà questa pianta a bassa manutenzione e resistente all'inverno, oltre a essere una ricca fonte di ferro e vitamina C. Le varietà a foglia arricciata da provare includono il 'Champion Moss Curled', molto compatto; il 'Krausa', bello e grande; e tipi arricciati piacevolmente tattili come 'Extra Triple Curled', 'Frisca' e 'Aphrodite'. Mantenete il compost umido durante la crescita e assicuratevi che il prezzemolo riceva almeno sei ore di luce solare al giorno per crescere bene.

Questa graziosa e profumata pianta commestibile va bene per essere trapiantata in moduli generosi o in vasi più grandi quando le piante sono abbastanza grandi da gestire. Se decidete di spostarle fuori in estate, il prezzemolo a foglia riccia è una delle migliori piante di compagnia per le carote e può crescere felicemente anche con aglio e cipolle.

4. Cicoria e cicoria

Cicoria Witloof costretta a una crescita precoce con la semina di dicembre

Questa entrata nelle nostre verdure top da coltivare in dicembre offre una generosa offerta due per uno! Coltivate la cicoria per mangiarla nelle prossime settimane come una rapida delizia a foglia – o lasciatela sviluppare nel terreno e poi fatene una prelibatezza conosciuta come 'chicons'. Lasciando la pianta a costruire una lunga radice a fittone, la usi in dicembre per far germogliare i ciconi a forma di siluro usando una tecnica conosciuta come "forzatura". Siete incuriositi? Dovresti esserlo!

Seminate in dicembre su stuoie termiche sotto vetro, varietà come 'Palla Rossa' e 'Sugar Loaf' sono un'opzione di taglio e ritorno scattante e gustosa. Come sottolinea Lucy Chamberlain di Amateur Gardening: Basta dare loro molta luce, mettendoli su un davanzale luminoso o in serra". Ma se avete voglia di sviluppare una varietà da forzare in inverno, vi consigliamo 'Witloof' o 'Witloof Zoom'.

Coltivate in letti da giardino rialzati nei mesi più caldi, le spesse radici a fittone che si sviluppano possono essere forzate il dicembre successivo. Coprire con un vaso o un secchio per la forzatura, o mettere le radici in compost sabbioso in grandi vasi e lasciare in un luogo buio. Questo li spinge a una crescita precoce, con conseguente chicons; una delicatezza croccante e cremosa che può essere gustata cruda con gli agrumi o brasata con vino bianco e timo.

5. Cavolo di mare

Germogli di cavolo marino forzati che emergono da talee di radici dopo la semina di dicembre

Potrebbe non piacerti l'idea di mangiare il "cavolo di mare" o "l'erba dello scorbuto". Ma fidatevi di noi, il cavolo di mare (o cavolo marino) merita di essere incluso nelle vostre verdure da piantare a dicembre. Il cavolo di mare (Crambe maritima) è sia un grazioso ornamentale che un commestibile unico – e proprio come la cicoria, vi offre la possibilità di forzare i germogli a crescere precocemente da talee di radici per una prelibatezza da oceano.

Se non avete il cavolo di mare, iniziate a coltivarlo in casa. Una varietà come 'Lily White' è ideale. Quando sono pronti per il trapianto, coltivate in un terreno leggermente alcalino, in pieno sole o in ombra parziale. Come tutte le migliori piante costiere, è felice nel vento, nella pioggia e nella salsedine, e tollera la siccità e resiste al gelo. Quando la vostra pianta ha un paio d'anni, è pronta per la forzatura in dicembre.

Metti le talee in grandi contenitori di sabbia o terra al buio, o coprile con un secchio nero o un forcone per rabarbaro (puoi forzare il rabarbaro nello stesso modo – scopri come coltivare il rabarbaro per altri consigli). In cinque settimane, queste meraviglie marittime saranno deliziose crude o al vapore con il burro. I loro succulenti germogli con le punte viola sono paragonati a un asparago oceanico!

6. Cress

Giovani germogli di crescione riccio pronti per il raccolto dalla semina di dicembre

Non lasciate che qualcuno vi dica che il crescione è noioso: è una vera e propria dinamo di vitamine e minerali come il ferro e il calcio. La cosa migliore del crescione (Lepidium sativum) è quanto sia facile da coltivare. Come dice Bob Flowerdew, esperto di verdure biologiche di Amateur Gardening: "Puoi seminare il crescione in vassoi poco profondi con carta assorbente umida e coltivarlo su un davanzale: l'accompagnamento perfetto per tutti quei panini al tacchino!

La sua firma distintiva si riassume in altri nomi: peppergrass, pepperwort e pepper cress. Si possono coltivare varietà comuni e crescione d'acqua, e tipi arricciati e frondosi. È anche facile coltivare questi microgreens incisivi in vaso in una serra o in una cornice fredda. Basta far crescere il crescione in condizioni di umidità, sia su carta che in terriccio per semi. Aumenta l'umidità coprendo i semi con una pellicola trasparente: la germinazione avviene in 48 ore e puoi raccogliere entro una settimana.

Essendo a crescita rapida, il crescione è una scelta ideale per l'interramento con le piantine di pomodoro. Funziona bene anche come pianta di compagnia per erbe come l'erba cipollina e la menta. La nostra guida su come coltivare la menta vi mostrerà come aggiungere un'altra dimensione di sapore fresco alle vostre insalate invernali.

7. Cipolle a globo

Cipolle a globo di Ailsa Craig alla raccolta dopo la semina di dicembre

Se state imparando a coltivare le cipolle e volete coltivarne alcune di dimensioni impressionanti, iniziate subito con delle cipolle a globo (o da esposizione). Tradizionalmente, le cipolle da esposizione vengono seminate il giorno di Santo Stefano, ma va bene anche se iniziate questo mese, in modo che possano sfruttare al meglio il periodo di crescita più lungo.

Tra le grandi cipolle da provare per ottenere esemplari grandi e belli ci sono la 'Exhibition', la 'Globo' e la 'Ailsa Craig' (una varietà britannica di Suttons). Seminare sotto vetro a 65-70°F (18-21°C), usando terriccio per semi in vassoi modulari. Trapiantare all'esterno in primavera in un letto rialzato quando le piantine sono spesse come una matita. Si può anche usare una cornice fredda se può essere tenuta al riparo dal gelo e ben ventilata, dice Chris Bonnett. Con un terreno fertile e ben drenato e un'alimentazione azotata, sono possibili globi pesanti fino a 6 libbre.

Se volete aggiungere dei premiati anelli di cipolla al miglior barbecue, questi globi massicci sono certamente in grado di tenere testa ai piatti alla griglia. Inoltre, aggiungono un'appetitosa croccantezza e dolcezza a insalate e panini.

8. Asparagi viola

Asparagi viola del Pacifico alla raccolta dopo la semina di dicembre

Gli asparagi coltivati in casa sono un lusso di cui tutti possiamo godere – e l'inverno è il momento giusto per piantare le corone in un terreno leggero e ben drenato. C'è qualcosa di così indulgente nel sapere come coltivare gli asparagi, così non abbiamo potuto resistere a includerli nella nostra lista di verdure da piantare a dicembre. Ma mentre vi immaginate le classiche lance verdi con le punte colorate, scottate e grondanti di burro, c'è un'altra opzione. Gli asparagi viola sono più ricchi di noci e anche più dolci, con il 20% di zucchero in più nei gambi.

Anche se il fogliame soffice è di solito verde, i turioni si distinguono per le intense sfumature viola e le punte più grosse. Sono anche meno fibrosi (quindi più teneri) di altri tipi e carichi di antiossidanti. Vi abbiamo già convinto? Le bellezze da acquolina in bocca includono: 'Pacific Purple', una coltura bicolore; la croccante 'Burgundine', un ibrido facile da gestire; e 'Purple Passion', resistente al freddo con fronde colorate e raccolti.

Piantate ora durante la dormienza, hanno il tempo di sistemarsi prima che la stagione di crescita inizi sul serio. Ci vogliono tre anni perché le piante si stabiliscano completamente, ma con il giusto spazio e il sole, queste bellezze viola valgono bene l'attesa. Ricordatevi solo, dopo la raccolta, di dare al terreno una buona pacciamatura e lasciare che le piante facciano il loro sonno di bellezza, in modo che quelle succulente lance risorgano anno dopo anno.

9. Lattuga dell'agnello

Insalata di mais Lamb's lettuccia alla raccolta dopo la semina di dicembre

Rapunzel, Mache, Valentin: i nomi da sogno associati a queste lucide foglie a forma di cucchiaio indicano un raccolto delicato, ma non sbagliate. La valerianella (Valerianella locusta) è un robusto resistente all'inverno e una delle nostre migliori scelte per le verdure da piantare in dicembre.

Conosciuta anche come insalata di mais, questa fresca foglia di noce è capace di alti rendimenti – i tipi di Louviers, in particolare, sono perfetti per la coltivazione invernale. I suoi lobi morbidi e caratteristici sono un punto fermo dell'insalata stagionale, quindi se coltivate la lattuga in inverno, essa compensa perfettamente le colture piccanti come la senape e la rucola.

La lattuga d'agnello è ottima da coltivare in questo mese, perché preferisce condizioni fresche e umide. Finché c'è il sole, va bene iniziare questa insalata verde in vassoi poco profondi in una cornice fredda o in una serra non riscaldata; si può anche coltivare in vasi sotto vetro o su un davanzale. Le zucche possono aiutare a velocizzare la crescita. Questo è un classico taglia-e-cambia (abbondante, facile, nutriente), quindi seminare densamente e ripetere ogni due settimane. Tagliate quando è giovane e rigogliosa, e usate forbici affilate per non danneggiare il gambo principale.

Tra le varietà di insalata di mais gustose da provare ci sono: 'Elan' e 'Favor', tolleranti alle muffe; 'Vit' per le foglie vigorose e 'Dark Green Fully Hearted' (Louviers) per le sue foglie ovali delicate ma resistenti al gelo.

10. Funghi ostrica rosa

Funghi ostrica rosa pronti per la raccolta dopo la semina di dicembre

Non aggiustate i vostri schermi, gente: questi funghi color corallo sono davvero così vivaci come sembrano. Chi non sa come coltivare i funghi avrebbe ragione a pensare che avete già l'imbarazzo della scelta, ma le ostriche rosa sono particolarmente adatte alla coltivazione indoor questo mese. Originarie dei climi tropicali, prosperano a temperature tra i 64°F e gli 80°F (18°C e 27°C). Crescono anche velocemente, producendo frutti in tre settimane, quindi dovrebbero essere nella vostra lista di verdure da piantare in dicembre.

Queste verdure vigorose e dal rendimento elevato hanno una consistenza soda e una qualità carnosa. Ricca di sapore, l'ostrica rosa (Pleurotus djamor) è un'aggiunta sorprendente per i soffritti e le zuppe, e può essere tagliata e fritta per un convincente sostituto del bacon. Le ostriche rosa non sono esigenti e crescono su una serie di substrati: paglia, blocchi di segatura, carta, legno duro e fondi di caffè. Raccomandiamo la paglia per i primi tentativi.

L'umidità è la chiave del successo. Spruzzate le pareti della serra o l'interno circostante due volte al giorno per aiutarvi in questo senso. Raccogliete prima che spuntino i tappi. I rosa sono prolifici, quindi un raccolto abbondante è assicurato se sono trattati bene.

Cos'altro posso fare nell'orto in dicembre?

Mele in magazzino che vengono controllate per identificare il bottino per gli uccelli

  • Ora è il momento di proteggere tutti i frutti esotici in vaso. Prevenire i ristagni d'acqua mettendo i vasi all'aperto sui piedini. Se state coltivando frutta in vaso, dovreste anche assicurarvi che le vostre piante esotiche siano spostate in un luogo al riparo dal gelo. Una serra o un giardino d'inverno è l'ideale, ma anche un capannone o un garage sono sufficienti. Se i vostri vasi sono troppo grandi per essere spostati, avvolgeteli in una tenda di vello orticolo e coprite la parte superiore con del pluriball.
  • Creare delle trincee di fagioli: se volete sapere come coltivare i fagioli che crescono da luglio a novembre, hanno bisogno di cure dalle radici in su. Per aiutare i fagioli a sviluppare un sistema esteso una volta piantati, inizia ora con il letto di impianto. Lucy Chamberlain raccomanda di scavare una trincea profonda 10-12 pollici (25-30 cm) e (per una fila) larga 3 piedi/90 cm e lunga 8 piedi/2,4 m, o (per un cerchio) larga 4 piedi/1,2 m. Versare del compost ben marcio alla base e coprire con terra.
  • Continua a controllare le mele e le pere conservate. Se ce n'è qualcuna in giro, non buttatela nel mucchio del compost: mettete i residui di frutta a buon uso. Gli uccelli che si nutrono di terra come i merli e i tordi canterini ameranno nutrirsi di questi scarti – e nel profondo dell'inverno, potrebbero attrarre tordo e pavoncella, dice Lucy. Quindi, oltre a sapere come fare le mangiatoie per gli uccelli, assicuratevi che i rifiuti vengano raccolti dai vostri amici piumati.
  • Per quelli con appezzamenti e appezzamenti, controllate che il vostro terreno sia in ottime condizioni. Capire i tipi di suolo è un buon punto di partenza, poi si possono prendere misure per aumentare la salute del suolo. Usando un misuratore di pH o un kit, misurate il pH del vostro appezzamento, aggiungendo calce o trucioli di zolfo e compost ericaceo per regolare i livelli in base alle vostre colture. Sia i terreni argillosi pesanti che quelli sabbiosi leggeri beneficiano anche di uno strato di compost da giardino o di letame ben marcio.
  • Mantenete i vostri cespugli di ribes rosso ricolmi di bacche con qualche potatura invernale. Valutate se la pianta è morta o malata. Prendete le vostre migliori cesoie e rimuovetele come priorità. Poi identificate le gemme di frutta: le piccole gemme a forma di cono che spuntano ad angolo retto rispetto ai gambi principali. Il tuo obiettivo di potatura è quello di mantenere una buona quantità di steli che portano queste gemme. Rimuovi la crescita congestionata e accorcia la nuova crescita troppo lunga.
Menu